Principale > Varicella

HPV ad alto rischio nelle donne

Il papillomavirus umano o HPV (papillomavirus umano) è una delle infezioni più comuni sulla Terra. Il principale pericolo del papillomavirus umano è il rischio di sviluppare un cancro se infetto da un ceppo cancerogeno.

I tipi di HPV oncogeni sono trasmessi attraverso il contatto sessuale. Ma, a differenza di altre infezioni genitali, hanno sintomi separati.

Modi di infezione

I medici conoscono più di cento varietà di papillomavirus. L'infezione da HPV con aumento della cancerogenicità si verifica sessualmente. Tali ceppi virali provocano lo sviluppo di displasia epiteliale e adenocarcinoma (cancro cervicale).

La trasmissione dell'infezione virale oncogenica si verifica durante il contatto sessuale non protetto (vaginale o anale). L'infezione da sesso orale o petting (accarezzando i genitali di entrambi i partner) è molto meno comune.

È possibile ottenere un virus nel corpo attraverso un bacio con il suo trasportatore. In questo caso si sviluppa la papillomatosi della laringe. Neoplasie compaiono sulla superficie della gola, nella bocca.

Il rischio di contrarre un tipo di HPV altamente oncogenico attraverso i contatti domestici è estremamente basso. L'infezione da contatto è caratteristica dei ceppi non oncogeni dell'infezione da papillomavirus umano.

Un altro modo di trasmettere l'HPV è perinatale: quando un bambino si infetta durante la gravidanza o durante il passaggio del canale del parto.

Chi è a rischio

Data l'alta contagiosità dell'infezione da papillomavirus umano, tutti coloro che conducono una vita sessuale attiva sono a rischio. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il sistema immunitario affronta le cellule virali, bloccandone la riproduzione e prevenendo lo sviluppo della malattia.

Ma con una diminuzione delle difese del corpo, le cellule virali vengono inserite nel DNA delle cellule epiteliali, provocando lo sviluppo di papillomatosi e altre patologie.

Classificazione dell'infezione da papillomavirus umano

In totale, ci sono circa centoventi varietà di HPV. A seconda dell'oncogenicità (la capacità di trasformarsi in una malattia oncologica), tutti i ceppi di HPV sono classificati in:

  • Alto rischio oncogenico dell'HPV (etichettato nei laboratori come alto o WRC;
  • HPV a basso rischio.

Il tipo oncogenico HPV comprende i seguenti ceppi: HPV 16, HPV 18, HPV 31, HPV 33, HPV 35, HPV 39, HPV 45, HPV 51, HPV 52, HPV 56, HPV 58, HPV 59, HPV68. Tra questi, i più attivi sono 16.18 e 45 tipi. Sono questi tipi di infezione da papillomavirus umano che causano il cancro cervicale.

Può trasformarsi in cancro: HPV 6, HPV 11, HPV42, HPV 43, HPV 44.

HPV 1, HPV2, HPV3, HPV 5, HPV 10, HPV 27, HPV 53, HPV 54, HPV 55, HPV 62 e HPV 67 sicuri in termini di sviluppo oncologico.

Malattie di Papillomavirus e loro sintomi

I principali segni di infezione da infezione da papillomavirus umano sono la comparsa di neoplasie (verruche, papillomi e la rilevazione di displasia cervicale).

Verruche semplici

Il loro aspetto è associato all'infezione del ceppo 1-5, 10, 28, 49 del papillomavirus. Sono classificati in:

  • Piatto (giovane) - le neoplasie, leggermente sollevate sopra la superficie della pelle, color carne, di solito si verificano negli adolescenti durante la pubertà;
  • Spine (escrescenze plantari) - una neoplasia che si espande in profondità, a seguito della quale le terminazioni nervose sono compresse e il dolore si manifesta;
  • Volgare - neoplasma sferico duro con superficie squamosa, che appare sulle curve del gomito, sui ginocchi, sui palmi e sulle dita.

