Principale > Melanoma

Perché compare un'esantema sul viso di un bambino e come combatterlo?

Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino può essere causata da una serie di cause diverse, che vanno dalle allergie banali alle malattie infettive. Pertanto, ogni caso richiede un approccio individuale e un regime di trattamento specifico. È necessario iniziare la terapia solo dopo l'esame preliminare e la consultazione con un pediatra o un dermatologo. Altrimenti, la situazione può solo peggiorare e portare a conseguenze imprevedibili.

Considera cosa può causare eruzioni cutanee sul viso e sul corpo nei bambini.

Pustus neonatale del bambino

Pustolosi neonatale (acne, rash ormonale, milia o fioritura) - comparsa di pustole sul viso (piccole formazioni fino a 5 mm di dimensione, all'interno delle quali vi è un colore giallastro o bianco viscoso) in un neonato di un mese. Successivamente, tali brufoli possono fondersi e persino muoversi in altre parti del corpo (testa, collo, spalle).

Tale eruzione si verifica a seguito della ristrutturazione del corpo del bambino (il processo di rilascio dagli ormoni materni ottenuti durante lo sviluppo fetale), quindi, è del tutto naturale.

La pustolosi è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • brufoli rossastri con contenuto purulento o una piccola eruzione rossa appaiono sul viso;
  • Non disturbano il bambino, perché non causano dolore o prurito.

Non è necessario il trattamento del pustus nel neonato, poiché nella maggior parte dei casi i brufoli spariscono da soli entro 1-2 mesi (non appena gli ormoni materni lasciano il corpo del bambino).

In nessun caso puoi trattarli con una crema, unguento, soluzione contenente alcol, dal momento che non aiuteranno dal loro smaltimento, ma solo danneggiare la pelle sensibile del bambino. Inoltre, la dieta severa della mamma non aiuterà se il bambino è allattato al seno.

Attenzione!
I brufoli sono severamente vietati a spremere, altrimenti i batteri patogeni possono penetrare nella pelle.

Potnichka

Il dolore sul viso dei neonati è una patologia derivante da un malfunzionamento delle ghiandole sudoripare. Allo stesso tempo le infezioni secondarie possono unirsi a zone irritate della pelle, causando la comparsa di vescicole e pustole.

Le cause del calore pungente sono i seguenti fattori:

  • riscaldare al chiuso o all'aperto (l'alta temperatura contribuisce a un'eccessiva sudorazione, che a sua volta irrita la pelle del bambino);
  • vestiti inadeguati alla temperatura dell'aria (alcuni genitori, temendo di prendere un bambino, cominciano a avvolgerlo in diversi pannolini, indossare molti vestiti);
  • blocco dei dotti escretori delle ghiandole sudoripare;
  • applicazione sulla pelle di vari oli, uso eccessivo di cosmetici per bambini;
  • cura insufficiente (bagni rari);
  • violazione dei processi metabolici nel corpo.

Vale la pena notare!
Il calore pungente si verifica spesso nei bambini prematuri.

Emorragia in un bambino è caratterizzata da tali sintomi come:

  • aspetto sulla pelle, principalmente sul collo, mento, nuca, schiena, glutei, inguine, piccoli brufoli rossastri.
  • si può verificare un desquamazione della pelle;
  • il bambino è preoccupato per il prurito.

Questa condizione richiede un trattamento. Se la heatwort non viene trattata, il rischio di infezione della pelle da parte di funghi o germi è alto.

Come trattamento, è raccomandato:

  • creare condizioni confortevoli per il bambino (la temperatura ottimale nella stanza è di 22 gradi, abbigliamento minimo sul corpo nella stanza, abbigliamento in base alle condizioni climatiche).
  • pulire la zona interessata 3-4 volte al giorno con decotto di erbe (camomilla, cacciatore);
  • fornire bagni d'aria per asciugare la pelle e le eruzioni cutanee (2-3 volte al giorno per 15-20 minuti);
  • lubrificare le zone interessate con uno strato sottile di unguento di zinco (fino a 3 volte al giorno).

Eruzione allergica

L'eruzione allergica è cibo, contatto, droga. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche distintive e richiede una terapia speciale.

Allergie alimentari nei bambini - una reazione naturale del sistema immunitario in risposta a un particolare prodotto nella dieta della madre (durante l'allattamento) o alla formula. Può anche verificarsi in alimenti complementari.

L'eruzione allergica del cibo è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • una piccola eruzione rosa squamosa appare sul viso, localizzata sulle guance, sulla fronte;
  • il bambino prude;
  • stitichezza, feci molli o coliche intestinali possono verificarsi.

