Principale > Erpete

Mollusco contagioso all'inguine, sull'organo e altri luoghi intimi: sintomi e trattamento

Il mollusco contagioso è una malattia infettiva, tra i principali sintomi che emettono un piccolo rash denso sui genitali, sui fianchi e sull'addome inferiore. Malattie trasmesse domestiche e sessuali. Non solo gli adulti, ma anche i bambini sono suscettibili alle infezioni.

La malattia nella maggior parte dei casi passa da sola, a causa della quale non è sempre necessario trattarla. Il mollusco contagioso non rappresenta un rischio per la salute, ma a causa di difetti estetici e del rischio di infezione secondaria, è meglio iniziare il trattamento piuttosto che attendere che l'eruzione cutanea scompaia.

sintomi

Per questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea, che è spesso localizzata:

Molto spesso si tratta di formazioni sferiche che non differiscono nel colore dall'involucro della pelle. Solo in rari casi compare un'eruzione con una sfumatura rosa. Dal momento dell'infezione ai primi segni di malattia, ci vogliono almeno due settimane. Ma nella maggior parte dei casi, l'aspetto di un'eruzione cutanea si nota già dopo diversi mesi dall'infezione. La dimensione delle formazioni può variare da 1 mm a centimetro.

La diagnosi della malattia non causa difficoltà a causa della presenza di sintomi caratteristici. Quando si preme sull'educazione nell'inguine o in altre parti del corpo, si distingue la massa cagliata. Tra le principali caratteristiche del rash notare quanto segue:

  • mancanza di dolore e disagio;
  • infiammazione delle formazioni a causa del loro danno;
  • può essere singolo e formare interi gruppi.

Con il mollusco contagioso, l'infezione da HIV può manifestarsi sotto forma di eruzioni cutanee di gruppo con secrezioni purulente.

In presenza di tali sintomi, sono necessari ulteriori test di laboratorio.

diagnostica

Uno specialista esperto non sarà difficile da diagnosticare il mollusco contagioso. Per questo, è spesso sufficiente condurre un'ispezione visiva del paziente. Ulteriori metodi di ricerca nella maggior parte dei casi non sono necessari. Possono essere assegnati solo se ci sono difficoltà nel fare una diagnosi.

Potrebbe essere necessario prelevare un campione di tessuto per un esame dettagliato al microscopio. Grazie a questa ricerca, il medico riceve informazioni complete sull'educazione e determina se si tratta di una manifestazione di un mollusco contagioso o di un'altra malattia della pelle.

Un aumento del rischio di sviluppare una malattia nei genitali e nelle aree vicine è notato negli uomini che:

  • promiscuo nel sesso;
  • impegnato in società sportive;
  • lavorare in centri massaggi;
  • visitare saune e piscine.

A causa del fatto che la principale via di trasmissione della malattia è sessuale, è anche importante diagnosticare malattie correlate. Spesso, durante l'esame, si trova anche l'herpes genitale.

trattamento

Il mollusco contagioso nelle donne nella vagina e negli uomini all'inguine è spesso sconsigliato per il trattamento. Ciò è dovuto al fatto che dopo un po 'i noduli formati sul corpo spariranno da soli quando l'immunità può sopprimere l'attività virale. Ma questo processo è piuttosto lento e ci vorranno almeno sei mesi fino all'inizio della ripresa.

La rimozione dei tumori in questo caso non è la soluzione migliore. Le cicatrici possono rimanere nel sito della neoplasia e il rischio di ricorrenza della malattia non è escluso. Allo stesso tempo, l'area interessata diventa molto più grande a causa del fatto che il virus è ancora nel corpo.

L'escissione di noduli è praticata solo quando sono localizzati in luoghi in cui sono soggetti a frequenti danni. Tale operazione può essere eseguita in diversi modi:

  • curettage - formazione di curettage con una curette;
  • criodistruzione - l'effetto dell'azoto liquido sui papuli;
  • sbriciolatura: il nucleo dei noduli viene rimosso con una pinzetta;
  • escissione laser;
  • elettrocoagulazione - la distruzione delle crescite sotto l'influenza della corrente.

Al fine di rimuovere i noduli, vengono utilizzati anche diversi unguenti e creme che possono aiutare rapidamente il paziente a far fronte a questo problema.

rimozione

Ci sono molti metodi per rimuovere l'eruzione che ha provocato questo disturbo. I più comuni e sicuri sono:

  1. Taglio laser Sotto la sua influenza è l'irradiazione di ogni singolo nodo. Al completamento dell'operazione, si formano delle croste su questi siti, che una settimana dopo scompaiono. Se ciò non accade, l'operazione viene ripetuta. Nella maggior parte dei casi, una sola sessione è sufficiente per ottenere il risultato desiderato. Dopo questa procedura, non si formano cicatrici sulla pelle e non vi è alcun rischio di sanguinamento. Questo è il motivo per cui sempre più medici raccomandano questo metodo.
  2. Rimozione sotto l'influenza di azoto liquido. Il ridimensionamento è soggetto a trattamento a breve termine (massimo venti secondi) con azoto liquido. Se dopo una settimana rimangono i noduli, la procedura viene eseguita di nuovo. Tra gli svantaggi di questo metodo sono noti dolore e cicatrici dei tessuti.
  3. Metodo di elettrocoagulazione. I noduli sono esposti alla corrente elettrica, alla quale cauterizzano. Non è sempre possibile rimuovere la crescita dopo una procedura.
  4. Shelling e curettage. Questi metodi implicano l'educazione alla raschiatura o la sua rimozione con una pinzetta. Gli svantaggi di questi metodi sono il dolore notato, il rischio di sanguinamento e la formazione di cicatrici collassanti.

Esistono metodi conservativi per rimuovere i papuli. In questo caso, unguenti usati, che includono i seguenti componenti:

  • Tretinoina: i mezzi si applicano due volte al giorno e non si lavano entro sei ore. Le manipolazioni sono fatte fino a quando le crescite scompaiono completamente;
  • cantaridina - le aree colpite sono punteggiate due volte al giorno fino a quando l'eruzione scompare completamente;
  • acido tricloroacetico - una soluzione debole viene applicata ai noduli e lavata via dopo mezz'ora. È sufficiente eseguire questa procedura solo una volta al giorno;
  • imiquimod: tre volte al giorno è necessario applicare un punto crema;
  • acido salicilico - viene applicato due volte al giorno e non viene lavato;
  • podofillotossina: si suppone che l'applicazione a punti sia applicata due volte al giorno.

La durata di tale terapia dipende direttamente da quanto rapidamente scompaiono i noduli del mollusco contagioso. Nella maggior parte dei casi, per rimuoverli completamente, è necessario applicare l'unguento seguendo rigorosamente le raccomandazioni per almeno un mese. È altamente sconsigliato decidere quale farmaco sarà più efficace.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario consultare uno specialista, poiché si osservano sintomi simili in una serie di altre malattie che sono trattate in modo completamente diverso.

prospettiva

Il mollusco contagioso può manifestarsi assolutamente a qualsiasi età. Questa è una malattia infettiva con la quale il corpo dopo un po 'fa fronte da solo. Questo processo è lungo, ma la cura si osserva in tutti i casi. Ecco perché la terapia è necessaria solo per alcuni sintomi. Si riduce esclusivamente alla rimozione delle formazioni.