Verruche genitali

Distribuito nella zona genitale, nell'ano, nelle labbra e nella bocca. Sono provocati dal ceppo 6,11,13,16,18,31,35. Trasmesso attraverso il contatto sessuale. In rari casi, la causa dell'infezione potrebbe essere la non conformità con le norme di igiene personale: usare un bagno pubblico o una doccia, asciugamani condivisi, salviette, sapone.

Possibile infezione del bambino dalla madre durante il parto. Tuttavia, un livello sufficiente di protezione immunitaria del bambino lo aiuta a evitare lo sviluppo di infezioni.

Papillomi laringei

L'undicesimo tipo di infezione da papillomavirus è responsabile della comparsa di più tumori benigni sulle corde vocali. Spesso sono infetti da neonati se la madre ha le verruche genitali.

Papulosi bovinoide

Lo sviluppo della malattia è caratterizzato dall'apparizione di placche corporee piatte attorno ai genitali, simili alle escrescenze adolescenziali. A rischio sono gli uomini che preferiscono frequenti cambiamenti dei partner sessuali. La papulosi viene diagnosticata durante l'infezione con 16,18,31,33,51 e 54 ceppi.

Displasia dell'utero

Il più grande onkorisk per le donne è l'infezione da 16,18,31,33,39,42,43,55,57,59,61, 66,67 tipi di papillomavirus. Questi ceppi sono in grado di trasformare le cellule epiteliali della mucosa uterina in neoplasia cervicale intraepiteliale - displasia uterina, che si sviluppa in adenocarcinoma.

La malattia di Bowen

Il sedicesimo e il diciottesimo ceppo dell'infezione umana da papillomavirus provocano il cancro dell'epitelio del pene.

Gruppi separati di scienziati sono dell'opinione che qualsiasi malattia oncologica, indipendentemente dalla sua posizione, sia causata dall'infezione con il papillomavirus umano. Questa teoria si basa sul fatto che l'oncologia è una trasformazione delle cellule epiteliali della pelle o della mucosa. E la carcinogenesi di alcuni tipi di papillomavirus porta allo sviluppo di displasia dei tessuti epiteliali, che sono una condizione precancerosa. La teoria proposta ottiene la sua conferma del 100% nello sviluppo graduale del cancro cervicale, la cui causa è il pericoloso ceppo HPV.

Esistono studi separati sulla relazione tra HPV e carcinoma della mammella o della gola. Tuttavia, questi sviluppi non sono ancora stati riconosciuti dalla comunità internazionale. Tuttavia, gli scienziati del gruppo responsabile sono fiduciosi che la comunità medica internazionale riconoscerà presto la malignità dei tessuti come conseguenza dello sviluppo dell'infezione da papillomavirus umano.

Diagnosi di HPV e il suo prezzo

Qualsiasi ricerca viene effettuata sotto la direzione di un medico. Una consultazione primaria è accompagnata da un esame preventivo da parte di un ginecologo o di un urologo. Se, quando viene esaminato da un medico, si manifesta il sospetto o scopre neoplasie sospette, viene rilasciato un rinvio agli studi clinici. Puoi portarli in un laboratorio specializzato. Il costo dell'analisi dipende dalla clinica e dalla città di residenza.

Reazione a catena della polimerasi

Il metodo di base per determinare la presenza di papillomavirus nel sangue umano è una reazione a catena della polimerasi, abbreviata in PCR. È usato per rilevare i ceppi di HPV inclini alla malignità.

L'analisi PCR è un raschiamento a tre punti (canale cervicale, vagina, collo dell'utero) per le donne e raschiatura dalla superficie della mucosa del pene per gli uomini.

L'analisi della decodifica dovrebbe essere effettuata da un oncologo qualificato. Un risultato non veritiero della PCR: la ricerca può essere causata da qualsiasi violazione della procedura per la raccolta di materiale, anche se insignificante come il dondolo del tavolo su cui è fatto. In questo caso, un risultato non veritiero può essere sia falso positivo che falso negativo.

E l'errore non dipendeva dai reagenti, né dalle moderne attrezzature.

Oltre agli indicatori quantitativi con l'aiuto di un'analisi completa della PCR, è possibile effettuare la genotipizzazione di ceppi di HPV ad alto oncogeni. Tale tipizzazione consente non solo di stabilire che una persona è stata infettata dall'infezione da HPV, ma anche di valutare il livello di oncogenicità del virus.