Il trattamento di un'eruzione allergica alimentare si compone di diverse fasi:

  • durante l'allattamento al seno, escludere dalla dieta della madre il prodotto allergenico (ad esempio, agrumi, verdure rosse, frutta, dolciumi, miele, latticini, cibo in scatola, spezie, carni affumicate);
  • quando si alimenta artificialmente, si raccomanda di trasferire il bambino in un'altra miscela;
  • annullare per qualche tempo l'introduzione del prodotto, che ha causato una reazione allergica;
  • identificazione dell'allergene attraverso analisi speciali (eseguite dopo un anno);
  • Un farmaco antistaminico è prescritto dal medico (Diazolin, Claritin, Suprastin, Zodac, Fenistil) per alleviare i sintomi.

L'allergia da contatto nei bambini è causata dall'esposizione a qualsiasi sostanza (cosmetici per la cura, l'igiene, il polline delle piante da fiore, i peli di animali domestici, la polvere, la muffa).

I sintomi di allergie da contatto includono:

  • la comparsa di macchie rosse o brufoli su tutto il corpo;
  • peeling, prurito.

Per il trattamento dell'eruzione cutanea dovrebbe:

  • consultare un medico e identificare un allergene;
  • smettere di usare cosmetici allergenici, prodotti per l'igiene;
  • eliminare il contatto con piante, animali;
  • la nomina di antistaminici, unguenti.

L'allergia alla droga è caratterizzata dalla comparsa di una piccola eruzione cutanea rossa, prurito. È un effetto collaterale dell'uso di droghe (antibiotici, unguenti medicinali, creme, sciroppi, complessi multivitaminici). Quando smetti di usare i loro sintomi spiacevoli scompaiono senza lasciare traccia.
In questo caso, è necessaria la sostituzione del farmaco con un analogo sicuro. I bambini piccoli non sono consigliati a dare sciroppi dolci a temperatura, è meglio usare supposte.

L'orticaria allergica in un bambino è caratterizzata dall'apparizione di una piccola eruzione cutanea pruriginosa su tutto il corpo, che si fonde gradualmente in grandi bolle sierose di varie dimensioni. L'orticaria è una forma grave di allergia che può causare una condizione pericolosa e pericolosa per la vita - l'edema di Quincke. Pertanto, se sulla pelle del bambino sono presenti macchie che sembrano bruciature di ortica, è necessario rivolgersi al medico il prima possibile.

L'aspetto di una tale reazione è possibile con qualsiasi forma di allergia (cibo, contatto, droga).

Eruzione cutanea infettiva

Eruzioni cutanee sul viso di un bambino possono essere uno dei sintomi dell'infezione (roseola, rosolia, morbillo, varicella).

Roseola pediatrica

Malattia virale trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o per contatto. È causato dal virus dell'herpes di tipo 6, che penetra nella pelle o penetra nel corpo attraverso il tratto respiratorio. Il periodo di incubazione dura 5-15 giorni. La malattia è comune tra i bambini di età inferiore ai due anni.

I sintomi caratteristici del roseola

La malattia inizia con un forte aumento della temperatura corporea a 40 gradi. Potresti anche provare naso che cola, tosse, vomito, diarrea. Dopo 3 giorni la temperatura ritorna normale, ma dopo alcune ore ci sono piccole eruzioni cutanee. L'eruzione compare prima sul viso, sull'addome, sul torace e poche ore dopo si diffonde su tutto il corpo. Linfonodi sottomandibolari aumentano di dimensioni. L'eruzione cutanea per mantenere fino a 4 giorni, poi gradualmente iniziano ad andare. Dopo il recupero nel sangue del bambino, rimangono gli anticorpi per l'infezione, prevenendo la re-infezione.

Non viene fornito un trattamento speciale per il roseola pediatrico. Vengono utilizzati solo agenti antipiretici (Paracetamolo, Nurofen). In alcuni casi, prescritto aciclovir.

rosolia

Questa malattia virale infettiva è trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, così come attraverso oggetti e giocattoli di tutti i giorni.

Sintomi tipici della rosolia in un bambino:

  • l'aspetto di una piccola eruzione cutanea (fino a 3 mm) sul viso, sul cuoio capelluto, sul collo, dietro le orecchie e poi su tutto il corpo;
  • parotide ingrossata, linfonodi occipitali;
  • febbre;
  • arrossamento della mucosa orale.

A causa della vaccinazione la rosolia è rara. Se si è verificata un'infezione, non è richiesto alcun trattamento speciale, in quanto i sintomi scompaiono da soli entro 5 giorni. È consentito solo l'uso di farmaci antipiretici e antistaminici.

Dopo il recupero, il corpo produce una forte immunità.

Si tratta di una malattia virale altamente contagiosa, caratterizzata dalla comparsa di rash maculopapulare sulla pelle, congiuntivite, aumento della temperatura corporea a 40 gradi, infiammazione della mucosa orale. L'agente eziologico della malattia è un virus a RNA che viene trasmesso da un bambino malato a uno sano durante lo starnuto e la tosse. Il morbillo colpisce bambini di età compresa tra 2 e 5 anni. I neonati fino a 3 mesi sono protetti dall'immunità, trasferiti da loro dalla madre, che li ha recuperati prima.