La malattia non è pericolosa, tuttavia si consiglia di consultare uno specialista il più presto possibile. Ciò è dovuto al fatto che il mollusco contagioso può essere accompagnato da altre malattie che non sono così innocue. L'aspetto del dolore, l'educazione ha cominciato a sentire un odore sgradevole, prurito - questa è la ragione per la visita dal dottore.

La rimozione dei noduli è una procedura piuttosto dolorosa, che viene praticata solo in casi estremi. In assenza di indicazioni per tale operazione, si raccomanda di non toccare le crescite. Dopo un po ', loro stessi scompariranno.

Trattamento del mollusco contagioso in luoghi intimi

L'aspetto del mollusco contagioso sul pene provoca ansia negli uomini. Piccoli noduli con una depressione ombelicale nella parte centrale della rapida espansione, raggruppati e formano placche antiestetiche. Quando si preme su alcuni di essi, emerge una massa bianca simile a un porridge: una miscela di cellule morte del derma e del virus che provoca la malattia. Colpendo la pelle, il microrganismo avvia il processo di divisione cellulare accelerata dello strato basale dell'epidermide. Ecco perché i noduli crescono.

Sintomi e diagnosi

Il virus non influenza l'intero corpo, ma un'area specifica della pelle, non vi è alcun processo infiammatorio all'interno della neoplasia. Lo stadio attivo della malattia inizia dopo la fine del periodo di incubazione. Potrebbero essere necessarie due settimane dal giorno dell'infezione fino alla comparsa dei primi sintomi; in alcuni pazienti il ​​periodo di incubazione può richiedere fino a sei mesi. I molluschi genitali e contagiosi hanno la stessa struttura, ma posizione diversa. Quest'ultimo cresce su altre parti del corpo di una persona infetta.

In primo luogo, sul pube o sul pene (la donna sulle labbra) compaiono piccole eruzioni rosse. A poco a poco, aumentano di dimensioni, compattati e iniziano a salire sopra la pelle. Ogni nodo ha una forma ovale o sferica. Le dimensioni possono essere diverse: da 1 a 10 millimetri. I molluschi situati nelle vicinanze possono fondersi l'uno con l'altro formando una grande neoplasia con un diametro fino a 5 cm. Se appare sulla testa del pene, l'uomo prova disagio e disagio morale.

Ma non preoccuparti: la vongola cresce lentamente, ma costantemente. L'educazione aumenta di dimensioni, riempita con un liquido leggero, la consistenza è simile alla ricotta. È costituito da cellule della pelle, secrezioni delle ghiandole sebacee, leucociti morti e virus. Dopo 12 settimane dall'inizio della crescita, la dimensione raggiunge una forma di picco. Dopo questo, la neoplasia non si sviluppa più, ma gradualmente muore. Quindi arriva l'auto-guarigione. Vale la pena chiedere ai medici aiuto se il mollusco contagioso si verifica sulla testa del pene. Con tale localizzazione aumenta il rischio di danni. E questo è un percorso diretto per l'infezione secondaria.

Dal momento che il mollusco contagioso dei genitali è una malattia virale, è necessario registrarsi presso un dermatologo per condurre un esame primario. Il medico valuterà le condizioni delle papule, esaminerà il pene, lo scroto, armato con un dermatoscopio (un dispositivo di ingrandimento), ripasserà tutte le pieghe nell'inguine e farà una diagnosi preliminare.

Poiché i sintomi della malattia descritta sono simili alle manifestazioni della psoriasi, delle lesioni cutanee tubercolari, dell'herpes, è importante condurre uno studio istologico. A tal fine, viene prescritta una biopsia (campionamento di materiale biologico e esame di tessuti al microscopio). Inoltre, uno striscio dall'uretra viene prelevato dagli uomini, il che aiuterà ad eliminare possibili cause dermatovenerologiche dell'apparizione dell'eruzione cutanea.

Valutazione obbligatoria delle condizioni generali del paziente. Viene effettuato esaminando il sangue dalla vena e dal dito di un paziente, nonché dall'urina. Una diagnosi così completa è necessaria per identificare le fasi avanzate.

Opzioni di infezione

La malattia descritta causa ortoxvirus appartenenti alla famiglia dei Poxviridae. È collegato ai virus che causano il vaiolo, la varicella e la vaccinazione. Ci sono due modi per infettare:

  • attraverso contatti stretti (pelle a pelle);
  • attraverso l'uso indiretto di articoli casalinghi comuni (asciugamani, biancheria intima).

Molti associano l'emergenza del mollusco contagioso ai genitali con una vita sessuale attiva. Ma il virus infetta il partner attraverso il contatto ravvicinato dei corpi e non attraverso i segreti dei genitali. Inoltre, la persona stessa può aggravare lo stato della malattia. Attraverso l'attrito, graffiando la pelle, si verifica l'autoinfezione. Questa caratteristica spiega perché un mollusco contagioso appare non solo sul pene, ma anche nell'inguine, nella parte superiore del pube, sulla superficie interna delle cosce, nello scroto e nel perineo.

L'infezione non si verifica sempre. In una persona sana, l'immunità non consente al virus di moltiplicarsi e distruggerlo, impedendo il passaggio della malattia alla fase attiva. Se il sistema immunitario è indebolito, diventa possibile per la comparsa di tumori caratteristici nelle aree intime di una persona infetta.

trattamento

Fino ad ora, i medici discutono se curare o meno la malattia descritta. Gli oppositori dell'intervento coercitivo citano i seguenti argomenti come argomenti:

  • il mollusco genitale non pone alcun pericolo per la salute umana;
  • i neoplasmi spariscono da soli;
  • l'auto-guarigione aiuta a costruire l'immunità e prevenire il rischio di reinfezione.

Un altro gruppo di medici comprende che i grumi stretti sul pene negli uomini e sulle labbra delle donne non sembrano esteticamente gradevoli. A volte un simile difetto estetico crea complessi psicologici e rende impossibile la vita sessuale. Da questo punto di vista, il trattamento aiuta a prevenire la riproduzione del patogeno e ad eliminare le manifestazioni cutanee. La posizione del mollusco contagioso è considerata pericolosa. Se il tumore cresce sul pene o appare sulla sua testa, nell'area dell'ano, non aspettare la guarigione di sé. La localizzazione indicata durante il rapporto sessuale porta a traumi ai noduli. Questo fenomeno contribuisce alla rapida diffusione dell'infezione in altre parti del corpo. Pertanto, è meglio rimuovere le vongole.

