Principale > Varicella

Posso andare al solarium con l'acne? Un'abbronzatura artificiale aiuta le eruzioni cutanee?

Molti dicono che in estate, la pelle migliora sotto l'influenza del sole. L'acne diminuisce e scompare, la pelle diventa più liscia e più sana. Può un lettino abbronzante dare lo stesso effetto e perché a volte dopo averlo visitato, l'acne, al contrario, appare? Per capire questo, è necessario conoscere l'effetto dell'abbronzatura sulla pelle.

L'efficacia delle radiazioni ultraviolette da eruzioni cutanee

Una delle cause dell'acne sono i batteri che vivono permanentemente sulla pelle e causano l'infiammazione quando entra nello spazio senz'aria - di solito sono le ghiandole sebacee bloccate. Questo è il motivo per cui molti prodotti dell'acne hanno determinate proprietà disinfettanti.

L'ultravioletto ha proprietà simili. Distrugge i batteri, che aiuta a ridurre l'acne. Inoltre, la luce ultravioletta secca la pelle. A causa del fatto che il sebo diventa più piccolo, i pori non sono così intasati - questo rende anche la pelle più pulita.

Si ritiene che a piccole dosi la radiazione ultravioletta sia benefica per la pelle. Cosa si intende per "piccola dose" dipende in gran parte dal suo tipo. Vale la pena ricordare che è da questa radiazione che molti cercano di proteggersi con l'aiuto di creme da scottature. Pertanto, coloro che bruciano rapidamente in estate - di solito per le persone con la pelle bianca sottile - devono stare molto attenti quando si visita un solarium.

Inoltre, la luce ultravioletta aumenta la circolazione sanguigna, che aiuta a ridurre l'infiammazione dei pori ostruiti. E l'aspetto dell'abbronzatura ti permette di uniformare il colore della pelle, che rende meno evidenti l'acne e le macchie nere, aiuta a nascondere piccole cicatrici da acne.

Perché l'acne compare dopo l'abbronzatura?

Nonostante quanto sopra, è spesso possibile trovare lamentele che, dopo l'abbronzatura, sono apparse eruzioni cutanee, al contrario. Infatti, a volte dopo la procedura di abbronzatura artificiale non vi è alcuna pulizia a lungo attesa della pelle - al contrario, appaiono nuove eruzioni cutanee.

Questo di solito accade per due motivi:

Reazione allergica

In questo caso, i brufoli appaiono diversi dalle solite eruzioni cutanee. Sono piccoli, rossi, simili agli alveari e interferiscono fortemente con la vita a causa del prurito persistente. Inoltre, ci possono essere gonfiore o naso che cola.

L'UV stesso non può causare allergie. Ma se una persona ha preso alcuni farmaci prima di visitare il sole artificiale, tale miscelazione può portare a una reazione indesiderabile.

Un'altra causa di eruzioni allergiche - un'allergia ai cosmetici, che viene applicata sulla pelle prima del lettino abbronzante - lo "sviluppatore" - o dopo di esso - il "fissatore". A volte questa allergia si manifesta dalla seconda o terza volta.

La terza ragione: detergenti per la casa che lavano la cabina abbronzante. Di per sé, i prodotti per la pulizia sono generalmente molto allergenici e, in combinazione con un lettino abbronzante, aumentano le loro capacità.

Pori ostruiti

Il motivo può sembrare paradossale, perché sopra menzionato le proprietà di pulizia delle radiazioni UV. Arrivando sulla pelle, questa radiazione la rende più grossolana, motivo per cui le squame indurite muoiono e ostruiscono i pori. Questo è particolarmente vero per la pelle secca. Tali eruzioni cutanee sono più come l'acne ordinaria, piuttosto che le allergie.

Come prendere il sole nel solarium per liberarsi dell'acne?

Prima di tutto, è necessario trovare un salone in cui lavorano gli specialisti che possono scegliere il programma di abbronzatura corretto, tenendo conto del tipo di pelle.

Il programma corretto non può iniziare da 15 minuti per un principiante: per i proprietari di pelle chiara con le lentiggini - da 3 minuti, senza lentiggini - da 5, le ragazze dalla pelle scura possono iniziare da 7-10 minuti.

È importante ricordare che anche se non c'è tendenza alle reazioni allergiche, si possono verificare eruzioni cutanee pruriginose se si combina un lettino abbronzante con l'assunzione di antidolorifici, antibiotici, contraccettivi ormonali e antidepressivi. Se uno qualsiasi di questi farmaci deve essere assunto quotidianamente, è necessario verificarne attentamente la compatibilità con la luce UV.

Se c'è una tendenza alle allergie, per evitare eruzioni cutanee, è necessario alla vigilia di prendere il sole per abbandonare i prodotti che possono provocare una reazione del genere. Questi sono di solito semi, arachidi, uva, alcool, peperone e agrumi. Questi ultimi sono controindicati per tutti quando si visita un solarium. Se sei allergico a un particolare prodotto, la reazione ad esso si intensificherà se esposto ai raggi UV.

Per evitare i pori ostruiti dopo l'abbronzatura, è necessario pulire accuratamente la pelle. In primo luogo, da qualche parte nell'ora dopo la procedura è di fare una doccia. L'acqua non lava via l'abbronzatura di qualità. Inoltre, è importante ricordare che lo strato superiore ruvido della pelle non viene immediatamente rimosso. Pertanto, dopo una visita al prendere il sole artificiale, è necessario effettuare una maschera detergente e antinfiammatoria. Questo servirà come un buon aiuto nella lotta per la purezza della pelle.

Il solarium è una buona opportunità per migliorare la condizione della pelle. L'abbronzatura aiuterà a ridurre l'acne, renderla meno visibile e nascondere le cicatrici. Ma in alcuni casi, le radiazioni UV possono peggiorare la situazione. Per evitare questo, è necessario trovare un buon salone e non combinare l'abbronzatura artificiale con medicine e prodotti che causano allergie.

Il lettino abbronzante aiuta l'acne?

Molte persone affette da acne e acne, confermano che in estate sono molto più veloci e in grado di fermare il processo infiammatorio sulla pelle a causa di un'abbronzatura leggera.

E se l'estate fosse finita e il sole raramente piacesse con la sua radiosità senza nuvole?

In alternativa, la luce solare artificiale è già stata utilizzata da molto tempo, una parte misurata dei quali può essere ottenuta in un lettino abbronzante.

  • Tutte le informazioni su questo sito sono solo a scopo informativo e NON UN manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può consegnare la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Ma questa procedura ti aiuterà a sbarazzarti dell'acne e quanto è efficace nel combattere i problemi della pelle?

Che effetto ha il sole sulla pelle?

In generale, l'effetto della luce solare sulla pelle può essere definito favorevole.

L'ultravioletto ha diverse proprietà specifiche che sono indispensabili nella lotta contro l'acne:

  • microrganismi antibatterici - patogeni muoiono sotto l'influenza dell'ultravioletto, in questo senso è considerato un antimicrobico e disinfettante naturale;
  • antinfiammatorio - qualsiasi processo infiammatorio viene fermato più rapidamente sotto l'azione della luce solare;
  • essiccazione - gli elementi infiammati si seccano più velocemente e le ghiandole sebacee riducono la produzione della loro secrezione, risultando in una lucentezza oleosa e una diminuzione del numero di acne appena apparente.

L'effetto puramente visivo può anche essere attribuito alle proprietà positive: la pelle acquisisce una piacevole tonalità dorata, che nasconde naturalmente macchie e piccole cicatrici dell'acne.

Ma un tale effetto della luce solare sulla pelle si verifica solo con una bassa intensità del suo impatto.

Un'eccessiva luce UV può portare all'effetto opposto, aumentando l'eruzione cutanea.