Sintomi tipici:

  • aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi;
  • naso che cola, starnuti, tosse secca, raucedine;
  • congiuntiviti;
  • macchie rosse nel cielo;
  • apparizione il 2 ° giorno nell'area dei pittori sulla membrana mucosa delle guance di piccole macchie bianche circondate da un bordo rossastro;
  • il giorno 4, una piccola eruzione compare sul viso, dietro le orecchie, sul collo, poi sul corpo, le dita, le pieghe delle gambe, le mani, incline alla fusione.

I farmaci per il trattamento dell'infezione non esistono. Farmaci antipiretici, antinfiammatori, espettoranti, antispastici possono essere prescritti al bambino.

Varicella

Un'infezione virale comune e altamente contagiosa trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Inoltre, l'infezione del bambino può verificarsi in utero dalla madre, che non ha avuto l'infezione e si è infettata durante la gravidanza. L'agente eziologico della varicella - Varcelle-zoster.

La varicella nei bambini procede in modi diversi. Nella maggior parte dei casi, il bambino soffre facilmente la malattia, le sue condizioni generali non peggiorano e si osservano elementi isolati dell'eruzione cutanea. Ma a causa dell'immaturità dell'immunità, alcuni bambini soffrono di varicella con febbre, numerose eruzioni cutanee, forte prurito e deterioramento del benessere. Inoltre, la malattia è grave nei neonati infetti dal virus in utero.

Un sintomo caratteristico della varicella è un eritema da bolla. Innanzitutto vengono visualizzati i punti rossi, che dopo alcune ore si riempiono di liquido trasparente. Dopo un giorno le bolle si scuriscono e si restringono, quindi si ricoprono di croste. Una settimana dopo, le croste cadono, senza lasciare tracce.

Insieme alla comparsa di un'eruzione cutanea, le condizioni generali del bambino peggiorano, diventa lunatico, si rifiuta di mangiare e la temperatura corporea sale a 38 gradi.

Non è richiesto un trattamento di varicella delicato. Al bambino vengono prescritti farmaci antipiretici e antistaminici. Nei casi più gravi, il trattamento viene eseguito in un ospedale, dove vengono utilizzati farmaci che hanno un effetto dannoso sul virus.

È importante impedire al bambino di graffiare l'eruzione cutanea, altrimenti è irto di infezioni o cicatrici. In questo caso, si raccomanda ai bambini di indossare guanti speciali e bambini più grandi, tagliare le unghie in breve tempo.

È necessario cambiare la biancheria da letto ogni giorno, evitare il surriscaldamento del bambino (questo aumenta il prurito). Ogni nuovo brufolo è consigliato per gestire il verde brillante. Questo viene fatto per non trattare, ma per rilevare l'aspetto di una nuova bolla. Il bambino diventa non infettivo 5 giorni dopo la comparsa dell'ultimo brufolo.

Dopo che la malattia nel corpo forma una forte immunità.

Un'eruzione cutanea sul volto di un bambino è una seria ragione per cercare cure mediche. Ogni patologia o infezione ha cause e sintomi diversi e pertanto richiede un trattamento speciale.

Cosa devi sapere sull'eruzione cutanea nei bambini?

Il problema più comune affrontato dai genitori di neonati è eruzioni cutanee.

Più facile farcela aiuterà a raccogliere le risposte a molte domande interessanti in quest'area.

Tipi di eruzioni cutanee nei neonati

Le prime 4 settimane dopo la nascita sono considerate il periodo neonatale.

La pelle di un neonato non è ancora completamente sviluppata, quindi è troppo tenera e sensibile. Inoltre, è la superficie più grande che è in contatto con il mondo esterno.

Qualsiasi effetto dell'ambiente esterno e vari processi che si verificano in un corpo piccolo causerà reazioni diverse sulla pelle.

Può essere un diverso tipo di eruzione cutanea su un neonato:

  • macchie - rosa, rosso, bianco;
  • papule - sotto forma di noduli o tubercoli;
  • placche - ispessimento, sigilli, che si innalzano sopra il livello della pelle;
  • vesciche - con gonfiore delle papille dermiche, formazioni dense;
  • vescicole - elementi essudativi;
  • pustole - vescicole con contenuti purulenti.

I neonati hanno tali malattie della pelle:

  • eritema tossico;
  • neonati acneici;
  • calore pungente

Quando l'eritema tossico sulla pelle del bambino appare come un'eruzione di macchie rossastre e dense, punteggiate da piccole bolle riempite di essudato (vedi foto).

Di solito coprono le pieghe delle braccia o delle gambe, il collo, i glutei, il petto.

Con una forte eruzione, i linfonodi sono ingranditi. Trattamento prescritto da un medico.