Raggiungere gli obiettivi consente diverse tecniche terapeutiche. È possibile applicarli esclusivamente a pazienti adulti, in quanto fungono da fonte di infezione per gli altri. Quando rilevano i molluschi contagiosi nei bambini, i medici raccomandano di attendere l'auto guarigione. Qualsiasi procedura di rimozione per il bambino sarà uno shock. Le conseguenze dell'intervento causeranno più danni alla salute rispetto alla diagnosi originale.

Quando si tratta a casa è importante seguire le raccomandazioni del medico. È possibile effettuare la terapia con metodi tradizionali e medicina tradizionale.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico del mollusco contagioso è ridotto alla scelta dei mezzi, la cui formula chimica distrugge la struttura del nodulo. Per questi scopi, unguenti e soluzioni adatti, che includono tretinoina, cantaridina, acido salicilico, clorofilitico, fluorouracile. L'elenco dei farmaci più popolari include:

  • Unguento "Venasoid". Applicare sui noduli punteggiati 2 volte al giorno. Il prodotto viene lasciato sulla pelle per sei ore e poi lavato via con acqua. Le aree interessate vengono trattate fino al completo recupero.
  • Medicina omeopatica "Shpanskaya fly". La crema viene applicata alle vongole punteggiate due volte al giorno fino al completo recupero.
  • Una soluzione di "acido tricloroacetico" al 3%. Usando una pipetta, ogni nodulo viene elaborato una volta al giorno. Una goccia è sufficiente. Mezz'ora dopo la procedura, i resti della soluzione vengono lavati via con acqua.
  • Crema "Vartek" viene applicata a ciascun tumore due volte al giorno.
  • L'unguento antivirale "Infagel", "Acyclovir" suggerisce di trattare le aree problematiche tre volte al giorno.

Fai attenzione! Gli unguenti non possono maneggiare le mucose. Possono liberarsi dei molluschi situati sullo scroto, nella regione pubica, nell'addome inferiore. Se i tumori si trovano sul pene, è meglio scegliere metodi meccanici di rimozione.

I suddetti farmaci hanno un'efficacia simile, quindi la scelta è fatta in base alle proprie preferenze. Tuttavia, i medici per il trattamento dei molluschi contagiosi dei genitali sono invitati a scegliere un unguento Oxolinico o Fluorouracil, poiché sono i più sicuri.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale ha nel suo arsenale mezzi in grado di eliminare il mollusco contagioso, situato sui genitali. Per questi scopi è meglio usare:

  • L'infusione della serie. Due cucchiai di materie prime vengono riempiti con acqua bollente (250 ml). La soluzione risultante viene nuovamente portata a ebollizione e raffreddata. Un'ora dopo, il medicinale finito può essere utilizzato per lo scopo previsto. Con l'aiuto di un tampone di cotone inumidito nell'infusione, la pelle interessata viene trattata tre volte al giorno fino al completo recupero.
  • Succo di ciliegia Preparato dalle foglie fresche della pianta. Le materie prime sono macinate in un tritacarne, la pappa viene spostata in garza. Il succo viene spremuto e mescolato in proporzioni uguali con burro ammorbidito. Il risultato è un unguento che deve essere applicato ai noduli durante la notte.

I mezzi della medicina tradizionale vengono preparati e utilizzati immediatamente, è possibile conservare i farmaci già pronti per non più di un giorno in frigorifero. L'efficacia delle ricette dipende in gran parte dalla freschezza delle pozioni.

Rimozione in clinica

Il modo più veloce per sbarazzarsi di questo problema è rimuovere le vongole meccanicamente. Questo può essere fatto in qualsiasi clinica specializzata. Per questo, i medici usano diversi metodi di trattamento:

  1. Raschiando Folkman con un cucchiaio o tirando fuori un nodulo con pinzette chirurgiche.
  2. Moxibustione del mollusco con un laser, azoto liquido o corrente elettrica.

Dei tre metodi, la rimozione laser è considerata la più sicura e meno dolorosa.

Ci sono casi in cui viene scelta una combinazione di diversi modi di influenzare i noduli. Per disinfettare l'area infiammata e ridurre il rischio di diffusione dell'infezione, è imperativo prendere le radiazioni UV. In futuro, i medici raccomandano ai pazienti di trattare le ferite con iodio o una soluzione forte di permanganato di potassio.

L'uso di qualsiasi metodo meccanico per rimuovere i molluschi sul pene negli uomini e la membrana mucosa dei genitali femminili suggerisce l'anestesia locale.

Misure preventive

Prevenire l'infezione si riduce a una cosa: l'esclusione del contatto ravvicinato con la pelle di una persona malata. È utile seguire le regole dell'igiene personale, abbandonare l'uso di altri pagliette, asciugamani, scarpe nei bagni pubblici, nelle saune, nei parchi acquatici. Se non fosse possibile evitare l'infezione, è importante lavare le cose della persona malata ogni giorno, scottare le lenzuola con il ferro, disinfettare il bagno e il bagno.

Per prevenire la diffusione del virus, il paziente stesso non deve toccare le vongole con le mani, pettinare la pelle intorno a loro, strofinare le lesioni con salviette. Poiché la malattia colpisce persone con un'immunità indebolita, la prevenzione comporta l'attuazione di una serie di misure volte a rafforzare il corpo.

Essere in grado di riconoscere il mollusco contagioso dei genitali è estremamente importante. Quando una lesione cresce, i noduli raggruppati negli adulti diventano simili a certi tipi di tumori, cheratoacantomi, cisti di impianto. Sapendo come si verifica l'infezione, puoi provare a prevenire la trasmissione del virus da un partner all'altro.

In che modo il mollusco genitale è contagioso?

A volte una persona si confronta con una malattia come il mollusco contagiosa in luoghi intimi. La condizione patologica specificata è una malattia virale della pelle.

I medici dicono che il mollusco contagioso sui genitali può essere osservato in uomini, donne e bambini. Tuttavia, la malattia viene spesso diagnosticata durante l'adolescenza. Per quanto riguarda i bambini e gli adolescenti, hanno una malattia manifestata sulla pelle del viso, nella zona delle palpebre e del naso. Negli adulti, la comparsa dell'eruzione cutanea può essere osservata nella zona inguinale. Il virus viene trasmesso dal metodo di contatto familiare e nel processo di intimità.

Cause e sintomi della malattia

La patologia ha una natura virale. Fino ad oggi, i luminari della scienza non sono stati in grado di creare un farmaco che consenta loro di curare completamente la malattia. Ciò è dovuto al fatto che le molecole di DNA sono presenti nella struttura del virus. E il trattamento in questo caso è volto a rafforzare l'immunità del paziente, che consentirebbe di aumentare gli intervalli di recidive.

Con una diagnosi simile a un mollusco contagioso negli uomini, il sintomo principale della malattia sono le eruzioni cutanee, che hanno la forma di un emisfero. Di regola, l'eruzione è simile al colore della pelle e in rari casi assume una tonalità rosata.