Cos'è un lettino abbronzante

Il solarium è una luce solare artificiale.

Questa è la stessa radiazione ultravioletta, che può essere misurata e ricevuta con precisione indipendentemente dalla stagione e persino dall'ora del giorno.

Questo accade in un apparecchio speciale, che è dotato di una varietà di lampade che emettono luce, simili nella struttura e proprietà di base al solare.

Tali dispositivi sono professionali e per uso domestico.

Il potere di ciascuno è determinato dal numero e dalla potenza delle lampade.

Foto: solarium professionale

I saloni abbronzanti professionali sono prodotti in tre tipi:

  • orizzontale;
  • verticale;
  • turbo solarium.

I primi due tipi sono determinati dalla posizione del corpo umano all'interno dell'apparato.

Turbosolyary ha uno speciale sistema di raffreddamento, che riduce il rischio di ustioni e rende la procedura più sicura e confortevole.

Come procedura cosmetica, il solarium è molto popolare.

Viene utilizzato non solo per perseguire un'abbronzatura uniforme, ma anche per scopi terapeutici, ad esempio come rimedio per l'acne.

L'acne è benefica?

Solarium molto spesso usato per l'acne.

I suoi vantaggi sono evidenti e chiunque sia stato aiutato da questo dispositivo sarà d'accordo con questo:

  • eruzioni cutanee si asciugano rapidamente;
  • l'infiammazione viene rimossa;
  • la pelle diventa meno grassa;
  • il numero di nuovi elementi è nettamente ridotto;
  • può essere usato per l'acne su diverse parti del corpo (sul viso, sul retro, sul fondo);
  • aiuta a sbarazzarsi dei segni dell'acne.

Il lettino abbronzante aiuta con qualsiasi acne?

Foto: quando si visita un solarium non è possibile eliminare completamente l'acne

Purtroppo no. Asciuga solo piccole eruzioni infiammate.

  • Se la condizione della pelle è più grave, allora questa procedura può anche ferire. Inoltre, non elimina i punti neri (comedoni), sarà inefficace contro l'acne sottocutanea.
  • Inoltre, l'acne sul viso e sulla schiena si verifica spesso a causa di cause interne, malattia o squilibrio ormonale. Senza influenzare la fonte dell'eruzione, anche la procedura è improbabile che aiuti. Ma può essere considerato come un'aggiunta al trattamento principale, se il medico non trova controindicazioni al suo uso.

Come influisce l'acne

Il principio di azione del solarium sull'acne è lo stesso di quello della luce solare, perché utilizza la stessa radiazione ultravioletta.

La sua particolarità è che penetra a diversi millimetri di profondità nella pelle. Quindi, non ha solo un effetto superficiale, che è molto importante nel caso dell'acne. Dopo tutto, l'infezione è nella profondità dei pori della pelle.

  • I raggi ultravioletti hanno una proprietà battericida, i patogeni muoiono, le anguille passano. Il solarium rimuove rapidamente i dossi infiammati, anche una o due procedure sono sufficienti.
  • Con l'aiuto dell'abbronzatura, è possibile rimuovere e segna da acne sotto forma di piccole cicatrici. Lo strato superiore della pelle sotto l'azione dei raggi UV diventa più veloce. È solo necessario scegliere i giusti agenti esfolianti, e presto il sollievo dalla pelle diventerà notevolmente più liscio.

Ma dalle macchie cianotiche dopo l'abbronzatura dell'acne è impotente.

Le bruciature del sole, naturalmente, le nasconderanno per qualche tempo, ma passano completamente solo con l'aiuto di mezzi che rafforzano i processi metabolici a livello locale. L'ultravioletto non ha questa azione.

Video: "Regole per visitare un solarium"

Regole di sicurezza durante la visita

In generale, le recensioni sull'uso dei lettini abbronzanti per l'acne sono positive se le persone seguono le regole per l'assunzione delle procedure.

Questo è più importante di quanto potrebbe sembrare a prima vista, perché l'intensità della radiazione nell'apparecchio è molto più alta rispetto all'aria aperta sotto i raggi del sole.

Quindi, quando si visita il solarium, prendere in considerazione i seguenti punti:

  • Prima della procedura, è consigliabile visitare un dermatologo e identificare possibili controindicazioni;
  • i preparati ormonali e gli antibiotici aumentano la sensibilità della pelle, quindi è meglio non visitare il lettino abbronzante mentre lo prendi;
  • per le persone con pelle molto chiara, tali procedure sono meglio non prendere o ridurre la loro durata di 2-3 volte dal solito;
  • Prima di visitare il solarium, non dovresti pulire il viso con scrub o altri mezzi aggressivi;
  • il giorno della procedura, eliminare tutti i cosmetici, compresi i cosmetici decorativi;
  • fare una doccia prima della procedura per pulire la pelle da eventuali impurità, incluso il sebo;
  • occhi, capelli e ghiandole mammarie dovrebbero essere protetti durante la procedura, i dipendenti del salone diranno come meglio farlo;
  • dopo la procedura, applicare una crema nutriente sulla pelle;
  • le procedure sono eseguite in piccoli corsi (da 5 procedure), la prima visita non dovrebbe durare più di 5 minuti (idealmente - 2-3 minuti);
  • a settimana non è auspicabile prendere più di 2 procedure.

Posso andare al solarium per donne incinte e in allattamento?

L'acne di camomilla sul viso? Scoprilo qui.

Domande e risposte

Perché dopo la procedura potrebbe apparire rash

A volte dopo aver visitato il solarium, si può notare l'apparizione di nuove eruzioni sul viso, sulla schiena, sul torace.

Ciò è dovuto all'asciugatura dello strato superiore della pelle. Aggredisce e le cellule morte vengono mescolate con sebo e pori di ostruzione.

  • Per evitare che ciò accada, è necessario rafforzare il controllo sulla purezza della pelle, utilizzare regolarmente maschere esfolianti delicate.
  • Potrebbe essere preferibile ridurre il tempo delle procedure in un solarium per alcuni minuti o aumentare l'intervallo tra di esse (ad esempio, una volta alla settimana o 10 giorni).

Ci sono controindicazioni

Indubbiamente, il solarium non è adatto a nessuna persona.

Esistono numerosi limiti gravi a queste procedure.

Tra questi ci sono:

  • la presenza di tumori o neoplasie di origine non specificata;
  • casi di cancro tra parenti stretti (in particolare il cancro della pelle);
  • la presenza di molte moli e segni di nascita sulla pelle;
  • asma bronchiale, tubercolosi, così come una serie di malattie del sistema cardiovascolare, nervoso, urinario (per tutte le malattie esistenti, è necessario prima consultare il proprio medico);
  • eruzioni cutanee purulente sulla pelle, nonché malattie della pelle, accompagnate da un aumento della secchezza di alcune aree;
  • periodo mestruale;
  • molto leggero, incline a bruciare la pelle;
  • età da bambini fino a 14 anni;
  • prendendo alcuni farmaci (ormonali, antibatterici, antinfiammatori - è necessaria la consultazione con un medico).

Inoltre, è inaccettabile combinare le procedure in un solarium con abbronzatura naturale nello stesso giorno.

La trascuratezza di questi momenti può avere gli effetti sulla salute più sfavorevoli, quindi dovresti trattare molto seriamente il lettino abbronzante.

Perché è dannoso prendere il sole

La radiazione ultravioletta tratta solo in piccole dosi.

Foto: per molto tempo nel solarium è pericoloso per la salute

L'eccesso di esso può essere dannoso per la salute, perché:

  • cataratta e ustioni della mucosa dell'occhio;
  • grave arrossamento della pelle (eritema);
  • fallimenti nel sistema immunitario, a sua volta, che portano allo sviluppo di malattie oncologiche, in particolare la loro forma più aggressiva - il melanoma (cancro della pelle).