Si nota che se una madre che allatta cambia la sua dieta, tutto è normalizzato in un bambino.

Un'infermiera umida dovrebbe escludere dalla sua dieta:

L'acne dei neonati o dell'acne infantile assomiglia a singoli noduli o vescicole piene di liquido giallastro (vedi foto).

Più spesso appaiono:

Queste lesioni sono associate a problemi di follicolo cutaneo o ghiandola sebacea.

I brufoli non si uniscono, non causano prurito, sono facili da distinguere da altre malattie.

È necessaria una maggiore igiene per evitare infezioni secondarie.

Con calore pungente nei neonati, un rash rossastro o rosa appare in luoghi che sono più suscettibili alla sudorazione (vedi foto).

Queste sono tutte pieghe, aree di glutei, gambe, penne, colli.

Piccole bolle con liquido di solito compaiono se il bambino è avvolto strettamente o non segue le regole di igiene e cura.

Video sull'eruzione infantile di Dr. Komarovsky:

Cause di eruzione cutanea in un neonato (foto e descrizione)

Nel periodo dell'infanzia da 1 mese a 1 anno, la pelle dei neonati è soggetta a molte patologie.

È causato dai seguenti motivi:

  • le allergie;
  • violazione delle norme igieniche;
  • gli effetti degli ormoni materni;
  • infezioni.

Eruzione ormonale - pustus neonatale

Piccole eruzioni cutanee rosse nei neonati possono comparire nei primi giorni e nelle settimane successive alla nascita. Questa è la cosiddetta eruzione ormonale.

Il sistema ormonale del bambino viene ricostruito, inizia a funzionare in modo indipendente e rifiuta gli ormoni della madre.

I resti di ormoni materni passano attraverso la pelle sotto forma di pustole neonatali. Sembrano papule con una punta bianca.

Di solito si trova nella metà superiore del corpo:

In assenza di un'adeguata cura della pelle, il bambino potrebbe avere un'infezione fungina.

Separatamente, c'è un'eruzione sul viso e sulla testa (cefalica) nei neonati. La loro causa è ancora il lavoro imperfetto delle ghiandole sebacee o dei follicoli e la simultanea riproduzione rapida sul viso di un bambino di funghi liofilizzati simili a lieviti come Malassezia. A volte vengono rilevati dalla palpazione leggera.

L'ansia è la possibilità di perdere i segni e l'eruzione causata dalla meningite.

Sintomi di allergia

In primo luogo, l'arrossamento rosso apparso sulle guance nei neonati indica la presenza di una sostanza irritante.

  • cibo, bevande, miscele;
  • articoli per la casa, abbigliamento, giocattoli;
  • prodotti per la cura del bambino;
  • ambiente, caldo, freddo, fumo di tabacco.

Dopo aver mangiato, la madre noterà sempre le guance dolorosamente rosee nel bambino e può assumere dopo quali prodotti è successo: quelli che lei stessa ha usato o dato quando ha dato da mangiare al bambino.

Se la piccola eruzione cutanea rossa in un neonato non scompare, si fonde, si bagna, ci sono croste e peeling - è necessario cercare e identificare l'allergene.

Finché l'allergene non viene identificato, l'infermiera deve adeguare la propria dieta.

Escludere chiaramente i prodotti allergenici:

Se l'esantema rosso e il peeling sulla faccia e sul corpo del bambino non passano, è necessario cambiare la miscela, studiare attentamente la loro composizione.

Supplementi per i mangimi dovrebbero essere fatti con attenzione, per fasi. I succhi iniziano con goccioline, ogni giorno aumentano gradualmente.

È necessario rivedere la composizione di creme, unguenti, spray, polveri, che trattano la pelle del bambino.

Affrontare i giocattoli, scoprire di che materiale sono fatti, chi è il produttore.

Acquista da tessuti naturali:

  • biancheria da letto
  • asciugamani;
  • una coperta;
  • pannolini;
  • gilet;
  • cursori;
  • stivaletti.

Dobbiamo scoprire se ci sono dei fumatori nelle vicinanze. Mantenere una temperatura dell'aria costante nella stanza.

Dermatite da pannolino

Molto spesso, i bambini soffrono di dermatite da pannolino. Di solito si verifica sul corpo in luoghi di contatto con pannolini bagnati, pannolini, pannolini.

Se non viene fatto nulla, il processo avanza. Il rossore è sostituito da irritazioni, vengono definiti arrossamenti da pannolino rosso vivo, su di essi si formano crepe dolorose. Le piaghe appaiono nelle loro lacune lacrime.

Il risultato dipende solo dalla cura del bambino. Non permettere una tale irritazione nel potere di una mamma.

Se una tale disgrazia è accaduta, è necessario controllare rigorosamente la cura igienica della pelle del bambino - risciacquare dopo ogni cambio del pannolino, bagnare il bambino in uno spago o camomilla, usare creme per neonati e polveri con ossido di zinco.