Tale manifestazione della malattia può essere vista dopo la scadenza del periodo di incubazione, la cui durata è di circa 20 giorni. Un'eruzione cutanea sulla pelle durante lo sviluppo di un virus può essere singola o di gruppo. Nella metà maschile della popolazione del pianeta si può verificare un'eruzione:

  • sul pene;
  • nell'area del pube, cosce;
  • nell'addome inferiore.

Tuttavia, la formazione di un'eruzione cutanea può essere osservata sullo scroto.

Per quanto riguarda la bella metà dell'umanità, la manifestazione di una tale infezione virale come un mollusco contagioso nelle donne può essere vista a:

  • fianchi;
  • labbra sessuali grandi e piccole.

In alcuni casi, i sintomi di un virus sono osservati sul pube e sulla vagina.

Va notato che la dimensione dei noduli che appaiono sulla pelle può variare da 1 mm a 1 cm di diametro. In caso di pressione sul bordo di un tale nodo, un tappo si distingue da esso, che ha una consistenza di formaggio. Questa caratteristica è una delle prove principali che il disturbo sviluppato è un mollusco contagioso.

Le eruzioni cutanee che appaiono sulla pelle umana non sono la causa del dolore e, di regola, non richiedono trattamento. Senza interventi terapeutici, le eruzioni nell'inguine scompaiono senza lasciare traccia dopo 2-3 mesi.

L'area dell'eruzione dipenderà direttamente da come si è verificata l'infezione. A causa del fatto che l'infezione si verifica attraverso il sesso, la localizzazione dell'eruzione diventa la superficie interna delle cosce. L'eruzione compare nell'area pubica, sui genitali esterni. Se c'è una diminuzione del livello di protezione immunitaria, rash riappare sul corpo.

Trattamento della malattia

Mollusco contagioso nelle donne nella vagina e nella metà maschile dell'umanità nella zona inguinale, gli esperti spesso non raccomandano il trattamento. Ciò è spiegato dal fatto che quando il sistema immunitario viene rafforzato, le eruzioni passano da sole. Tuttavia, questo processo richiede molto tempo, che può durare fino a sei mesi.

Ma se si tratta direttamente di eruzioni genitali, cioè la loro rimozione, quindi, secondo molti medici, questa soluzione non è la più efficace. Dopo le procedure, le cicatrici possono rimanere sul corpo e questo non garantisce che le manifestazioni del virus nella parte intima del corpo non ti facciano sapere di nuovo.

I medici raccomandano di rimuovere i noduli che sono comparsi solo in una situazione in cui, a causa della particolare natura della loro posizione, sono soggetti a frequenti lesioni. Una procedura simile può essere eseguita nei seguenti modi:

  • curettage di noduli usando una curette, che si chiama curettage;
  • l'effetto sulle neoplasie con azoto liquido o criodistruzione;
  • sbucciatura quando uno specialista rimuove il nucleo dei noduli con una pinzetta;
  • escissione laser di tumori, ad esempio, sulla testa del pene negli uomini e nella zona pubica nelle donne;
  • esposizione a neoplasmi attraverso corrente elettrica o elettrocoagulazione.

Attualmente, la medicina è pronta ad offrire pazienti e metodi più conservativi per liberarsi dai tumori. In questo caso, si intende l'uso di unguenti, che includono componenti come:

  1. Tretinoina: questo strumento deve essere applicato 2 volte durante il giorno e non sciacquare per 6 ore. Il trattamento deve essere continuato fino a quando l'eruzione scompare completamente.
  2. L'acido tricloroacetico è una soluzione debole che dovrebbe essere applicata ai noduli e lavata via dopo mezz'ora. Tale procedura sarebbe abbastanza per non spendere più di 1 volta durante il giorno.
  3. L'acido salicilico viene applicato 2 volte durante il giorno e non viene lavato via.

Come si può vedere, la durata del trattamento dipenderà dalla rapidità con cui scompaiono le manifestazioni del virus. Come mostra la pratica, il periodo di terapia richiederà almeno 1 mese.

L'uso di rimedi popolari nella lotta contro il virus

Se gli esperti consigliano di respingere i tentativi di curare il virus, spiegando che la malattia stessa scompare e si desidera comunque accelerare il processo di guarigione, allora si può ricorrere all'aiuto della medicina tradizionale. Esistono diverse ricette per affrontare le manifestazioni della malattia:

  1. Applicare l'aglio, 1 testa di cui dovrebbe essere accuratamente tritato e aggiungere 1 cucchiaino di esso. burro. La composizione risultante deve essere agitata e lubrificare i loro noduli tre volte al giorno.
  2. Oltre all'aglio, puoi usare le proprietà curative della serie. Per questo, 2-3 cucchiai. l. piante medicinali schiacciate versare 1 tazza di acqua bollente, portare ad ebollizione la soluzione, quindi lasciare in infusione per 1 ora. La tintura risultante può cancellare le eruzioni cutanee 3 volte durante il giorno per 1 settimana.
  3. Le foglie di ciliegie possono anche essere schiacciate, spremere il succo da esse e quindi strofinare il succo risultante sulle zone del corpo interessate.

Prevenzione dei virus

La principale misura di prevenzione della malattia dovrebbe essere considerata la regola dell'igiene personale. Pertanto, è molto importante fare la doccia ogni giorno. Dovresti anche cambiare la biancheria da letto almeno 1 volta durante la settimana e la biancheria intima - ogni giorno.

Per le persone che fanno sesso, la regola per la vita dovrebbe essere l'assenza di sesso occasionale. E, soprattutto, non dimenticare di rafforzare il sistema immunitario, in quanto un'immunità debole aumenta la probabilità di infezione.

Pertanto, il mollusco contagioso, che si manifesta in aree intime del corpo, ovviamente, non causa alcun disagio significativo. Tuttavia, questo non significa affatto che non sia necessario curare la malattia.

Mollusco contagioso sui genitali

Il mollusco contagioso in luoghi intimi si verifica quando il virus del mollusco contagioso penetra nella pelle. La malattia si riferisce alle infezioni trasmesse sessualmente, ma non è venerea. L'infezione di una persona sana avviene attraverso uno stretto contatto con il vettore del virus.

Qual è il mollusco contagioso dei genitali

Il mollusco contagioso sui genitali si sviluppa quando viene introdotto nella pelle e nelle mucose del patogeno. L'infezione di solito si presenta in forma acuta, ma può anche protrarsi. La malattia può essere curata da sola, ma molti pazienti accettano di condurre un ciclo di farmaci, perché l'eruzione cutanea sui genitali causa disagio sia fisico che psicologico.

Dopo l'introduzione di un'infezione virale nella pelle, inizia il periodo di incubazione durante il quale il mollusco contagioso non causa sintomi. In questo momento, un uomo o una donna si sente normale e non sa dello sviluppo della malattia.

2-9 settimane dopo la penetrazione del patogeno, papule piccole, arrotondate e traslucide cominciano ad apparire sui genitali.

La loro ombra si fonde quasi con la pelle. Formazioni caratterizzate dalle seguenti caratteristiche:

  • misura 2-6 mm;
  • forma rotonda o ovale;
  • contenuti purulenti;
  • struttura densa;
  • nessun dolore;
  • casualità dell'apparenza.