Pertanto, prendere il sole non è generalmente dannoso, ma è pericoloso rimanere sotto i raggi ultravioletti per molto tempo.

Per proteggersi, è sempre meglio usare strumenti speciali che impediscono l'accesso dei raggi UV alla pelle.

risultati

Quindi, dato quanto sopra, puoi chiamare un lettino abbronzante uno dei modi per combattere l'acne, se il problema non è molto pronunciato.

Ma anche in questo caso, devi seguire le regole della procedura.

Il solarium può essere usato come aggiunta alla terapia principale, se il medico ritiene che nel tuo caso darà un effetto positivo.

Ma la procedura dovrebbe essere eseguita al di fuori del periodo di esacerbazione.

Prima di visitare il solarium, è necessario consultare un medico e un esame, poiché la radiazione ultravioletta non è indicata in tutte le condizioni e le malattie del corpo.

Recensioni

Qui sotto puoi scoprire come le persone che lo hanno visitato, soprattutto per liberarsi dell'acne, rispondono alle procedure del solarium.

Acne rossa sul prurito del corpo, cosa potrebbe essere? Scoprilo qui.

Come bruciare un brufolo per passare rapidamente? Continua a leggere.

Ma non dobbiamo dimenticare che l'acne è spesso causata da problemi interni, quindi il loro trattamento efficace richiede un approccio integrato.

Il solarium tratta l'acne: mito o verità? L'acne ricomparirà dopo l'abbronzatura?

Una visita al salone di abbronzatura è una procedura cosmetica che sta guadagnando popolarità non solo nelle donne, ma anche negli uomini. Ti permette di ottenere un'abbronzatura liscia e bella in qualsiasi momento dell'anno, un aspetto riposato, anche senza andare al mare. Inoltre, i raggi dello spettro UV hanno un effetto curativo e in alcuni casi aiutano a migliorare la condizione della pelle. C'è un'opinione che aiuta i lettini abbronzanti dall'acne, ma quanto è vero? Vale la pena considerare tutte le sfumature di esposizione ai raggi UV sulla pelle e scoprire se sono benefiche o dannose.

È possibile andare al solarium con l'acne

Se parliamo di controindicazioni concia, l'elenco non include la presenza di acne, o in un altro modo, l'acne o l'acne. Al contrario, molti esperti notano l'effetto positivo della procedura sulla pelle, ma solo se non stiamo parlando delle seguenti condizioni patologiche:

  • acne sottocutanea;
  • numerosi comedoni infiammati;
  • acne causata da disturbi ormonali o esacerbazioni di malattie degli organi interni.

Nei casi di cui sopra, è necessario il trattamento, senza di essa, utilizzando un lettino abbronzante per ottenere un miglioramento significativo della condizione della pelle non ne vale la pena.

I raggi UV aiutano da un'eruzione sul viso, sulla schiena?

Anche i più antichi guaritori hanno notato i benefici del prendere il sole e li hanno raccomandati ai pazienti per una varietà di, tra cui le malattie della pelle.

Studi successivi hanno dimostrato che i dispositivi utilizzati nel solarium hanno lo stesso effetto sul corpo dei raggi del sole. Sono davvero in grado di migliorare la condizione della pelle sul viso e in altre parti del corpo, in quanto hanno le seguenti azioni:

  • antibatterico e disinfettante - riduce l'attività dei microrganismi patogeni e rimuove la causa sottostante dell'acne;
  • promuovere la produzione di vitamina D;
  • dare alla pelle un'abbronzatura bella e uniforme;
  • inibire l'attività delle ghiandole sebacee, il sebo produce meno.

Ma vale la pena notare che l'ultravioletto non brucia l'acne, ma asciuga solo loro e la pelle sulla zona in cui si trovano. Arresta i processi infiammatori intradermici, pertanto, con sessioni di abbronzatura regolari si può davvero sbarazzarsi di acne.

I raggi influenzano i punti rimasti dopo l'acne?

Dopo aver frequentato un corso di sedute abbronzanti artificiali, puoi aspettarti non solo un risultato sano, ma estetico, e gli esperti lo confermano. Sotto l'influenza dell'ultravioletto, la produzione di melanina viene stimolata: questo pigmento dona alla pelle un colore più scuro.

Sullo sfondo di un'abbronzatura liscia e luminosa, i punti rimasti nelle aree con acne curativa sono praticamente impercettibili. Inoltre, quando le cellule della pelle si riscaldano, iniziano a rigenerarsi più attivamente. Le aree di colore rosso, a causa della formazione di nuove cellule, diventano più pallide, iniziano a sembrare più sane.

Perché le eruzioni cutanee compaiono dopo l'abbronzatura?

Una conseguenza così negativa della visita a un salone di abbronzatura è possibile e ci sono diverse ragioni per questo:

  1. L'acne si verifica quando la temperatura del corpo di una persona aumenta in modo significativo a causa dell'esposizione alla luce solare o alle radiazioni ultraviolette in un lettino abbronzante;
  2. eruzioni cutanee possono essere una reazione della pelle all'irradiazione ultravioletta - per evitare questo, gli esperti raccomandano di prendere il sole al mattino e alla sera d'estate, evitando di prendere il sole durante il giorno;
  3. L'eruzione cutanea è uno dei sintomi di una reazione allergica, che si manifesta spesso a causa dell'uso di prodotti abbronzanti, profumi, cosmetici, medicinali.

Le manifestazioni di cui sopra non sono pericolose e, più spesso, quando si utilizzano composizioni dopo la solarizzazione, antinfiammatori e antistaminici per l'acne possono sbarazzarsi di in breve tempo. Ma, se si verificano le seguenti condizioni, non puoi fare a meno di contattare un dermatologo:

  • compaiono più pustole;
  • preoccupato forte prurito, bruciore;
  • gonfiore si verifica nella zona di eruzione;
  • una profusa eruzione cutanea localizzata sulla schiena, sul viso e sugli arti;
  • l'area interessata aumenta gradualmente;
  • lo stato di salute di una persona peggiora, anche a causa di una diminuzione della pressione e persino della perdita di coscienza.

Le eruzioni possono essere di origine diversa e avere un aspetto diverso:

Piccole eruzioni di colore rosso sono più spesso allergiche o fotodermatite. Possono verificarsi dopo 2-3 ore dopo l'esposizione alla luce ultravioletta, e talvolta dopo alcuni giorni.

Non richiedono un trattamento speciale, dopo un po 'scompaiono da soli. Se c'è una tendenza a tali manifestazioni, dovresti prenderti cura delle misure preventive: non prendere il sole per tutta la giornata, usare la protezione solare con un alto grado di protezione - con un SPF di almeno 30.

Piccoli brufoli biancastri possono apparire come dopo aver visitato un solarium o essere al sole. Molto spesso, questo problema è il risultato di un tempismo errato per tali procedure.

Non dovresti prendere il sole dalle 11 alle 16 - in questo momento l'attività dei raggi del sole è la più alta. Le persone con pelle chiara, capelli e occhi blu sono inclini a eruzioni bianche. Dovrebbero seguire il regime ed essere sicuri di usare i cosmetici con un effetto protettivo e idratante.

Nella maggior parte dei casi parliamo di scottature solari, per cui la pelle delle zone con scottatura solare è coperta da vesciche e vesciche piene di un essudato nuvoloso. Piccole formazioni possono fondersi in grandi bolle acquose.

Eventuali ustioni sono molto dolorose, possono essere accompagnate da febbre, deterioramento delle condizioni generali, mal di testa. Richiede l'uso di agenti antibatterici, rinfrescanti e cicatrizzanti. È auspicabile che le formulazioni abbiano la forma di una schiuma o di una lozione, non contengano oli grassi o altri componenti che formano un film sulla pelle.