Dermatite atopica

La dermatite atopica si sviluppa nei bambini con predisposizione ereditaria.

Sarà provocato dal cibo che entra nel corpo dei bambini e nel corpo della madre durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Gli scienziati hanno scoperto che l'allergene principale è costituito da proteine ​​del latte intero. In secondo luogo sono le proteine ​​di soia, uova, cereali, pesce.

Il ruolo principale nello sviluppo della dermatite è assegnato allo stato degli organi digestivi nel bambino, alla selezione di cibo per la madre durante l'allattamento e durante la gravidanza.

Il bambino non può essere sovralimentato. I bambini pastorali spesso soffrono di dermatite atopica.

La malattia è pericolosa perché inizia con arrossamento, desquamazione e prurito delle guance, glutei, il processo si espande e si diffonde, catturando le parti più profonde della pelle sul corpo.

Le bolle formate diventano ulcere, il prurito amplifica, fortemente disturbando il bambino.

L'identificazione tempestiva e l'eliminazione dell'allergene aiuteranno a sbarazzarsi rapidamente della malattia.

Video dal Dr. Komarovsky sulla dermatite atopica:

Eruzione cutanea infettiva

Le eruzioni infettive sono causate da virus, batteri e funghi.

Le eruzioni fungine sono facilmente distinguibili dai confini chiari dei gruppi di piccole eruzioni cutanee. Si asciugano rapidamente, ricoperti di fiori bianchi o giallastri, che si stingono molto.

Tra i batteri, un'eruzione cutanea sul corpo di un bambino è spesso causata da stafilococchi e streptococchi.

L'infezione da stafilococchi si manifesta con malattie pustolose.

L'infezione da streptococchi è riconosciuta dalla comparsa di una piccola eruzione o vesciche rosse sulle gambe, sulle braccia, sulla faccia del neonato. Le bolle piene di essudato scoppiano, le ferite si asciugano con le croste.

I virus causano gravi malattie infettive:

  • il morbillo;
  • scarlattina;
  • varicella;
  • rosolia;
  • mononucleosi infettiva.

I principali sintomi di queste malattie saranno:

  • febbre alta;
  • tosse;
  • mal di gola;
  • nausea, vomito;
  • mal di testa;
  • dolore addominale;
  • linfonodi ingrossati.

Un'eruzione sarà un segno caratteristico per ciascuno di essi e li distinguerà l'uno dall'altro.

Di solito, le eruzioni iniziano con la testa nella parte pelosa, dietro le orecchie, poi appaiono sul viso, sulle guance, sul collo e poi scendono sul corpo. Si trovano sullo stomaco, sulla schiena, sui glutei. Quindi coprono le membra fino ai piedi.

Per rendere più facile l'identificazione di quale malattia infettiva, daremo una tabella di riconoscimento dell'eruzione cutanea:

Eruzione cutanea sul volto di un neonato fino a 1 mese

Il corpo del bambino si adatta alla vita in nuove condizioni per diverse settimane. Come risultato di questo processo, ci sono varie eruzioni cutanee di natura allergica, che non danno l'ansia del bambino. Dopo un po 'passano loro stessi.

Ma non sempre una piccola eruzione cutanea è innocua, a volte è necessario un trattamento tempestivo. Lo staff medico che si occupa di protezione, può in tempo rilevare un problema di eruzione cutanea sul viso di un neonato in 1 mese e prescrivere il trattamento richiesto.

Cause di eruzione cutanea in 1 mese

Su Internet è possibile trovare molte foto di eruzioni cutanee nei bambini al mese. Sembra lo stesso, quindi è necessario comprendere la ragione per la sua presenza per capire la fattibilità del trattamento.

Ecco i principali motivi per cui un'eruzione cutanea neonatale può comparire sul viso e sulla testa:

  • Instabilità ormonale dovuta a un brusco cambiamento nell'ambiente esterno. Tale eruzione non è contagiosa e va via con il tempo stesso;
  • anche le ghiandole sebacee immature non sono pericolose. Queste eruzioni sono giallastre o di colore bianco;
  • la cura impropria della pelle del neonato può anche causare arrossamenti ed eruzioni cutanee sotto forma di calore pungente a causa di eccessive quantità di umidità;
  • allergico agli alimenti che una madre mangia, pannolini, cosmetici e altro;
  • acclimatazione;
  • infezione.

Il trattamento dell'eruzione cutanea è richiesto in quest'ultimo caso. Nel resto, passa da solo con l'esclusione di un fattore fastidioso o dopo un po 'di tempo.

Tipi di eruzioni cutanee

Guarda la foto con spiegazioni su Internet può essere, ma è meglio consultare un medico se l'eruzione cutanea non va una settimana.