Il nome della malattia ha origine dalla somiglianza di papule con il guscio di lumaca. La tonalità del tessuto circostante non cambia con lo sviluppo dell'infezione. Quando si preme sull'eruzione, è possibile vedere una massa leggera di struttura della cagliata.

Il mollusco contagioso spesso colpisce i genitali maschili: il pene, lo scroto. Nelle donne, l'infezione si manifesta nel pube, nelle cosce e nel perineo.

Agente causativo del mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è causato da virus nella famiglia del vaiolo. La malattia può essere trasmessa per contatto. L'infezione ha somiglianze con il virus del vaiolo.

Il mollusco contagioso non appartiene a malattie pericolose e non influisce sulle funzioni del sistema riproduttivo di uomini e donne. L'infezione di persone sane avviene attraverso il contatto diretto o indiretto con una persona che ha pronunciato i sintomi della malattia. Il mollusco contagioso può essere trattato con successo in contrasto con le infezioni causate dal virus dell'herpes. È molto contagioso e può innescare lo sviluppo della malattia quando si tocca la zona interessata della pelle.

Come puoi essere infettato

L'infezione si verifica attraverso il contatto diretto o indiretto di una persona sana con una persona infetta. Il virus entra nella pelle durante il rapporto vaginale, petting e contatto orale-genitale. La trasmissione mediata si verifica quando la pelle tocca vari oggetti (salviette, lenzuola, biancheria intima, rasoi). L'infezione da mollusco contagioso è possibile a contatto con l'acqua.

Sulla pelle di una persona infetta compaiono papule, all'interno delle quali c'è un liquido purulento con un gran numero di virus. Quando i noduli vengono aperti, l'agente patogeno si diffonde rapidamente. La pelle dei genitali è esposta all'infezione. Molto meno spesso il mollusco contagioso appare sulle mucose del pene.

La trasmissione dell'agente patogeno è possibile durante i contatti di tutti i giorni. È memorizzato su cose, articoli per l'igiene. L'infezione si verifica spesso quando l'area genitale viene toccata con mani sporche. Labia, pube, pene, la testa, scroto sono più spesso infetti trasferendo il virus da un'altra parte del corpo. La causa della malattia potrebbe risiedere in una visita alla sauna, al bagno, alla piscina.

Il patogeno si moltiplica rapidamente in un ambiente caldo e umido.

In che modo la malattia può essere identificata dai sintomi?

I sintomi del mollusco contagioso si distinguono per la loro specificità. Le eruzioni appaiono sul corpo in piccole quantità e sono rotonde. La tinta dei noduli è di un rosa tenue con una leggera lucentezza. Papule contenuti come una massa di ricotta. Nel tempo, le formazioni diventano più grandi. In alcuni casi, piccoli noduli iniziano a connettersi l'un l'altro, formando un grande centro di colore rosa.

Un'infezione batterica a volte è associata a una malattia virale. L'introduzione di microrganismi patogeni avviene attraverso la parte danneggiata della pelle. Il sintomo si manifesta con il rossore della zona interessata, lo scarico dai genitali può avere un odore sgradevole. In questo caso, il trattamento antibatterico viene effettuato utilizzando agenti antimicrobici.

La differenziazione dell'infezione è necessaria con papillomi, verruche, verruche. Spesso la diagnosi viene effettuata sulla base dei dati ottenuti durante un esame esterno. In caso di dubbio, il medico può prescrivere un esame supplementare, per il quale viene prelevata una parte della papula. Le analisi vengono effettuate utilizzando il metodo microscopico e istologico, reazione a catena della polimerasi.

Dove gestire il problema

Quando compaiono i primi segni di mollusco contagioso, il paziente deve contattare un dermatologo o uno specialista in malattie infettive. Un esame iniziale può essere eseguito da un medico generico.

Se si riscontrano sintomi della malattia, al paziente viene prescritta una terapia. Se si verifica un'infezione nella zona bikini, le labbra genitali delle donne, il pene e lo scroto negli uomini, si raccomanda la rimozione di papule. Liberarsi dell'eruzione cutanea è necessario a causa della loro costante lesione, che causa la rapida diffusione del virus sulla pelle sana.

Trattamenti efficaci

Il mollusco contagioso pubico viene spesso rimosso con metodi meccanici e radiochirurgici. È possibile trattare la malattia mediante criodistruzione, elettrocoagulazione.

Il metodo meccanico per rimuovere le formazioni viene eseguito con una pinzetta. La papula viene rimossa e i tessuti rimanenti vengono trattati con una soluzione antisettica. Se necessario, un anestetico viene applicato al pube e all'organo sessuale. Con un piccolo numero di noduli, basta una sola procedura, dopodiché viene usato il cauterio.

Per prevenire la re-infezione, è importante seguire le regole di igiene e utilizzare un farmaco antisettico raccomandato da un medico.

Soggetto al rispetto di tutte le raccomandazioni della guarigione specialistica si verifica entro un breve periodo.

La terapia può essere effettuata con agenti antivirali e immunomodulatori. Farmaci per aumentare le difese del corpo aiutano ad accelerare il processo di guarigione ed evitare la re-autoinfezione.

Rimuovere i papuli usando un metodo conservativo, per il quale vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  1. Tretinoina. Il medicinale viene applicato alle aree interessate due volte al giorno e lasciato per 5 ore. L'elaborazione viene effettuata fino alla completa scomparsa delle formazioni.
  2. Cantharidin. La procedura viene eseguita due volte al giorno. Il farmaco viene applicato direttamente sui papuli.
  3. Acido tricloroacetico Per la rimozione di formazioni è necessario applicare mezzi diluiti. Viene applicato su papule e rimosso dopo 30 minuti.
  4. Imiquimod. L'unguento viene applicato alla formazione tre volte al giorno.

Tutti i farmaci e le soluzioni devono essere utilizzati entro 1-2 mesi fino alla completa pulizia della pelle dei genitali dal mollusco contagioso. Le medicine devono essere utilizzate con molta cura, perché i principi attivi possono causare danni alle aree sane. La scelta del farmaco per rimuovere i papuli viene effettuata dal medico curante.

Cause di complicanze

Il mollusco contagioso raramente causa complicazioni. La malattia non è pericolosa per la salute umana e non causa il deterioramento del benessere generale. In rari casi, può verificarsi un'infezione secondaria di natura batterica. Nello stesso momento i papules cominciano a infiammarsi, gli aumenti di suppurazione. Dopo la cura, è possibile cicatrizzare.

Una complicazione del mollusco contagioso è la diffusione di lesioni su ampie aree della pelle e un aumento delle loro dimensioni. Tali segni indicano una forte diminuzione delle difese dell'organismo e richiedono l'uso di farmaci immunomodulatori, oltre all'individuazione della causa di bassa resistenza alle infezioni.