Digene: test

L'analisi innovativa sta diventando sempre più popolare. Digene è utilizzato per monitorare i livelli di concentrazione delle cellule di papillomavirus. Questo test consente di determinare il grado di oncogenicità del ceppo HPV che ha colpito il paziente.

Spesso Digene - il test viene utilizzato in uno studio completo, insieme all'analisi citologica.

Analisi citologica

Uno striscio citologico viene preso da un ginecologo durante un controllo di routine del paziente. Ci sono due nomi della tecnica: citologia e citologia liquida.

In laboratorio, utilizzando un microscopio, viene eseguito uno schermo qualitativo (di qualità) delle cellule modificate per stabilire la loro propensione alla neoplasia. Con la normale microflora, non ci sono cellule patologicamente alterate e la loro presenza indica lo sviluppo della malattia. Quando vengono rilevati cambiamenti nelle cellule epiteliali, viene fatta una diagnosi di displasia uterina.

Analisi istologica

In contrasto con la citologia, l'esame istologico (biopsia) analizza un frammento di tessuto, che viene raccolto durante un esame urologico o ginecologico. Utilizzando un potente microscopio, un tecnico di laboratorio valuta gli indicatori qualitativi dei cambiamenti in un frammento di tessuto epiteliale.

Periodicità della ricerca

Per non perdere la fase iniziale dell'infezione da papillomavirus ad alto rischio cancerogeno, si raccomanda a tutte le donne di sottoporsi a un esame profilattico da parte di un ginecologo e di sottoporsi a un test citologico. La frequenza dei test dipende dall'età del paziente:

  • Le donne di età inferiore ai trent'anni con un test HPV negativo dovrebbero ripetere lo studio dopo tre o quattro anni. In caso di rilevamento di cellule epiteliali alterate, un'analisi ripetuta viene prescritta tra otto e dieci mesi. Con la progressione della malattia richiederà ulteriori studi: colposcopia, biopsia. In base ai risultati di ulteriori test, il medico prende appuntamenti;
  • Per le donne dai trenta ai sessant'anni con risultati negativi, la ricerca ripetuta viene eseguita dopo cinque anni. Quando si conferma la presenza di HPV con un alto grado di malignità, vengono prescritte biopsia e colposcopia aggiuntive;
  • Per le donne sopra i sessant'anni, in assenza di risultati positivi per l'HPV, non sono indicati studi ripetuti. Ciò è dovuto al rischio estremamente basso di sviluppare il cancro dell'utero a quell'età.

Terapia HPV altamente oncogenica

Iniziando a curare l'infezione da papillomavirus, ricorda: non sarà possibile liberarsene completamente. L'obiettivo principale della terapia antivirale consiste nel disattivare l'HPV, ridurre i suoi indicatori quantitativi e attivare il sistema immunitario del corpo.

La terapia con papillomavirus include:

  • Rimozione di una neoplasia (benigna o oncogenica);
  • L'uso di farmaci antivirali;
  • Rafforzare le difese del corpo.

Prestare particolare attenzione nel trattare le neoplasie nell'area genitale.

Misure preventive

La principale via di infezione da papillomavirus è il sesso aperto. Il sesso in un preservativo riduce la probabilità di infezione, anche se non garantisce una protezione al 100%.

Il rischio di infezione da HPV dipende dal numero di partner sessuali. Le relazioni monogame (familiari) sono una delle migliori difese contro il papillomavirus.

Il sistema immunitario agisce da barriera ed elimina l'HPV, impedendogli di stabilizzarsi. Il ceppo HPV trasferito nella maggior parte dei casi protegge dalla sua recidiva. Su questo principio di prevenzione, si basa la vaccinazione contro i più oncogeni tipi di infezione da papillomavirus umano.

Tali precauzioni proteggeranno anche contro l'infezione da HPV:

  • L'uso di prodotti per l'igiene personale in luoghi pubblici (bagno, doccia, piscina);
  • Forte immunità;
  • Nessuna cattiva abitudine;
  • L'alternanza di attività fisica e riposo;
  • Ricezione di complessi multivitaminici due volte l'anno (autunno, primavera).