Gli esperti identificano diversi tipi di eruzioni cutanee, vale a dire:

  • Milum. C'è ogni secondo bambino. La causa dell'apparenza è l'immaturità delle ghiandole sebacee. Ha un colore bianco o giallastro. Forse sul viso e sul collo del bambino, ma il suo trattamento non è richiesto.
  • L'acne è rossa o incolore. Non provoca disagio al bambino e passa da solo in un paio di settimane. Appare a causa di cambiamenti nei livelli ormonali.
  • Eruzione di farmaci sotto forma di irritazione si verifica a causa di rigurgito e una grande salivazione. Passa da solo quando si rimuove il fattore di impatto. Cioè, devi pulire costantemente la bocca del bambino.
  • La dermatite seborroica è simile alle macchie grasse e dense che passano alla fine del primo anno di vita.
  • Il calore pungente appare quando si surriscalda. Creando al bambino una temperatura normale e confortevole, il problema è risolto.
  • L'orticaria è un'eruzione allergica. Può avvenire con o senza temperatura. Sembra dovuto all'alimentazione impropria della madre, abbigliamento di scarsa qualità, pannolino improprio e così via.
  • La dermatite atopica o eczema è una eruzione cutanea rossa sul viso che provoca un prurito in un bambino. Molto spesso appare come risultato della reazione alle proteine ​​dell'uovo nel latte materno.
  • Impetigine. Questa è una malattia molto contagiosa, sicura per gli adulti. Il trattamento si riduce all'uso di agenti antibatterici.
  • Morbillo, varicella, scarlattina, rosolia e altre malattie della pelle.

Indipendentemente dal tipo di eruzione cutanea, i genitori non dovrebbero prescrivere i loro farmaci per il trattamento. Questo può essere pericoloso per la vita e la salute del bambino. Responsabile per la prescrizione di farmaci può solo pediatra.

Cosa fare quando si rileva l'eruzione cutanea

Il primo passo è consultare un medico. Anche se tutto passa per strada e c'è il sospetto che si tratti di calore pungente, è meglio non rischiare. Dopo l'esame, il medico determinerà il grado di rischio e ti informerà sull'opportunità del trattamento.

Molto spesso ci saranno raccomandazioni generali, che sono le seguenti:

  • Due volte al giorno, lava il bambino con acqua bollita.
  • Bagnare in una soluzione debole di permanganato di potassio o infuso di erbe.
  • Utilizzare un decotto di camomilla o serie per pulire il viso del bambino.
  • Mantenere le cose con cui tuo figlio è in contatto sono pulite.
  • Assicurati di fare la pulizia giornaliera nella stanza del bambino e mandalo in aria.
  • Cambiare i letti ogni giorno e non dimenticare di stirarli. Il trattamento termico disinfetterà il tessuto.
  • Cerca di evitare luoghi affollati e lavati le mani prima di venire dal bambino, proveniente dalla strada. Il sistema immunitario del bambino è indebolito, quindi qualsiasi batterio può causare malattie.
  • Indossare pannolini solo sulla pelle secca.

Se il problema è virale, lo specialista prescriverà un trattamento.

! È severamente vietato trattare l'acne con alcool, lozioni e antisettici, così come strizzarli e violare l'integrità con altri mezzi. È possibile che il virus venga introdotto attraverso la ferita, a causa della quale è necessario utilizzare farmaci difficili per il bambino.

Metodi di trattamento

A seconda della causa dell'eruzione, selezionare vari farmaci. Eccone alcuni:

  • Zelenka con varicella. Ogni brufolo deve essere trattato 1-3 volte al giorno.
  • Quando la rosolia viene utilizzata per la terapia sintomatica solo per ridurre il livello di manifestazione della malattia, essa passa da sola.
  • Quando si usa il morbillo, i farmaci mirano a curare la malattia. Una selezione di farmaci viene effettuata da un medico, in base alle caratteristiche del paziente.
  • La scarlattina richiede l'uso di antibiotici. Per ridurre i loro effetti negativi in ​​parallelo, si consiglia di utilizzare i probiotici.

Il dosaggio e il trattamento sono selezionati dal medico. L'auto-prescrizione può uccidere un bambino, quindi contatta il tuo pediatra al primo segnale di un'eruzione virale.

Misure preventive

I genitori dovrebbero monitorare attentamente le condizioni del loro bambino nei primi giorni e nelle settimane della sua vita per capire, dopo di che è apparso l'eritema. Ciò garantisce una soluzione rapida al problema.