Prevenzione dei virus

Prevenire la diffusione dell'infezione aiuta a rispettare le norme igieniche con il trattamento quotidiano con genitali di acqua e sapone, cambio di biancheria intima. Dopo la piscina o la sauna, è importante fare trattamenti con acqua.

Le persone infette da un mollusco contagioso non dovrebbero essere in una collettività al momento della riacutizzazione. Durante questo periodo, non è consigliabile visitare un massaggiatore, bagni, piscine. Per prevenire l'infezione, è importante utilizzare oggetti personali e articoli per l'igiene.

Evitare la reinfezione aiuta il trattamento delle aree colpite degli organi genitali con una soluzione antisettica.

Il mollusco contagioso raramente si sviluppa nelle persone con una forte immunità. Migliora la resistenza del corpo alle infezioni aiuta una corretta alimentazione, esercizio fisico, passeggiate. Le misure preventive comprendono la pulizia periodica dei locali dalla polvere, che può contenere un virus.

L'emergere di mollusco contagioso sui genitali comporta gravi disagi per i pazienti. La malattia diventa la causa dei complessi psicologici. Il trauma ai papuli può causare re-infezione e infiammazione. Le formazioni sui genitali della natura virale richiedono un trattamento obbligatorio. Se compaiono segni di mollusco contagioso, è necessario contattare uno specialista in malattie infettive.

Come riconoscere e curare rapidamente il mollusco contagioso

Il virus del mollusco contagioso è una malattia della pelle che viene diagnosticata più spesso durante l'infanzia, ma può verificarsi anche negli adulti. È caratterizzato da eruzioni cutanee sul corpo, che assomigliano ai noduli all'interno riempiti di liquido.

Il contenuto

Nella maggior parte dei casi, la malattia non richiede trattamento, dal momento che il sistema immunitario del corpo è in grado di far fronte al virus entro poche settimane.

Ma a causa del fatto che la maggior parte dei pazienti ha un sistema immunitario indebolito, di solito viene prescritta la terapia farmacologica. In rari casi, il metodo dell'intervento chirurgico.

Periodo di incubazione

Il mollusco contagioso è una patologia infettiva, manifestata sotto forma di piccoli noduli, il sito di localizzazione di cui nella maggior parte dei casi è la regione addominale, la superficie interna delle cosce, il pube ei genitali.

L'agente eziologico della malattia è un virus di tipo filtrante, che appartiene al gruppo del vaiolo. Modi di trasmissione: contatti familiari e sessuali.

Il periodo di incubazione per l'infezione da microrganismi patogeni è di circa 2-7 settimane. In rari casi, può trascinarsi fino a sei mesi. Dopo il periodo di latenza termina, piccole eruzioni cutanee compaiono sul corpo.

Trattamento farmacologico

Varie misure terapeutiche sono utilizzate per il trattamento del mollusco contagioso. Nella maggior parte dei casi, la malattia passa da sola a 3-8 mesi.

Per argomento

Tutto su emangioma negli adulti

  • Natalia Y. Zimin
  • Pubblicato il 3 settembre 2018

Poiché, in generale, la malattia non è pericolosa per il corpo umano, la terapia competente consente di eliminare il problema entro un breve periodo di tempo.

Quando si sceglie la droga dovrebbero essere considerati alcuni fattori importanti. Questi includono:

  • durata della malattia;
  • condizione generale del paziente;
  • categoria di età del paziente e altri.

In ogni caso, quando si diagnostica una malattia, uno specialista prescrive agenti immunocorporanti e antivirali.

aciclovir

Questo strumento impedisce un'ulteriore diffusione del virus, non contiene sostanze tossiche. Inoltre, la sua efficacia è stata dimostrata non solo nel trattamento del mollusco contagioso, ma anche nella lotta contro altre malattie legate alla dermatologia.

Il corso della terapia dura circa dieci giorni. L'unguento si raccomanda di strofinare almeno cinque volte al giorno. B

Per ottenere il risultato più efficace, il trattamento deve iniziare immediatamente dopo la comparsa dei primi segni della malattia. L'unica controindicazione dell'ipersensibilità ai componenti.

viferon

L'unguento è anche inteso per uso esterno. Aiuta a rafforzare le difese del corpo, aumentare la resistenza e impedisce al virus di entrare nella cellula a seguito di cambiamenti nella struttura della membrana cellulare.

Si raccomanda di trattare le aree colpite con circa quattro volte al giorno. La durata del trattamento è di una settimana. Il farmaco non ha controindicazioni, fatta eccezione per l'intolleranza individuale dei singoli componenti che compongono.

tsikloferon

Il farmaco appartiene al gruppo di immunomodulatori. È un agente antinfiammatorio e antivirale che aiuta a sopprimere la riproduzione del virus.

L'unguento è progettato per trattare la pelle al mattino e alla sera per cinque giorni. Restrizioni da utilizzare sono il periodo di gravidanza e allattamento al seno nelle donne, nonché una maggiore sensibilità.

Imikvad

Crema per uso esterno per migliorare e rafforzare il sistema immunitario. Fornisce la produzione di interferone, necessario per combattere un'infezione virale.

Prima di applicare il prodotto sulla zona interessata, lavarsi bene le mani con acqua e sapone. Il farmaco non è raccomandato per essere lavato via entro 10 ore. Le controindicazioni comprendono la gravidanza, età fino a 12 anni, possibili reazioni allergiche.

Nel caso in cui un gran numero di noduli si formano, il medico curante può prescrivere antibiotici tetracicline.

rimozione

Poiché il trattamento farmacologico richiede molto tempo, molti pazienti preferiscono liberarsi del mollusco contagioso attraverso la chirurgia. Ci sono diversi modi per rimuovere rapidamente l'eruzione.

raschiatura

L'essenza di questa procedura è di eseguire diversi passaggi:

  • la superficie della papula viene perforata in diversi punti;
  • il contenuto al suo interno viene rimosso usando una curette affilata;
  • la superficie della ferita viene trattata con una soluzione di iodio al 5%;
  • per tre settimane, il sito che ha subito un intervento chirurgico è stato pulito con alcol di canfora.

Va notato che anche con numerose papule rimosse con questo metodo, non vi è alcuna cicatrice dopo la guarigione.

cryolysis

Le caratteristiche di questa procedura sono le seguenti:

  • l'azoto liquido agisce direttamente sul virus;
  • l'esposizione al freddo impedisce un'ulteriore diffusione dell'eruzione;
  • durante la procedura non ci sono lesioni alla pelle;
  • non ci sono cicatrici e cicatrici dopo la terapia.

La criodistruzione viene eseguita solo a livello ambulatoriale. Inoltre, il solito modo di vita del paziente non cambia.

Laser terapia

Anche il trattamento laser viene eseguito su base ambulatoriale. Tuttavia, in questo caso, è richiesto un corso, grazie al quale vengono rimosse tutte le articolazioni nodulari.

Tra i principali vantaggi di questo metodo ci sono l'indolenzimento e l'effetto di un laser direttamente sulla papula, mentre la pelle sana non ne risente.