In quali circostanze non è possibile utilizzare un'acne abbronzante?

Ci sono un certo numero di situazioni quando si visita un lettino abbronzante per sbarazzarsi di acne non è raccomandato:

  • con suscettibilità al cancro;
  • nelle malattie del sistema cardiovascolare;
  • se una persona soffre di asma, insufficienza renale;
  • se la pelle è coperta da abbondante pigmentazione;
  • ci sono numerose voglie;
  • in presenza di ulcere, ferite, altre lesioni cutanee;
  • se stiamo parlando di pelle sensibile, molto leggera;
  • durante le mestruazioni, la gravidanza, l'allattamento, la procedura deve essere evitata;
  • nel trattamento di farmaci antibatterici, prendendo antidepressivi.

Il solarium, in alcuni casi, diventa una vera salvezza da problemi come l'acne. Tuttavia, è importante prendere in considerazione controindicazioni, peculiarità della pelle e raccomandazioni di uno specialista per ottenere un risultato positivo.

Un lettino abbronzante può sbarazzarsi dell'acne?

In qualsiasi momento dell'anno, è bello sfoggiare un'abbronzatura uniforme al cioccolato. E anche se non hai l'opportunità di andare in una località balneare, una procedura così popolare e alla moda come un lettino abbronzante può correggere la situazione. Su di lei ci sono molte polemiche. Qualcuno considera un solarium dannoso e qualcuno gli attribuisce le proprietà miracolose. Ad esempio, esiste la percezione che in poche sedute abbronzanti si possa eliminare completamente l'acne.

Azione dei raggi del sole

I raggi del sole, se esposti a loro per un breve periodo di tempo, sono una fonte indispensabile di vitamina D e hanno anche un effetto molto benefico sulla pelle. Oltre al fatto che appare una piacevole abbronzatura bronzea, puoi notare anche una significativa riduzione del numero di acne, ulcere e infiammazioni. Ma questo vale solo per la stagione calda.

Se parliamo del periodo invernale, la pelle in questo momento diventa estremamente sensibile, che spesso causa irritazione e desquamazione. E questo è il più innocuo dei possibili problemi. Molto peggio se ci sono eruzioni cutanee o macchie pigmentate. In questi momenti, non c'è abbastanza luce solare. Ovviamente, l'opzione ideale sarebbe andare nei climi più caldi. Ma se al momento non puoi permetterti, allora devi cercare opzioni alternative.

L'abbronzatura uniforme in inverno freddo può essere ottenuta utilizzando i servizi di un solarium. Inoltre, molti giovani attribuiscono a lui le stesse proprietà curative del sole. Pertanto, andando al solarium, molti sperano di liberarsi dell'acne fastidiosa. C'è del vero in questa affermazione.

L'azione della concia si basa sulla radiazione ultravioletta, che in dosi moderate è molto utile per il corpo umano. A causa delle loro proprietà disinfettanti, un numero enorme di batteri viene distrutto, il che porta alla comparsa dell'acne. Di conseguenza, l'aspetto della pelle è notevolmente migliorato.

Le radiazioni ultraviolette emanano anche dal sole, da cui le persone cercano in ogni modo di proteggersi in condizioni climatiche particolarmente calde. Quindi, ci sono molti cosmetici per questa funzione. La stessa attenzione deve essere osservata nel caso di un lettino abbronzante. Inoltre, vale la pena considerare il fatto che l'ultravioletto ha effetti assolutamente diversi su diversi tipi di pelle. Quindi, ci sono casi in cui una visita al salone di abbronzatura non solo non allevia l'acne, ma aggrava anche il problema.

Come l'acne ultravioletta colpisce l'acne

Il punto importante è che il solarium non si limita a mascherare l'acne, coprendo la pelle con un'ombra color cioccolato, ma li colpisce anche dall'interno, eliminando parzialmente la causa del loro aspetto. La cosa più importante è che l'ultravioletto uccide i batteri e ha un effetto disinfettante. Inoltre, asciuga leggermente la superficie della pelle, accelerando così la guarigione dell'acne.

Naturalmente, l'abbronzatura aiuta a combattere l'acne e, in modo abbastanza efficace. Eliminando l'infiammazione in profondità sotto la pelle, la luce ultravioletta consente di sbarazzarsi di eruzioni cutanee senza lasciare segni evidenti o cicatrici. Ma contando su un effetto rapido, è importante non esagerare, perché Il tempo che può essere effettuato nel solarium è strettamente limitato.

Non è sufficiente per sbarazzarsi di eruzione sgradevole, è anche necessario imparare come rimuovere punti e macchie dopo l'acne.

In questo articolo abbiamo raccolto le ricette per il peeling con l'acne.

Perché l'acne compare dopo l'abbronzatura

Nonostante il fatto che molte persone considerano l'abbronzatura come una panacea per l'acne, è spesso il caso che le persone con pelle normale e sana ottengono problemi simili dopo averlo visitato. A volte succede anche che la luce ultravioletta elimina l'acne, e dopo un po 'il problema ritorna su una scala ancora più grande. Ciò è dovuto al principio dell'esposizione all'abbronzatura sulla pelle.

L'ultravioletto, che irradia la pelle, porta alla morte cellulare, per cui la pelle diventa più rigida e ruvida. Con la cura impropria o la violazione delle norme igieniche, le particelle cheratinizzate possono entrare nei pori, contaminandoli e provocando processi infiammatori. Ecco perché l'acne può comparire dopo l'abbronzatura.

Per evitare questo problema, dopo una visita al solarium, devi fare una doccia. Sarà anche utile per il vapore nella sauna o nel bagno. È particolarmente importante osservare questa regola nella stagione fredda, quando la pelle diventa molto ruvida e senza abbronzatura e inizia a staccarsi. Inoltre, non dimenticare che è necessario eseguire regolarmente peeling.

Condizioni d'uso del solarium

Molte persone credono erroneamente che l'acne passerà più velocemente, più spesso visiterai il lettino abbronzante. Ma questo è lontano dal caso: un eccesso di radiazioni ultraviolette influenza negativamente non solo la pelle, ma anche l'intero corpo nel suo insieme. Ecco perché, quando si decide di visitare un salone di abbronzatura, è necessario prima sottoporsi a una visita medica per assicurarsi che non vi siano controindicazioni e ottenere consigli utili e consigli su questa procedura.

La durata di una sessione abbronzante, così come la loro frequenza, è determinata individualmente a seconda del colore e del tipo di pelle. Quindi, di solito la prima procedura dura non più di 3 minuti. Durante questo periodo, è possibile determinare la reazione della pelle all'ultravioletto e correggere già l'ulteriore programma di procedure.

Quando si frequenta un salone di abbronzatura, guarda attentamente come cambia il colore della tua pelle. L'oscuramento di 1-2 toni sarà abbastanza per creare l'effetto di un'abbronzatura in bronzo. Se sei troppo portato via con questo, allora la probabilità di sviluppare malattie pericolose è grande.

Chi non dovrebbe visitare il solarium

Nonostante il fatto che l'abbronzatura può darti un'abbronzatura seducente in qualsiasi momento dell'anno, e aiuta anche a far fronte a un problema così grave come l'acne, non tutti possono visitarlo. Quindi i raggi ultravioletti sono assolutamente controindicati nelle seguenti categorie:

  • - a persone che hanno già sofferto o sono attualmente affette da cancro;
  • - a persone che hanno grandi macchie di pigmento sulla pelle, talpe o focolai di infiammazioni purulente;
  • - Le persone che soffrono di malattie cardiache, così come i problemi del sistema respiratorio come l'asma o la tubercolosi;
  • - donne in gravidanza e in allattamento, nonché durante le mestruazioni;
  • - Anche i bambini sotto i 14 anni e le persone con la pelle chiara che visitano un lettino abbronzante sono controindicati.