Come misura preventiva, è necessario:

  • Le madri smettono di usare gli allergeni se i loro bambini sono allattati al seno.
  • Scegli le miscele ipoallergeniche se il bambino viene allattato artificialmente.
  • Fai il bagno al tuo bambino ogni giorno e usa cosmetici speciali per questo.
  • Lavare i vestiti del bambino con la polvere per bambini.
  • Cerca di essere per strada il più spesso possibile (ma questo non significa che devi camminare tra +30 e -30).
  • Disporre i bagni d'aria del bambino, quando sarà senza vestiti per 7-10 minuti. Rafforzerà il suo sistema immunitario.

conclusione

I medici avvertono! Viene stabilita una statica scioccante, che rappresenta oltre il 74% delle malattie della pelle - un parassita dei parassiti (Acacid, Lyamblia, Toccapa). Gli idrossidi trasmettono il contagio collaterale al sistema e il primo colpisce il nostro sistema immunitario, che dovrebbe proteggere il sistema da varie malattie. Il capo dell'Istituto di Parassitologia ha condiviso un segreto, come liberarsene rapidamente e pulirli con la loro pelle, è sufficiente. Leggi oltre.

Queste misure proteggeranno il bambino dalle eruzioni cutanee e rafforzerà la sua immunità. Non è sempre necessario contattare un pediatra. I genitori esperti possono distinguere tra eruzione ormonale e virale. Se non hai queste abilità, è meglio essere al sicuro.

Cause e trattamento dell'eruzione cutanea sul viso nei neonati

I neonati hanno una pelle incredibilmente morbida e morbida. Un tocco a lei porta piacere. È semplicemente perfetta. Ma, come dimostra la pratica, il bambino può avere varie eruzioni cutanee sul viso. È chiaro che i genitori non sono entusiasti di questa situazione e, inoltre, sono coperti di orrore, perché le ragioni per la comparsa di queste eruzioni cutanee non sono chiare.

L'eccitazione è abbastanza giustificata, perché il bambino piccolo non può esprimere a parole il dolore o il disagio possibile nel corpo, quindi il corpo stesso dà un segnale importante che qualcosa è andato storto. È molto importante studiare in dettaglio questa eruzione e scoprire la sua natura.

In medicina, i tipi più comuni di eruzione cutanea sono:

  • ormone;
  • calore pungente;
  • allergie alimentari;
  • dalla scarlattina;
  • roseola;
  • allergie da contatto;
  • il morbillo.

Eruzione ormonale

Un'eruzione cutanea di tipo ormonale è meglio conosciuta come acne infantile. Circa il 30% dei neonati sono a rischio di questa eruzione cutanea. L'acne è completamente sicura per gli altri, cioè non viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o attraverso il contatto. Al fine di eliminare questa eruzione cutanea, non è necessario utilizzare farmaci o preparazioni speciali.

Queste eruzioni cutanee compaiono sia sul viso che sulla testa. Con le eruzioni ormonali, non ci sono brufoli sotto forma di ulcere, poiché in questo caso non ci sono pori ostruiti. Questa eruzione modifica leggermente la struttura della pelle e in alcuni casi può essere percepita al tatto. La ragione per la comparsa di questo rash è il processo di normalizzazione dei livelli ormonali.

Inoltre, l'acne si verifica perché è presente una quantità eccessiva di funghi sulla superficie della pelle, che appartengono alla normale microflora. L'eruzione ormonale nei neonati non dovrebbe cercare di curare con impacchi basati su tinture, come la calendula. Tale procedura può essere dannosa per la pelle del bambino.

Nel migliore dei casi, l'eruzione si infiammerà leggermente e diventerà più visibile, e nel peggiore dei casi si potrebbero sviluppare reazioni allergiche. Per eliminare questa eruzione, basta seguire le norme igieniche standard. Rash passerà indipendentemente. Può richiedere da uno a diversi mesi, tutto dipende dal corpo del bambino.

Se il processo di guarigione è molto lento, uno specialista può semplicemente scrivere degli unguenti speciali che accelerano il processo. L'acne dei neonati appare all'età di tre mesi.

Nel periodo da 3 a 6 mesi, il bambino può avere l'acne infantile. In questo caso, l'eruzione caratteristica è abbastanza diversa. I brufoli hanno un punto nero, che è caratteristico dell'acne. Dopo questi brufoli possono rimanere segni sotto forma di cicatrici. Per l'emergenza dell'acne infantile ha le sue specifiche ragioni. Questo è un alto livello di produzione di androgeni. E in questo caso, è necessario eseguire un trattamento professionale.

Calore pungente

I neonati spesso soffrono di eruzioni cutanee come il calore pungente. Sembra non solo quando la temperatura è molto alta e il bambino sta sudando molto, ma in qualsiasi momento dell'anno. Questa è una eruzione rosa. Le eruzioni sono leggermente convesse e quindi possono essere percepite al tatto. Può anche essere leggermente fresco fuori, ma l'eruzione apparirà comunque, dal momento che il bambino ha le sue caratteristiche di termoregolazione corporea. È possibile identificare le cause principali dell'aspetto dell'eruzione cutanea:

  • surriscaldamento del corpo del bambino;
  • cura igienica difettosa;
  • lunga permanenza in pantaloni bagnati.