Ricorda, le semplici precauzioni non solo salvano i tuoi soldi, ma possono anche prevenire lo sviluppo di una malattia così terribile come il cancro.

Tipi di HPV oncogeni ad alto rischio

Il papillomavirus si trova nel corpo di quasi tutti gli adulti, ma i segni dell'infezione possono manifestarsi in pochi anni. Non tutti i ceppi sono pericolosi, ma vi sono alti rischi di oncogenicità dell'HPV, che spesso provocano lo sviluppo di tumori maligni, carcinomi.

Esistono varietà pericolose di HPV

Alto rischio oncogenico dell'HPV - che cos'è?

Ci sono più di 100 varietà di HPV (HPV), papillomi, verruche e verruche che appaiono sulla pelle e sulle mucose quando sono infetti.

Tipi di papillomavirus e loro significato

I ceppi 1-5 hanno un basso indice di oncogenicità, lo sviluppo del cancro dal papillomavirus è impossibile. Il secondo gruppo include i tipi di virus 6, 11, 42-44, 52, 58 - sotto l'influenza di alcuni fattori esterni ed interni, le cellule inizieranno a mutare, il che può causare la comparsa di tumori maligni.

Papilloma sui genitali (tipo di virus 6, 11, 13, 16, 18, 31, 33,35, 39)

Cause di attivazione del virus

La principale via di infezione con il virus del papilloma umano è il sesso non protetto con partner diversi. L'infezione del bambino avviene dalla madre al momento della consegna, per mezzo di mezzi di contatto. Il periodo di incubazione per l'HPV può durare per diversi anni, l'immunità influenza la velocità dello sviluppo del virus - più è forte, più il corpo combatte con successo le cellule atipiche, impedendole di moltiplicarsi, degenerando in cellule maligne.

Che cosa causa l'attivazione di HPV:

  • dipendenze;
  • lesioni frequenti e danni alla pelle;
  • processi infiammatori cronici, HIV;
  • radioterapia;
  • condizioni di produzione dannose;
  • malattie autoimmuni ed endocrine, disturbi ormonali;
  • sovrappeso, stile di vita sedentario.

Cattive abitudini attivano il virus nel corpo.

La riproduzione attiva delle cellule atipiche può essere causata da affaticamento nervoso e fisico, disbiosi intestinale e organi genitali. Durante la gravidanza, la menopausa attiva spesso il 56 ° tipo di virus, poiché la sua attività è strettamente correlata all'ormone estrogeno.

Dal punto di vista della psicosomatica, il cancro con HPV si sviluppa in persone che non si sentono necessarie, la vita non ha senso, gli obiettivi mancano. Depressione prolungata porta ad un indebolimento del sistema immunitario, il corpo non può far fronte anche con singole cellule atipiche.

Quando si sviluppa il cancro?

Con la sconfitta del corpo con ceppi oncogeni di HPV, si verifica un fallimento nei processi cellulari dei tessuti. Il papillomavirus ha il suo DNA, che viene inserito nel genoma umano, si verifica un malfunzionamento nel programma di divisione. Le cellule iniziano a moltiplicarsi in modo caotico, compaiono nuove crescite, ognuna delle quali contiene una grande quantità di virus.

Le cellule HPV hanno il loro DNA

L'HPV non può causare lo sviluppo di patologie tumorali, ma sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità, si verificano vari fallimenti, inizia il processo di formazione del tumore.

Se una persona ha una forte immunità, allora nel 90% dei casi il corpo affronta in modo indipendente l'HPV.

Sintomi di HPV ad alto rischio

Un medico dà un rinvio per i test, se durante l'erosione da esame della cervice è stato rilevato, crescite particolari sono presenti sulla pelle, la vagina, i genitali.

Ulteriori sintomi di papillomavirus nelle donne:

  • dolore durante lo svuotamento della vescica;
  • abbondanti perdite vaginali, talvolta con sangue;
  • disagio nell'addome inferiore;
  • disagio durante o immediatamente dopo il rapporto sessuale.