Tutte le misure terapeutiche devono essere eseguite solo sotto la supervisione del medico curante.

In nessun caso è raccomandato il ricorso all'autoterapia, poiché la sterilità di scarsa qualità può contribuire alla penetrazione di ulteriori infezioni, che porteranno a maggiori conseguenze negative e complicheranno il trattamento del mollusco contagioso.

Mollusco contagioso in luoghi intimi: cause, sintomi e trattamento

A volte una persona si confronta con una malattia come il mollusco contagiosa in luoghi intimi. La condizione patologica specificata è una malattia virale della pelle.

I medici dicono che il mollusco contagioso sui genitali può essere osservato in uomini, donne e bambini. Tuttavia, la malattia viene spesso diagnosticata durante l'adolescenza. Per quanto riguarda i bambini e gli adolescenti, hanno una malattia manifestata sulla pelle del viso, nella zona delle palpebre e del naso. Negli adulti, la comparsa dell'eruzione cutanea può essere osservata nella zona inguinale. Il virus viene trasmesso dal metodo di contatto familiare e nel processo di intimità.

Cause e sintomi della malattia

La patologia ha una natura virale. Fino ad oggi, i luminari della scienza non sono stati in grado di creare un farmaco che consenta loro di curare completamente la malattia. Ciò è dovuto al fatto che le molecole di DNA sono presenti nella struttura del virus. E il trattamento in questo caso è volto a rafforzare l'immunità del paziente, che consentirebbe di aumentare gli intervalli di recidive.

Con una diagnosi simile a un mollusco contagioso negli uomini, il sintomo principale della malattia sono le eruzioni cutanee, che hanno la forma di un emisfero. Di regola, l'eruzione è simile al colore della pelle e in rari casi assume una tonalità rosata.

Tale manifestazione della malattia può essere vista dopo la scadenza del periodo di incubazione, la cui durata è di circa 20 giorni. Un'eruzione cutanea sulla pelle durante lo sviluppo di un virus può essere singola o di gruppo. Nella metà maschile della popolazione del pianeta si può verificare un'eruzione:

  • sul pene;
  • nell'area del pube, cosce;
  • nell'addome inferiore.

Tuttavia, la formazione di un'eruzione cutanea può essere osservata sullo scroto.

Per quanto riguarda la bella metà dell'umanità, la manifestazione di una tale infezione virale come un mollusco contagioso nelle donne può essere vista a:

  • fianchi;
  • labbra sessuali grandi e piccole.

In alcuni casi, i sintomi di un virus sono osservati sul pube e sulla vagina.

Va notato che la dimensione dei noduli che appaiono sulla pelle può variare da 1 mm a 1 cm di diametro. In caso di pressione sul bordo di un tale nodo, un tappo si distingue da esso, che ha una consistenza di formaggio. Questa caratteristica è una delle prove principali che il disturbo sviluppato è un mollusco contagioso.

Le eruzioni cutanee che appaiono sulla pelle umana non sono la causa del dolore e, di regola, non richiedono trattamento. Senza interventi terapeutici, le eruzioni nell'inguine scompaiono senza lasciare traccia dopo 2-3 mesi.

L'area dell'eruzione dipenderà direttamente da come si è verificata l'infezione. A causa del fatto che l'infezione si verifica attraverso il sesso, la localizzazione dell'eruzione diventa la superficie interna delle cosce. L'eruzione compare nell'area pubica, sui genitali esterni. Se c'è una diminuzione del livello di protezione immunitaria, rash riappare sul corpo.

Trattamento della malattia

Mollusco contagioso nelle donne nella vagina e nella metà maschile dell'umanità nella zona inguinale, gli esperti spesso non raccomandano il trattamento. Ciò è spiegato dal fatto che quando il sistema immunitario viene rafforzato, le eruzioni passano da sole. Tuttavia, questo processo richiede molto tempo, che può durare fino a sei mesi.

Ma se si tratta direttamente di eruzioni genitali, cioè la loro rimozione, quindi, secondo molti medici, questa soluzione non è la più efficace. Dopo le procedure, le cicatrici possono rimanere sul corpo e questo non garantisce che le manifestazioni del virus nella parte intima del corpo non ti facciano sapere di nuovo.

I medici raccomandano di rimuovere i noduli che sono comparsi solo in una situazione in cui, a causa della particolare natura della loro posizione, sono soggetti a frequenti lesioni. Una procedura simile può essere eseguita nei seguenti modi:

  • curettage di noduli usando una curette, che si chiama curettage;
  • l'effetto sulle neoplasie con azoto liquido o criodistruzione;
  • sbucciatura quando uno specialista rimuove il nucleo dei noduli con una pinzetta;
  • escissione laser di tumori, ad esempio, sulla testa del pene negli uomini e nella zona pubica nelle donne;
  • esposizione a neoplasmi attraverso corrente elettrica o elettrocoagulazione.

Attualmente, la medicina è pronta ad offrire pazienti e metodi più conservativi per liberarsi dai tumori. In questo caso, si intende l'uso di unguenti, che includono componenti come:

  1. Tretinoina: questo strumento deve essere applicato 2 volte durante il giorno e non sciacquare per 6 ore. Il trattamento deve essere continuato fino a quando l'eruzione scompare completamente.
  2. L'acido tricloroacetico è una soluzione debole che dovrebbe essere applicata ai noduli e lavata via dopo mezz'ora. Tale procedura sarebbe abbastanza per non spendere più di 1 volta durante il giorno.
  3. L'acido salicilico viene applicato 2 volte durante il giorno e non viene lavato via.

Come si può vedere, la durata del trattamento dipenderà dalla rapidità con cui scompaiono le manifestazioni del virus. Come mostra la pratica, il periodo di terapia richiederà almeno 1 mese.

L'uso di rimedi popolari nella lotta contro il virus

Se gli esperti consigliano di respingere i tentativi di curare il virus, spiegando che la malattia stessa scompare e si desidera comunque accelerare il processo di guarigione, allora si può ricorrere all'aiuto della medicina tradizionale. Esistono diverse ricette per affrontare le manifestazioni della malattia:

  1. Applicare l'aglio, 1 testa di cui dovrebbe essere accuratamente tritato e aggiungere 1 cucchiaino di esso. burro. La composizione risultante deve essere agitata e lubrificare i loro noduli tre volte al giorno.
  2. Oltre all'aglio, puoi usare le proprietà curative della serie. Per questo, 2-3 cucchiai. l. piante medicinali schiacciate versare 1 tazza di acqua bollente, portare ad ebollizione la soluzione, quindi lasciare in infusione per 1 ora. La tintura risultante può cancellare le eruzioni cutanee 3 volte durante il giorno per 1 settimana.
  3. Le foglie di ciliegie possono anche essere schiacciate, spremere il succo da esse e quindi strofinare il succo risultante sulle zone del corpo interessate.