Per evitare questo tipo di eruzione, è necessario controllare la temperatura nella stanza. Dovrebbe essere a 18 gradi Celsius.

È possibile manifestarsi sul viso, vale a dire sulle guance, sulla fronte, sul collo, sulle orecchie, sulle gambe e sulle braccia, ma l'eruzione stessa non porta alcun disagio al bambino. Non vale la pena trattare la heatwort, perché scompare non appena vengono eliminate le ragioni del suo aspetto.

Allergia alimentare

Nel primo anno di vita, un bambino può avere una reazione a determinati alimenti. Questa è un'allergia alimentare. È caratterizzato da un'eruzione cutanea rossa. Questi brufoli appaiono sulle guance, oltre che sulle orecchie e sul mento. Queste eruzioni cutanee sono presentate sotto forma di macchie che si staccano. Possono apparire non solo sul viso, vale a dire guance, orecchie, ma anche sulla schiena, sull'addome, sulle gambe e su altre parti del corpo.

Se un bambino consuma costantemente cibo che gli provoca una reazione simile, ciò può portare all'eruzione cutanea assumendo la forma di una crosta.

In generale, sembra molto sgradevole, e non solo sul viso, ma anche sulle aree del corpo che sono nascoste sotto i vestiti. Un bambino che mangia il latte materno può avere una reazione del genere a causa del mancato rispetto della dieta da parte della madre. Non è necessario mangiare tutti i cibi in fila, perché il bambino piccolo non è ancora abbastanza forte sistema digestivo, e non può accettare alcuni tipi di cibo. Tutto deve essere avvicinato gradualmente.

Se c'è bisogno di introdurre un nuovo tipo di cibo nella dieta della mamma, allora deve essere fatto gradualmente, cioè prima mangiare una piccola quantità del prodotto e vedere la reazione del bambino, è uscito fuori? Il primo rash si verifica sul viso.

Le reazioni allergiche nei bambini possono causare:

  • pesce rosso;
  • pomodori;
  • agrumi;
  • alcuni tipi di carne.

I brufoli allergici possono comparire nei bambini che mangiano miscele artificiali. Contengono una grande quantità di proteine ​​e sono gli allergeni che causano l'acne. Se il bambino ha un'eruzione cutanea in questa forma, allora è necessario smettere di usare la miscela e trovare un'altra opzione adatta.

Tipo di contatto di allergia

I neonati sono sensibili alle allergie, che compaiono non solo all'interno, ma appaiono anche sulla pelle. L'allergia da contatto è anche chiamata dermatite. Questa è una piccola eruzione cutanea, che è molto simile al semplice strofinato.

La ragione per la comparsa di questo tipo di eruzione è l'uso di detergenti che contengono un gran numero di fragranze. Molto spesso, una grande percentuale di fragranze è contenuta in risciacqui.

La pelle di un neonato è molto sensibile, quindi è necessario utilizzare solo prodotti ipoallergenici per lavare i panni, in quanto parte dei quali non contiene componenti che possano provocare allergie.

L'allergia da contatto appare in quelle aree della pelle che vengono a contatto con indumenti che sono stati lavati con prodotti selezionati in modo improprio.

Cioè, se è un berretto, l'eruzione cutanea appare sul viso, sulle orecchie e sulla testa. L'aspetto dei brufoli può essere causato da indumenti fatti di materiali sintetici.

roseola

La roseola è una malattia infettiva, tipica dei bambini che non hanno ancora raggiunto l'età di due anni. Questa malattia ha sintomi che sono unici ad esso. Inizialmente, la temperatura aumenta e può essere abbattuta solo il terzo giorno.

Non appena la temperatura ritorna normale, sulla pelle appaiono macchie rosse. Si trovano focolai e possono essere sul viso, così come in altre parti del corpo. Con roseola, non ha senso trattare un bambino con i farmaci.

Scarlattina

Questa è una piccola eruzione cutanea che appare sotto forma di piccoli brufoli nel collo, nella schiena e nel petto. Inoltre, può diffondersi in altre parti del corpo e persino apparire sul viso. Questa malattia può essere trasmessa attraverso l'aria. Il trattamento è effettuato solo secondo le raccomandazioni del dottore.

Nel morbillo, l'eruzione ha una caratteristica grande lesione e un colore brillante. Inizialmente, dietro le orecchie, così come sul viso, cioè sulle palpebre, le guance e altre parti del corpo appaiono come eruzioni cutanee sotto forma di papule. Quando il morbillo si verifica in un bambino, è necessario consultare un medico, dal momento che solo uno specialista prescriverà il trattamento corretto che aiuterà a prevenire la formazione di cicatrici sgradevoli sulle palpebre, sulle guance e sulle orecchie che rimangono dopo il morbillo.

In generale, il risultato può essere molto spiacevole, quindi è necessario preoccuparsi della faccia del bambino e contattare uno specialista.