Il dolore frequente all'inguine può indicare lo sviluppo dell'HPV

Negli uomini, l'HPV si manifesta sotto forma di papillomi sulla testa del pene, appaiono dolore e bruciore e il disagio è aggravato durante il rapporto sessuale e l'igiene.

Analisi e diagnostica

I test per la presenza di papillomavirus devono essere eseguiti da uomini ogni 3 anni, le donne dopo i 45 anni devono essere esaminate ogni 6 mesi. La diagnosi dell'HPV viene eseguita in due direzioni: la determinazione del ceppo, il suo livello di oncogenicità e la carica virale, che indica la quantità di virus.

Le principali analisi cliniche e la loro interpretazione:

  1. Emocromo completo per HPV mostrerà un aumento del numero di linfociti e monociti, che si verifica in molte malattie infettive. Pertanto, questo metodo è considerato non informativo.
  2. La PCR è il metodo diagnostico più affidabile che consente di determinare il ceppo di papillomavirus. L'analisi consente di rilevare la presenza di molecole di DNA del virus, anche con una minima quantità di molecole patogene nel sangue, i risultati possono essere ottenuti dopo poche ore. Nella decifrazione indicano il tipo di virus, la sua presenza o assenza nel sangue, il grado di oncogenicità.
  3. Digene-test - tipo quantitativo di screening, che consente di determinare il ceppo virale, il suo grado di oncogenicità, la quantità di anticorpi. Questa analisi è nuova, non è svolta in tutte le cliniche. L'indicatore 3 Lg indica una piccola quantità di virus nel sangue, il rischio di sviluppare conseguenze negative è minimo. Il valore di 3-5 Lg è un'alta probabilità di comparsa di neoplasie, il trattamento è necessario, una costante supervisione medica. Indicatori di più di 5 unità - possono apparire tumori maligni. Normalmente, non ci sono anticorpi: in questi casi l'analisi è considerata negativa.
  4. Pap test - fa riferimento alle misure di prevenzione dell'HPV, consente di identificare l'infezione da HPV ancor prima della comparsa di tumori sulla pelle. Si raccomanda di fare per dare alla luce alle ragazze ogni anno, e dopo il parto ogni sei mesi.
  5. Genotipizzazione - con il suo aiuto determinano il tipo di cellule virali, prestando particolare attenzione alle varietà più pericolose - 16, 18.
  6. ELISA - mostra il grado di carica virale sul corpo, la quantità di anticorpi, la durata dell'infezione, la presenza di marcatori tumorali. La presenza di anticorpi della classe IgA indica un'infezione recente, un'immunoglobulina di tipo IgG indica che i virus sono stati presenti nel corpo per un lungo periodo di tempo. Questa analisi viene effettuata per tracciare la dinamica della malattia, per monitorare l'efficacia della terapia.

L'emocromo completo aiuterà a identificare il virus nel corpo

Oltre ai principali test di laboratorio, vengono fornite analisi aggiuntive in ginecologia: viene inviato un striscio dal canale della chiesa per la diagnostica citologica e istologica, vengono eseguite biopsie del tessuto interessato. Fare la colposcopia della cervice per determinare lo stato dell'epitelio, la presenza di segni di displasia. Negli uomini, una striscio dall'uretra e un raschiamento dalla superficie del pene sono presi per l'analisi citologica e l'uretroscopia viene eseguita per la minzione dolorosa.

Trattamento di alto rischio oncogenico HPV

L'HPV è trattato con ceppi oncogeni trattati? Non esiste una cura universale per il papillomavirus. La terapia consiste in metodi conservatori e distruttivi, volti a sopprimere la crescita delle cellule atipiche, rafforzando il sistema immunitario.

Dopo una diagnosi approfondita, anche se non ci sono ceppi oncogeni, viene eseguito un trattamento distruttivo: il papilloma o il condiloma vengono rimossi con l'aiuto di un coltello radio, azoto liquido, un laser. Neoplasie maligne vengono rimosse chirurgicamente con successiva cauterizzazione. La terapia laser è considerata la più efficace, poiché riduce al minimo la probabilità di recidiva della malattia.