Non c'è una risposta inequivocabile alla domanda sull'efficacia dei lettini abbronzanti nella lotta contro l'acne, il corpo di ogni persona è diverso, e quindi le cause dei problemi della pelle possono essere diverse. Inoltre, date le controindicazioni e i rischi di esposizione alla luce ultravioletta, la decisione deve essere equilibrata e ben pensata. Ricorda che decidendo di visitare il solarium per sbarazzarsi dell'acne, dovresti prima consultare il tuo dottore.

I lettini abbronzanti aiutano l'acne o peggiorano le cose?

L'esposizione moderata ai raggi ultravioletti è benefica, anche per la salute della pelle. Ma questa affermazione è vera se ci sono acne? La risposta dipende da molti fattori. Una visita a un solarium può eliminare il problema, ma in determinate circostanze provoca il suo sviluppo.

Leggi in questo articolo.

È possibile andare al solarium con l'acne

L'eruzione cutanea lo rende vulnerabile a qualsiasi influenza esterna. Questo è il sole artificiale. Ma il problema non rende un lettino abbronzante un piacere proibito, perché:

  • non ci sono raggi maligni tra i suoi raggi, stare in cabina è più sicuro che sotto il sole aperto;
  • la procedura rafforza il corpo nel suo complesso, agendo allo stesso modo sulla pelle;
  • è fatto in diverse sessioni, e se si nota un effetto negativo, è sempre possibile interrompere il corso.

I raggi UV aiutano da un'eruzione sul viso, sulla schiena

L'esposizione ai raggi ultravioletti è multiforme:

  • Migliorano l'umore, alleviano lo stress provocando eruzioni compensando l'equilibrio degli ormoni. Il volume di sostanze che contribuiscono alla purezza della pelle aumenta.
  • Aumenta la quantità di vitamina D, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Questo riduce la probabilità di nuova acne, favorisce la guarigione di già maturo e il riassorbimento di elementi infiammatori.
  • L'attività delle ghiandole sebacee diminuisce. Producono meno grassi, rendendoli meno viscosi. I pori non si intasano, le anguille non si formano.
  • La radiazione asciuga la superficie della pelle. L'acne si trasforma rapidamente in croste, che presto scompaiono.
  • I batteri sotto l'influenza di un sole artificiale sono privati ​​delle condizioni di esistenza e riproduzione. Ciò interrompe il processo infiammatorio esistente e non dà la possibilità di svilupparne uno nuovo.

Il solarium è in via di guarigione per la pelle problematica di diverse parti del corpo. Più spesso, l'acne appare sulla schiena e sul viso, ed è quello che dobbiamo esporre ai raggi UV. Ma al fine di migliorare le condizioni della pelle, è necessario seguire semplici regole:

  • Un mese prima dell'inizio del corso, fai una pulizia professionale. I pori senza grasso miglioreranno il nutrimento della pelle, gli permetteranno di "respirare". E la radiazione ultravioletta sarà una benedizione per lei, non lo stress.
  • Fare una doccia prima della procedura. Ma non si può usare con questo tipo di pelle molto secca, scrub, così come lozioni alcoliche e tonici per il viso. Anche il trucco deve essere rimosso e non applicato dopo la procedura.
  • Le sessioni dovrebbero essere brevi all'inizio, aumentare gradualmente. Anche l'intensità della radiazione deve scegliere il minimo. Questo aiuterà la pelle ad adattarsi ad essa senza dolore. Non dovresti visitare il solarium più di 2 volte a settimana.
  • Dopo la sessione, applicare una crema idratante sulla pelle. La calmerà, impedendo alle cellule morte di intasare i pori.

A proposito dei benefici e dei pericoli dell'abbronzatura, vedi in questo video:

Fai i raggi sulle macchie dopo l'acne

Ci si aspetta che il solarium abbia non solo un effetto terapeutico, ma anche un effetto estetico. È abbastanza giustificato. Dopo tutto, la radiazione ultravioletta stimola la produzione di melanina, il pigmento che conferisce alla pelle un'ombra più scura. Sul generale sfondo luminoso, le tracce di anguille guarite non sembrano così evidenti.

Inoltre, il riscaldamento con raggi migliora la rigenerazione dei tessuti. E le macchie rosse dovute alla formazione di nuove cellule diventano rapidamente pallide, a confronto con un tono della pelle sano.

Perché ha fatto l'eruzione dopo l'abbronzatura

Nonostante l'effetto favorevole delle radiazioni ultraviolette, alcune persone hanno notato l'acne dopo aver visitato un solarium. Ciò è dovuto a un'esposizione troppo lunga alle radiazioni, a seguito della quale:

  • La pelle non allenata è sovraessiccata, causando una reazione difensiva. Le ghiandole sebacee cominciano a lavorare di più, rilasciando più grasso. Il risultato è l'intasamento dei pori e il processo infiammatorio in essi.
  • L'epidermide si ispessisce, si formano più cellule cheratinizzate. E questo provoca un restringimento del lume delle ghiandole sebacee, la chiusura delle loro squame. Il contenuto è più difficile da lasciare i pori, che termina con lo sviluppo di infiammazione.
  • Ridotta immunità cutanea. Se appare il rossore, significa una bruciatura. Le risorse vanno al recupero delle cellule ferite. E l'indebolimento porta ad un aumento del numero di patogeni sulla sua superficie.

Preparazione dell'acne della pelle per la procedura, cura errata dopo che contribuisce alla comparsa di acne.

Controindicazioni da visitare

Prima di andare al solarium, dovresti essere esaminato, chiedere ad uno specialista l'adeguatezza della procedura.

Come sbarazzarsi di acne sul viso con l'aiuto del solarium?

Oggi, abbronzarsi con l'aiuto di un sole artificiale è diventata una procedura molto popolare. Molti usano lettini abbronzanti come un vero aiuto per sbarazzarsi di loro.

Tutti sanno che una piccola dose di sole durante il periodo caldo influisce favorevolmente sulla pelle, rendendola sana e dando una tonalità di bronzo. In inverno, è vero il contrario: a causa della bassa temperatura, il viso diventa screpolato, inizia a staccarsi e l'infiammazione spesso si verifica a causa della mancanza di vitamine. Uno dei modi per sbarazzarsi dell'acne è usare la radiazione ultravioletta. Tuttavia, nella stagione fredda la quantità di sole naturale è minima. E poi sorge la domanda: "I lettini abbronzanti aiutano l'acne?".

I raggi UV hanno un effetto benefico?

La maggior parte delle persone è sicura che il sole brucia solo l'acne sul viso, tuttavia, questo non è proprio vero. L'esperienza ha dimostrato che l'infiammazione semplicemente si asciuga. Ci sono anche informazioni su come sbarazzarsi di macchie di acne a causa di lettini abbronzanti. Il complesso di queste qualità dei raggi UV contribuisce a rendere il viso pulito. Anche se in questo caso la cosa principale è non esagerare, poiché un sacco di sole influisce negativamente sulla pelle e porta al suo invecchiamento.

Nonostante un tale effetto dell'apparato, l'infiammazione non può essere completamente superata. Tutti sanno che l'acne sulla pelle si forma a causa della rottura del corpo. La ragione risiede in violazioni che sono di natura interna, ad esempio, nel fallimento di processi metabolici, infezioni, malattie endocrine. Quindi, possono essere completamente superati solo ripristinando la salute.

E poi sorge la domanda: è possibile andare in un lettino abbronzante con l'acne? La risposta ad esso può essere ottenuta leggendo il nostro articolo.

Acne del solarium: benefici

Molte ragazze sono interessate alla domanda: "E 'possibile sbarazzarsi dell'acne sul viso con l'aiuto di un lettino abbronzante?". Questo argomento sta diventando più rilevante nella stagione autunnale e invernale.