Prevenzione dei virus

La principale misura di prevenzione della malattia dovrebbe essere considerata la regola dell'igiene personale. Pertanto, è molto importante fare la doccia ogni giorno. Dovresti anche cambiare la biancheria da letto almeno 1 volta durante la settimana e la biancheria intima - ogni giorno.

Per le persone che fanno sesso, la regola per la vita dovrebbe essere l'assenza di sesso occasionale. E, soprattutto, non dimenticare di rafforzare il sistema immunitario, in quanto un'immunità debole aumenta la probabilità di infezione.

Pertanto, il mollusco contagioso, che si manifesta in aree intime del corpo, ovviamente, non causa alcun disagio significativo. Tuttavia, questo non significa affatto che non sia necessario curare la malattia.

  • erpete
  • mughetto
  • citomegalovirus
  • papillomavirus
  • gonorrea
  • ureaplasmosis
  • tricomoniasi
  • clamidia
  • epatite
  • micoplasmosi
  • sifilide
  • scabbia
  • Altre malattie sessualmente trasmissibili
  • Balanopostite e balanite
  • vaginosi
  • Vulvite e vaginite
  • Malattie dell'utero e delle ovaie
  • uretrite

La copia dei materiali dal sito è possibile senza previa approvazione in caso di installazione di un link indicizzato attivo al nostro sito.

Attenzione! Le informazioni pubblicate sul sito sono solo a scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione per l'uso. Assicurati di consultare il tuo medico!

Mollusco contagioso nelle donne: foto, cause, rimozione

La lesione virale della pelle causata dalla penetrazione dell'organopoxvirus del microrganismo patogeno nel corpo è chiamata mollusco contagioso. Un sintomo caratteristico della malattia - la formazione di papule rosa-perla, piene di essudato bianco e formaggio.

Il più comune nei bambini di età compresa tra 2-7 anni. Ma anche le donne adulte si manifestano tra i 20 ei 35 anni. Di solito le irritazioni colpiscono il viso e l'area genitale. Raramente trovato nell'inguine e nelle mani. Molti medici ritengono che il mollusco contagioso delle donne adulte non debba essere trattato: tutto andrà via da solo.

Eziologia della malattia

Il mollusco contagioso è una dermatosi infettiva, che può essere infettata dal contatto diretto con il vettore del virus. Lo sviluppo del mollusco contagioso nelle donne indica l'effetto sul corpo di tali fattori patogeni:

  1. difese immunitarie indebolite;
  2. squilibrio nel sistema endocrino;
  3. interruzioni ormonali durante la pubertà o la menopausa, durante la gravidanza e dopo il parto;
  4. uso a lungo termine di citostatici, farmaci ormonali e contraccettivi.

L'agente eziologico della malattia - il virus del mollusco contagioso (ortopoxvirus), ha un alto livello di sopravvivenza in condizioni ambientali. Data questa funzionalità, possiamo distinguere i seguenti modi di infezione:

  • contatto e famiglia (qualsiasi tipo di contatto tattile con il vettore del virus);
  • contatto mediato (infezione di un organismo sano attraverso il contatto con oggetti domestici che sono di uso comune con un paziente affetto da mollusco contagioso);
  • rapporti sessuali (al momento del rapporto non protetto con un partner infetto);
  • acqua (visitando saune, piscine, giochi d'acqua portatori di virus e persone sane).

Se una persona ha immunità a questa infezione al momento del contatto con un virus oropoxvirus infetto, non otterrà mollusco contagioso. Indipendentemente dal metodo di infezione e dalle ragioni che hanno influenzato lo sviluppo della malattia, il quadro clinico della patologia è sempre lo stesso.

Mollusco contagioso nella foto delle donne

Caratteristiche del quadro clinico

Dal momento della penetrazione del patogeno nel corpo fino ai primi sintomi di una lesione infettiva, esiste un periodo di incubazione da 2 a 25 settimane. Al suo completamento, papule nodulari dense e indolori di piccole dimensioni (1-3 mm) compaiono sulla zona interessata della pelle, che può crescere rapidamente fino a 7 mm di diametro.

La forma dell'eruzione ricorda un emisfero di colore solido o giallo pallido con una superficie liscia lucida e una caratteristica rientranza al centro. Quando viene premuto su papule, viene rilasciato un essudato di formaggio, costituito da cellule epiteliali morte, molluschi e sebo. Le eruzioni possono essere singole o multiple. Molto spesso sono localizzati in tali aree del corpo:

  1. sulla faccia;
  2. sull'interno cosce;
  3. nell'area del perineo e degli organi genitali (sotto forma di brufoli sul pube e nella vagina, sotto forma di piccole eruzioni nell'inguine);
  4. sulla testa;
  5. sulla parte posteriore del collo.

Molto raramente, l'aspetto degli elementi di un'eruzione in un mollusco contagioso nelle donne è accompagnato da prurito. Con danni meccanici alle papule al momento di graffiare un prurito, sono possibili suppurazione delle lesioni, re-infezione e diffusione dell'infezione.

Metodi diagnostici e di trattamento

Nella maggior parte dei casi, un dermatologo determina accuratamente la malattia già durante l'esame iniziale delle manifestazioni del processo patologico. In caso di dubbio sulla diagnosi, al paziente può essere prescritto un esame microbiologico di laboratorio di una biopsia cutanea nodulare. Nominare un trattamento adeguato e appropriato può essere solo un medico sulla base dell'anamnesi, delle caratteristiche della patogenesi e del quadro clinico in ogni singolo caso. Molto spesso non è richiesta una terapia specifica della malattia, con il normale funzionamento del sistema immunitario, l'organismo affronta l'infezione stessa per 3-4 mesi.

Non è necessario liberarsi degli elementi dell'eruzione cutanea, tali procedure possono essere mostrate per ragioni etiche in presenza del disagio psicologico del paziente. Tuttavia, i medici prestano maggiore attenzione al trattamento del mollusco contagioso sul pube nelle donne, raccomandando vari metodi di rimozione dei papuli per evitare la diffusione dell'infezione. Esistono metodi di rimozione:

  • rimozione meccanica di papule con pinzette o cucchiaio Folkmann, seguita dal trattamento della lesione con iodio, permanganato di potassio, unguenti a base di oolinolina o fluorouracile;
  • cauterizzazione laser;
  • crioterapia (esposizione all'azoto liquido);
  • trattamento esterno di elementi di rash con farmaci antivirali (iodio, unguento contenente aciclovir o ciclofone);
  • terapia antivirale orale.

Oltre al trattamento sistemico delle manifestazioni della malattia, occorre prestare attenzione per prevenire il ripetersi e la diffusione dell'infezione - per limitare il contatto sessuale durante il trattamento, rafforzare il sistema immunitario, seguire rigorosamente le regole dell'igiene personale, non pettinare gli elementi avventati. Trattare il mollusco contagioso sulle labbra, nell'area pubica, sul viso e su qualsiasi altra parte del corpo deve essere sotto la stretta supervisione di un medico. L'uso indipendente di terapie popolari e alternative è gravido di serie complicazioni nel corso della malattia.