Qual è il trattamento per HPV?

  • unguenti, nella composizione di cui ci sono alcali, acidi - Condilin, Solkoderm, progettati per rimuovere le formazioni;
  • pillole per effetti sistemici sul virus e rafforzamento delle funzioni protettive del corpo - Viferon, Kipferon;
  • antivirali locali - Aciclovir, unguento ossolinico. panavir;
  • immunostimolanti per iniezione - Allokin-alfa, Immunomax;
  • Aldara crema - deve essere applicata dopo la rimozione dei tumori, migliora l'immunità locale, inibisce l'attività del virus;
  • pillole per la soppressione della replicazione del DNA - Isoprinosina.

Unguento Solkoderm rimuove efficacemente le formazioni sulla pelle

I farmaci citotossici avviano il processo di autodistruzione nelle cellule, il che porta a un rallentamento dell'attività del virus. Podofillotossina - crema o soluzione deve essere applicata alle crescite ogni 3-7 giorni per 5 settimane. La crema fluorouracile al 5% è usata per trattare le verruche genitali e l'area anogenitale.

Inoltre, per rafforzare l'immunità, vengono prescritte misure generali di rafforzamento: esercizi di fisioterapia, indurimento, rimedi erboristici, rimedi omeopatici. Per evitare la rinascita di escrescenze in neoplasie maligne, è necessario liberarsi di cattive abitudini, seguire una dieta equilibrata, controllare il peso, osservare il regime quotidiano.

Negli uomini, la patologia del cancro con HPV si sviluppa raramente, i rappresentanti del sesso più forte sono più spesso portatori del papillomavirus.

prospettiva

I tipi oncogeni del virus non sempre portano al verificarsi di cancro, carcinoma e altre patologie pericolose. Se una malattia viene rilevata nel tempo, viene rimossa una neoplasia, viene consumato un ciclo di farmaci antivirali e immunomodulatori, quindi il rischio di trasformazione cellulare atipica in tumori è minimo.

La presenza di alti virus oncogeni nel sangue non è un motivo di panico - questo è un segnale che riguarda più da vicino la propria salute, rafforza il sistema immunitario e prontamente elimina tutti i processi infiammatori. La diagnosi tempestiva in tandem con un trattamento efficace dà un risultato positivo, la malattia si ritira a lungo.

Vota questo articolo
(3 voti, media 5,00 su 5)

HPV alto rischio oncogenico. Informazioni complete

Iniziare la vita sessuale, uomini e donne quasi subito affrontano il papillomavirus umano (HPV). Questa infezione è una delle più comuni al mondo e, una volta nel corpo, rimane lì per sempre. Il virus ha più di 100 varietà. Quando attivato, provoca la crescita di verruche, papillomi e verruche. Inizialmente, tutte le crescite sono benigne. Ma quasi tutti sono soggetti a degenerazione nelle cellule tumorali. Il più grande pericolo per l'uomo è un gruppo di alti ceppi di HPV a rischio oncogenico (BOP).

Caratteristiche dell'infezione e principi di infezione

Il papillomavirus umano (HPV) è estremamente piccolo ed è una catena di DNA raddoppiata in un guscio proteico protettivo. Il virus contiene anche genomi specifici che subordinano le cellule sane nel corpo umano, provocandone la crescita e la divisione anormali. Grazie alle sue dimensioni ridotte, l'HPV penetra facilmente nelle membrane mucose del corpo umano, così come attraverso piccole lesioni cutanee incorporate nell'epidermide.

L'infezione può entrare nel corpo nei seguenti modi:

  • Contatto e famiglia Implica l'uso di articoli di igiene personale comuni con un portatore di infezione e qualsiasi contatto tattile con i focolai del virus. Questo può essere o una stretta di mano con una persona malata, o l'uso di qualsiasi oggetto dopo di essa;
  • Sessuale. L'infezione è trasmessa da contatto vaginale, anale o orale. Il virus, grazie alle sue dimensioni, essere facilmente incorporato nel DNA di altre malattie sessualmente trasmissibili (MST) e li trasporta nel corpo;
  • Infezione in infanzia È possibile trasmettere il virus da una madre infetta a un neonato o nel caso di utilizzare strumenti non disinfettati.