È dimostrato che i raggi UV artificiali sono dotati delle stesse qualità del vero sole:

  1. avere un'azione antibatterica;
  2. la disinfezione rimuove i patogeni;
  3. l'abbronzatura visivamente elimina le macchie;
  4. dare alla pelle una bella tonalità;
  5. aiuta l'organismo a produrre vitamina D.

Per ottenere un effetto completo e duraturo, sono necessarie azioni complesse, che comprenderanno procedure cosmetiche per la pelle e l'assunzione dei preparati necessari per l'infiammazione.

Un altro punto è la dieta - un rifiuto completo di conservanti e additivi chimici, un aumento del consumo di latticini, carne, tè verde e liquidi.

L'effetto opposto dopo la procedura

Ci sono ragazze che affermano di avere l'acne subito dopo aver visitato il solarium, è possibile? Dopo tutto, se i raggi UV hanno l'effetto di purificare la pelle, come può apparire l'infiammazione dopo?

Si scopre che è ancora possibile. E questo è dovuto al fatto che i raggi del lettino abbronzante portano alla grossolanità e alla morte della pelle, il che significa che sono necessarie procedure per esfoliare le cellule e liberare spazio per i giovani. Gli esperti raccomandano alcune ore dopo aver visitato questa procedura per fare una doccia o visitare la sauna. Se ciò non avviene, a causa di cellule morte, i pori si intasano, causando infiammazione.

Per proteggersi dall'acne dopo l'abbronzatura, è necessario monitorare attentamente la pulizia della pelle utilizzando peeling detergenti e l'uso di maschere.

Come andare al solarium?

Molti credono che più spesso si eseguono tali procedure, meglio è. Tuttavia, questo non è il caso, come nel caso dell'esposizione al sole, la cosa principale non è esagerare.

I medici raccomandano di prendere il sole per non più di 3 minuti per la prima volta. Questo tempo è sufficiente per controllare la reazione dell'organismo. Se non ci sono conseguenze negative, è possibile aumentare gradualmente il numero di minuti.

Il tempo massimo per visita non deve superare i 10 minuti. Camminare verso il solarium non è consentito più di 2 volte a settimana. Non dimenticare che un'abbronzatura forte può portare alla formazione del cancro.

L'abbronzatura ottenuta nell'apparecchio cosmetico non viene lavata a lungo ed è visibile già dopo la prima procedura, si trova abbastanza liscia sulla pelle. Se si decide di ottenere un'abbronzatura completa, assicurarsi di proteggere gli occhi, il seno e i capelli. Prima della procedura, non è possibile sbucciare la pelle e quindi assicurarsi di idratare la pelle con una crema nutriente.

Controindicazioni alla visita al solarium

Nonostante i vantaggi di questa procedura, infatti, ha anche i suoi limiti.

Pensa a chi è meglio rifiutarsi di visitare il solarium:

  1. persone con pelle molto leggera e sensibile;
  2. avere molte moli o lentiggini sul corpo;
  3. predisposto alle malattie oncologiche;
  4. persone che hanno l'acne dopo l'abbronzatura;
  5. soffre di iperpigmentazione;
  6. in presenza di tubercolosi;
  7. con eruzioni cutanee purulente e acne;
  8. con eventuali patologie cardiovascolari;
  9. durante la gravidanza o l'alimentazione del bambino;
  10. durante le mestruazioni;
  11. fino all'età di 14 anni.

Nonostante il feedback positivo sui risultati dell'abbronzatura artificiale, è meglio visitare un dermatologo prima della procedura e superare i test necessari.

Tutto ciò rappresenterà un'ulteriore conferma dell'assenza di controindicazioni per la visita al solarium.

Solarium - un assistente nella lotta contro l'acne!


Prendere il sole è una tendenza alla moda delle nostre donne e persino degli uomini, specialmente in inverno. La meraviglia della fotocamera solare è accreditata con una miriade di proprietà utili. E infatti, i raggi del sole sotto molti aspetti hanno un effetto benefico sul nostro corpo. In particolare, lo notiamo bene sulla nostra pelle. Diventa più agevole in estate, ottenendo un aspetto più sano. Detto questo, molti hanno deciso di provare un letto abbronzante con l'acne. Inoltre, nel nostro tempo è possibile acquistare una casa solarium e prendere il sole senza uscire di casa.

Cosa succede alla nostra pelle in un solarium?

Parlando di prodotti che hanno qualche effetto sulla pelle, è impossibile dare solo un feedback positivo o solo negativo a favore o contro un lettino abbronzante. Tutto dipende dalle tue caratteristiche individuali. La sua forza operativa è raggi UV. Gli stessi raggi, da cui in estate, molti si proteggono, applicando creme speciali. La proprietà dell'ultravioletto è vicina alle proprietà degli agenti antibatterici. Disinfettano, cioè uccidono i batteri. Vale a dire, i batteri patogeni, moltiplicando e sono la causa dell'infiammazione della pelle e, di conseguenza, la comparsa di acne e acne.

Ecco perché la condizione della nostra pelle diventa migliore in estate. E va detto che molte persone, dopo essere andate al solarium, acne e acne, se non completamente scomparse, sono diventate più piccole e meno infiammate, cioè meno evidenti. I risultati positivi sono stati notati anche dopo la sua visita da parte di coloro che hanno avuto cicatrici da acne sul viso (post-acne). Nella maggior parte dei casi, tali cicatrici vengono livellate.

In quali casi è meglio rifiutare l'abbronzatura?

Prima di correre nel solarium, è necessario ricordare che ci sono condizioni in cui non è possibile utilizzare il "sole artificiale".

  1. Eccessivi raggi UV portano alla crescita di tumori e varie formazioni. Pertanto, se la tua famiglia ha una predisposizione al cancro, è meglio non rischiare. Non è necessario, per la stessa ragione, sostituire la pelle coperta con abbondanti moli e voglie sotto i raggi ultravioletti per non provocare la trasformazione di queste formazioni in quelle maligne.
  2. La radiazione ultravioletta è controindicata nelle persone che soffrono di malattie del sistema cardiovascolare, asma e tubercolosi. Le controindicazioni comprendono anche le malattie dei reni (insufficienza), la tiroide, il sistema ematopoietico e il sistema nervoso.
  3. Se la tua pelle è coperta da macchie iperpigmentate o un'eruzione purulenta, o se hai la dermatite o la malattia della vitiligine, che è caratterizzata da macchie bianche sul viso e sul corpo, andare in un solarium è estremamente controindicato per te. Le zone secche della pelle sotto l'azione dell'ultravioletto si disidratano ancora di più, quindi possono infiammarsi e le condizioni peggiorano.
  4. Non è possibile visitare il solarium per donne durante la gravidanza e l'allattamento, così come durante le mestruazioni.
  5. È anche controindicato nei bambini sotto i 14 anni e nelle persone che hanno il primo tipo di pelle: molto leggero, incline al bruciore e molto sensibile alla luce solare.
  6. Assicurati di consultare il medico se stai assumendo farmaci o usi unguenti e creme medicinali. Assunzione di antibiotici, antidepressivi, contraccettivi ormonali, alcuni antidolorifici è anche una controindicazione ai lettini abbronzanti.
  7. Non è consigliabile combinare l'abbronzatura artificiale e naturale in un giorno.

Va ricordato che il numero massimo di sedute abbronzanti in un salone di abbronzatura non dovrebbe superare i 15 al mese e 50 l'anno.

Acne dopo l'abbronzatura - a volte succede

Se si prendono in considerazione tutte le controindicazioni, è possibile ottenere il massimo beneficio dalla fotocamera solare. Tuttavia, va ricordato che qualche tempo dopo le procedure può verificarsi una sorta di aggravamento. Molti hanno notato nuova acne dopo l'abbronzatura. Qual è la ragione? Quando l'ultravioletto colpisce la nostra pelle, si ingrossa, il suo strato superiore muore. Le cellule morte, a loro volta, ostruiscono i pori. Questa è la ragione per l'emergere di alcuni nuovi acne e punti neri. Per prevenire i pori ostruiti, è necessario monitorare attentamente la pulizia della pelle, applicare regolarmente maschere detergenti e antinfiammatorie.

Lascia che i raggi del sole portino la tua salute in salute!

I lettini abbronzanti aiutano l'acne?

Come sbarazzarsi di acne sul viso con l'aiuto del solarium?

Oggi, abbronzarsi con l'aiuto di un sole artificiale è diventata una procedura molto popolare. Molti usano lettini abbronzanti come un vero aiuto per sbarazzarsi di loro.

Tutti sanno che una piccola dose di sole durante il periodo caldo influisce favorevolmente sulla pelle, rendendola sana e dando una tonalità di bronzo. In inverno, è vero il contrario: a causa della bassa temperatura, il viso diventa screpolato, inizia a staccarsi e l'infiammazione spesso si verifica a causa della mancanza di vitamine. Uno dei modi per sbarazzarsi dell'acne è usare la radiazione ultravioletta. Tuttavia, nella stagione fredda la quantità di sole naturale è minima. E poi sorge la domanda: "I lettini abbronzanti aiutano l'acne?".

I raggi UV hanno un effetto benefico?

La maggior parte delle persone è sicura che il sole brucia solo l'acne sul viso, tuttavia, questo non è proprio vero. L'esperienza ha dimostrato che l'infiammazione semplicemente si asciuga. Ci sono anche informazioni su come sbarazzarsi di macchie di acne a causa di lettini abbronzanti. Il complesso di queste qualità dei raggi UV contribuisce a rendere il viso pulito. Anche se in questo caso la cosa principale è non esagerare, poiché un sacco di sole influisce negativamente sulla pelle e porta al suo invecchiamento.

Nonostante un tale effetto dell'apparato, l'infiammazione non può essere completamente superata. Tutti sanno che l'acne sulla pelle si forma a causa della rottura del corpo. La ragione risiede in violazioni che sono di natura interna, ad esempio, nel fallimento di processi metabolici, infezioni, malattie endocrine. Quindi, possono essere completamente superati solo ripristinando la salute.

E poi sorge la domanda: è possibile andare in un lettino abbronzante con l'acne? La risposta ad esso può essere ottenuta leggendo il nostro articolo.

Acne del solarium: benefici

Molte ragazze sono interessate alla domanda: "E 'possibile sbarazzarsi dell'acne sul viso con l'aiuto di un lettino abbronzante?". Questo argomento sta diventando più rilevante nella stagione autunnale e invernale.

È dimostrato che i raggi UV artificiali sono dotati delle stesse qualità del vero sole:

  1. avere un'azione antibatterica;
  2. la disinfezione rimuove i patogeni;
  3. l'abbronzatura visivamente elimina le macchie;
  4. dare alla pelle una bella tonalità;
  5. aiuta l'organismo a produrre vitamina D.

Per ottenere un effetto completo e duraturo, sono necessarie azioni complesse, che comprenderanno procedure cosmetiche per la pelle e l'assunzione dei preparati necessari per l'infiammazione.

Un altro punto è la dieta - un rifiuto completo di conservanti e additivi chimici, un aumento del consumo di latticini, carne, tè verde e liquidi.

L'effetto opposto dopo la procedura

Ci sono ragazze che affermano di avere l'acne subito dopo aver visitato il solarium, è possibile? Dopo tutto, se i raggi UV hanno l'effetto di purificare la pelle, come può apparire l'infiammazione dopo?

Si scopre che è ancora possibile. E questo è dovuto al fatto che i raggi del lettino abbronzante portano alla grossolanità e alla morte della pelle, il che significa che sono necessarie procedure per esfoliare le cellule e liberare spazio per i giovani. Gli esperti raccomandano alcune ore dopo aver visitato questa procedura per fare una doccia o visitare la sauna. Se ciò non avviene, a causa di cellule morte, i pori si intasano, causando infiammazione.

Per proteggersi dall'acne dopo l'abbronzatura, è necessario monitorare attentamente la pulizia della pelle utilizzando peeling detergenti e l'uso di maschere.

Come andare al solarium?

Molti credono che più spesso si eseguono tali procedure, meglio è. Tuttavia, questo non è il caso, come nel caso dell'esposizione al sole, la cosa principale non è esagerare.

I medici raccomandano di prendere il sole per non più di 3 minuti per la prima volta. Questo tempo è sufficiente per controllare la reazione dell'organismo. Se non ci sono conseguenze negative, è possibile aumentare gradualmente il numero di minuti.

Il tempo massimo per visita non deve superare i 10 minuti. Camminare verso il solarium non è consentito più di 2 volte a settimana. Non dimenticare che un'abbronzatura forte può portare alla formazione del cancro.

L'abbronzatura ottenuta nell'apparecchio cosmetico non viene lavata a lungo ed è visibile già dopo la prima procedura, si trova abbastanza liscia sulla pelle. Se si decide di ottenere un'abbronzatura completa, assicurarsi di proteggere gli occhi, il seno e i capelli. Prima della procedura, non è possibile sbucciare la pelle e quindi assicurarsi di idratare la pelle con una crema nutriente.

Controindicazioni alla visita al solarium

Nonostante i vantaggi di questa procedura, infatti, ha anche i suoi limiti.

Pensa a chi è meglio rifiutarsi di visitare il solarium:

  1. persone con pelle molto leggera e sensibile;
  2. avere molte moli o lentiggini sul corpo;
  3. predisposto alle malattie oncologiche;
  4. persone che hanno l'acne dopo l'abbronzatura;
  5. soffre di iperpigmentazione;
  6. in presenza di tubercolosi;
  7. con eruzioni cutanee purulente e acne;
  8. con eventuali patologie cardiovascolari;
  9. durante la gravidanza o l'alimentazione del bambino;
  10. durante le mestruazioni;
  11. fino all'età di 14 anni.

Nonostante il feedback positivo sui risultati dell'abbronzatura artificiale, è meglio visitare un dermatologo prima della procedura e superare i test necessari.

Tutto ciò rappresenterà un'ulteriore conferma dell'assenza di controindicazioni per la visita al solarium.

Solarium - un assistente nella lotta contro l'acne!

Prendere il sole è una tendenza alla moda delle nostre donne e persino degli uomini, specialmente in inverno. La meraviglia della fotocamera solare è accreditata con una miriade di proprietà utili. E infatti, i raggi del sole sotto molti aspetti hanno un effetto benefico sul nostro corpo. In particolare, lo notiamo bene sulla nostra pelle. Diventa più agevole in estate, ottenendo un aspetto più sano. Detto questo, molti hanno deciso di provare un letto abbronzante con l'acne. Inoltre, nel nostro tempo è possibile acquistare una casa solarium e prendere il sole senza uscire di casa.

Cosa succede alla nostra pelle in un solarium?

Parlando di prodotti che hanno qualche effetto sulla pelle, è impossibile dare solo un feedback positivo o solo negativo a favore o contro un lettino abbronzante. Tutto dipende dalle tue caratteristiche individuali. La sua forza operativa è raggi UV. Gli stessi raggi, da cui in estate, molti si proteggono, applicando creme speciali. La proprietà dell'ultravioletto è vicina alle proprietà degli agenti antibatterici. Disinfettano, cioè uccidono i batteri. Vale a dire, i batteri patogeni, moltiplicando e sono la causa dell'infiammazione della pelle e, di conseguenza, la comparsa di acne e acne.