Dal momento dell'infezione fino alla comparsa dei primi segni di infezione, possono essere necessari da 1 settimana a 1,5 anni o più.

Alti ceppi di virus oncogeni

Sui modelli di rilevamento tra cancro e la presenza di infezione da HPV nell'organismo studiato tipi di HPV sono stati divisi in gruppi in base al grado onkoopasnosti. Da HPV ad alto rischio oncogeno stati scritti tali ceppi 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59, 68. Tra il HPV ad alto rischio, i più comuni, sono 16 e 18 tipi.

Tutti questi tipi di HPV ad alto rischio cancerogeno (RRC), contribuiscono alla comparsa di escrescenze a picco, verruche, in tali luoghi:

  • l'area attorno all'ano;
  • mucosa vaginale e uterina;
  • labbra esterne;
  • il pene, compreso il tronco, il glande, la briglia e il prepuzio;
  • membrana mucosa dell'uretra nel pene;
  • scroto;
  • mucosa orale.

E 'anche possibile insorgenza di verruche genitali HPV ceppi WRC in pieghe della pelle delle ascelle, sotto il seno e sulle palpebre e collo.

sintomi

I tipi altamente oncogeni del virus, con la sua attivazione, contribuiscono all'emergere di specifiche crescite a picco. Questo fenomeno è il sintomo principale della presenza di HPV BOP nel corpo. Tuttavia, ci sono segni indiretti di infezione.

Anche per gli uomini e le donne i sintomi della patologia sono:

  • disagio nell'area sotto l'addome, trasformandosi in dolore;
  • sensazione di bruciore e prurito dei genitali;
  • disagio durante la minzione;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • il verificarsi di secrezioni innaturali dagli organi genitali (il liquido può avere impurità ematiche, nonché un odore sgradevole).

Spesso, un segno indiretto della presenza di HPV HCR nel corpo è rappresentato da malattie sessualmente trasmesse (MST). Perché queste infezioni in termini di dimensioni molto più papilloma virus, che può essere collegato a una varietà di infezioni e sessualmente penetrare con loro nel corpo umano.

Ulteriori segni di malattia nelle donne

Rimanendo nel corpo di una donna, l'HPV è un alto rischio cancerogeno, può influenzare notevolmente la condizione dei suoi organi genitali. Si manifesta con tali sintomi:

  • mestruazioni dolorose e pesanti;
  • il verificarsi di sanguinamento non mestruale durante tutto il ciclo;
  • ostruzione delle tube di Falloppio e gravidanze ectopiche;
  • disfunzione ovarica;
  • infertilità.

Tutte queste condizioni si verificano sullo sfondo dello sviluppo della displasia cervicale.

Pericolo di ceppi cancerogeni

A causa della mucosa protettiva dell'organo genitale negli uomini, sono meno suscettibili all'infezione da HPV con SRS. Ma anche se si è verificata un'infezione, raramente la malattia si trasforma in cancro del pene. Di solito la malattia causa tali patologie:

  • disfunzione erettile;
  • processi infiammatori acuti nel canale urinario;
  • la comparsa di erosione sul tronco del pene (di solito si verifica a seguito di danni alle verruche e all'adesione di infezioni);
  • infertilità.

Nelle donne, l'attivazione di un virus cancerogeno porta allo sviluppo della displasia cervicale. La malattia ha 3 fasi di sviluppo. Nella fase iniziale, un terzo della mucosa uterina viene distrutto e si verificano escrescenze isolate. Con un grado moderato di patologia, più della metà delle mucose viene distrutta. Allo stadio 3 della malattia inizia il processo di conversione delle cellule di crescita in quelle oncogeniche. Successivamente, la donna può sviluppare il cancro cervicale.

diagnostica

La determinazione primaria nel corpo del papillomavirus ad alto rischio è la seguente:

  • esame esterno della patologia (per le donne viene eseguita da un ginecologo, per gli uomini - da un urologo o un dermatovenerologo);
  • esame citologico liquido di Papanicolaou (test PAP).