I nostri lettori raccomandano!

Per il trattamento di acne, acne, macchie nere e altre malattie dermatologiche, provocate dall'età di transizione, malattie del tratto gastrointestinale, fattori ereditari, condizioni di stress e altre cause, molti dei nostri lettori usano con successo il metodo di Helen Malsheva. Dopo aver esaminato e studiato attentamente questo metodo, abbiamo deciso di offrirlo a voi.

Ecco perché la condizione della nostra pelle diventa migliore in estate. E va detto che molte persone, dopo essere andate al solarium, acne e acne, se non completamente scomparse, sono diventate più piccole e meno infiammate, cioè meno evidenti. I risultati positivi sono stati notati anche dopo la sua visita da parte di coloro che hanno avuto cicatrici da acne sul viso (post-acne). Nella maggior parte dei casi, tali cicatrici vengono livellate.

In quali casi è meglio rifiutare l'abbronzatura?

Prima di correre nel solarium, è necessario ricordare che ci sono condizioni in cui non è possibile utilizzare il "sole artificiale".

  1. Eccessivi raggi UV portano alla crescita di tumori e varie formazioni. Pertanto, se la tua famiglia ha una predisposizione al cancro. meglio non rischiare. Non è necessario, per la stessa ragione, sostituire la pelle coperta con abbondanti moli e voglie sotto i raggi ultravioletti per non provocare la trasformazione di queste formazioni in quelle maligne.
  2. La radiazione ultravioletta è controindicata nelle persone che soffrono di malattie del sistema cardiovascolare, asma e tubercolosi. Le controindicazioni comprendono anche le malattie dei reni (insufficienza), la tiroide, il sistema ematopoietico e il sistema nervoso.
  3. Se la pelle è coperta da macchie iperpigmentate o eruzioni cutanee purulente. e anche, se hai la dermatite o la malattia della vitiligine, che è caratterizzata da macchie bianche sul viso e sul corpo, una visita al solarium è estremamente controindicata. Le zone secche della pelle sotto l'azione dell'ultravioletto si disidratano ancora di più, quindi possono infiammarsi e le condizioni peggiorano.
  4. Non è possibile visitare il solarium per donne durante la gravidanza e l'allattamento, così come durante le mestruazioni.
  5. È anche controindicato nei bambini sotto i 14 anni. e le persone che hanno il primo tipo di pelle: molto leggero, incline al bruciore e molto sensibile alla luce solare.
  6. Assicurati di consultare il medico se stai assumendo farmaci o usi unguenti e creme medicinali. Prendendo gli antibiotici. antidepressivi, contraccettivi ormonali, alcuni antidolorifici è anche una controindicazione ai lettini abbronzanti.
  7. Non è consigliabile combinare l'abbronzatura artificiale e naturale in un giorno.

Va ricordato che il numero massimo di sedute abbronzanti in un salone di abbronzatura non dovrebbe superare i 15 al mese e 50 l'anno.

Acne dopo l'abbronzatura - a volte succede

Se si prendono in considerazione tutte le controindicazioni, è possibile ottenere il massimo beneficio dalla fotocamera solare. Tuttavia, va ricordato che qualche tempo dopo le procedure può verificarsi una sorta di aggravamento. Molti hanno notato nuova acne dopo l'abbronzatura. Qual è la ragione? Quando l'ultravioletto colpisce la nostra pelle, si ingrossa, il suo strato superiore muore. Le cellule morte, a loro volta, ostruiscono i pori. Questa è la ragione per l'emergere di alcuni nuovi acne e punti neri. Per prevenire i pori ostruiti, è necessario monitorare attentamente la pulizia della pelle, applicare regolarmente maschere detergenti e antinfiammatorie.

Lascia che i raggi del sole portino la tua salute in salute!

(Voti: 1. valutazione: 5.00 su 5)

I lettini abbronzanti aiutano l'acne?

Si ritiene che l'abbronzatura aiuti non solo ad abbronzarsi in qualsiasi momento dell'anno, ma anche a eliminare alcuni problemi della pelle. Molti intenditori di concia artificiale, è stato notato che l'acne abbronzante è davvero molto efficace.

Proprietà terapeutiche dell'ultravioletto

A proposito degli effetti benefici della luce solare sul corpo umano è noto da tempo e in medicina i raggi ultravioletti sono usati con successo come procedure mediche prescritte per varie malattie. Le proprietà dei raggi ultravioletti di un lettino abbronzante sono quasi identiche nelle loro proprietà all'azione del sole e contribuiscono al miglioramento della pelle:

  • avere effetti antibatterici e antisettici sulla pelle;
  • rimuovere i batteri nocivi dalla pelle, disinfettarli e quindi eliminare l'acne;
  • saturare il corpo con vitamina D;
  • la pelle acquista una bella sfumatura uniforme.

Vale la pena notare che tutte queste proprietà utili del sole artificiale diventano tali solo quando si osservano tutte le regole e le raccomandazioni dell'abbronzatura nel solarium. Inoltre, occorre prestare particolare attenzione alle persone con pelle sensibile e alla presenza di un gran numero di talpe.

Effetti ultravioletti sull'acne senza bruciarli, ma solo asciugando l'acne e la pelle al posto della loro localizzazione. Le proprietà antibatteriche dei raggi contribuiscono alla cessazione dei processi infiammatori intradermici. Così, sessioni regolari possono portare alla scomparsa dell'acne, da cui non c'è nemmeno una traccia. Questo metodo ti permette di affrontare il problema su tutto il tuo corpo, perché molte aree che sono problematiche in questo senso sono nascoste per una parte significativa del tempo sotto i vestiti, e hanno anche bisogno di bagni di sole.

Uso corretto

Non pensare che il momento della scomparsa dell'acne dipenda direttamente dalla frequenza massima e dalla durata delle procedure. Un eccessivo uso improprio di un'abbronzatura finta può solo far male, ei lettini abbronzanti non solo possono sbarazzarsi dell'acne, ma possono causare problemi più seri.

Pertanto, prima di prendere qualsiasi misura, si dovrebbe sempre consultare uno specialista che determinerà individualmente la durata delle sessioni e la frequenza delle visite.

Dipende dal tipo di pelle, da come reagisce ai raggi ultravioletti e fino a che punto è influenzato. La risposta del corpo alle radiazioni può essere controllata con una prima sessione di 2-3 minuti, dopodiché, in assenza di cambiamenti negativi, il tempo trascorso nella camera può essere gradualmente aumentato.

Quindi, la domanda se l'abbronzatura aiuta l'acne può essere risolta in caso affermativo, se non si abusa questa procedura.

controindicazioni

Con tutti gli indubbi vantaggi dell'abbronzatura, non è raccomandato a tutti, e ci sono una serie di motivi per cui è meglio rifiutarsi di visitare un solarium:

  • Predisposizione al cancro. Troppe e frequenti sessioni di concia artificiale, tuttavia, come il prendere il sole naturale, contribuiscono alla rapida crescita delle cellule tumorali, quindi non dovresti rischiare.
  • Una visita al solarium non è raccomandata per le persone con macchie iperpigmentate sulla pelle, così come con aree di rash purulento.
  • Gravi controindicazioni per tali procedure sono le malattie del sistema cardiovascolare, la tubercolosi, l'asma e l'insufficienza renale.
  • Le donne incinte, le madri che allattano, e durante le mestruazioni, un viaggio al solarium dovrebbero essere posticipate fino a un momento più favorevole.
  • Anche i bambini di età inferiore ai quattordici anni sono controindicati.

Se non hai controindicazioni all'abbronzatura artificiale, puoi tranquillamente utilizzare il solarium per eliminare l'acne. Non bisogna dimenticare la necessità di consigli medici, misure precauzionali e regole per l'utilizzo di un lettino abbronzante.