Il test PAP viene eseguito prendendo un raschiamento da un canale della chiesa. Il materiale risultante durante l'esame viene eliminato da particelle di sangue e muco. Solo le cellule epiteliali sono lasciate per lo studio. Dopo la loro messa in scena e la selezione di genotipi patologici.

Un test PAP negativo indica che non vi sono evidenti cambiamenti patologici negli strati epiteliali in esame. In questo caso, il prossimo sondaggio può essere condotto dopo 1 anno. Un test positivo indica la presenza di processi innaturali sulla superficie della mucosa e al suo interno. Pertanto, per la genotipizzazione dell'infezione e la valutazione del oncrisk esistente, è necessaria una diagnosi aggiuntiva.

Digitazione e identificazione del rischio

Lo screening approfondito per l'infezione da HPV viene effettuato con risultati positivi del test PAP e in caso di condilomi. Tale esame include:

  • tipizzazione del virus del papilloma esistente mediante il metodo delle reazioni a catena polimerica (PCR);
  • test digene;
  • biopsia della crescita dei tessuti.

Lo schermo PCR consente di rilevare la presenza di oncogeni sia bassi che elevati nel corpo del virus HPV. Per la ricerca può essere usato come raschiatura dal canale della chiesa e sangue venoso. Il materiale ottenuto viene cercato per DNA HPV. La decrittografia dei test indica la presenza di un ceppo specifico di infezione. Lo svantaggio della procedura è l'impossibilità di determinare la carica virale sul corpo umano. I risultati dello schermo non contengono dati accurati sul numero di ciascuno dei ceppi rilevati.

Il test Digene è uno screening dettagliato di alto rischio oncogenico. Permette non solo di condurre la genotipizzazione dell'infezione, ma anche di determinare il carico quantitativo di ciascun tipo di HPV nel corpo. Un risultato di questo esame dettagliato offre la possibilità di selezionare il trattamento più efficace.

Una biopsia del tessuto condilico può rilevare la carcinogenesi anche all'inizio della trasformazione cellulare. Allo stesso tempo, viene considerata la natura dei cambiamenti nelle cellule studiate. Il metodo è in grado non solo di indicare la presenza di processi oncogeni, ma anche di determinare l'aumento del rischio di sviluppare il cancro.

Costo di

Il costo di ciascuna procedura diagnostica dipende principalmente dalla clinica e dall'attrezzatura utilizzata. Quindi, condurre un esame visivo e consultare un medico con una collezione di strisci per il test PAP nelle istituzioni mediche pubbliche è gratuito. Il PAP stesso e la biopsia di crescita non vengono pagati neanche. Tuttavia, quando si visita una clinica privata, il costo di questi servizi è:

  • consultazione del medico 106-426 rub. (50-200 UAH.);
  • raccolta di test per la biopsia o PAP sbavature 106-212 rubli. (50-100 UAH.);
  • Test PAP o esame di biopsia tissutale 318-636 sfregamento. (150-300 UAH.).

Analisi PCR e Digene-test sono effettuati esclusivamente in laboratori privati. I prezzi di battitura PCR sono 860-1200 rubli. (404-565 UAH). La conduzione di un test Digene altamente informativo avrà un costo di 6350-6800 rubli. (UAH 2985-3200).

trattamento

È necessario trattare il complesso HPV VOR, ma la natura dei farmaci utilizzati dipende dal fatto che i processi cancerogeni siano presenti nel corpo. In generale, la terapia include:

  • assunzione di farmaci immunomodulatori e antivirali (Allokin, Izoprinosin, Cycloferon);

Quando vengono rilevati processi cancerogeni, vengono utilizzati anche farmaci chemioterapici per il trattamento, che possono interrompere i processi cancerogeni e prevenire le ricadute dopo una terapia di successo.

Rimuovere le crescite può essere fatto in diversi modi:

  • criodeestrazione o congelamento con azoto liquido;
  • elettrocoagulazione;
  • distruzione laser;
  • distruzione delle onde radio;
  • chirurgia classica con un bisturi (il metodo è usato nei casi più gravi in ​​presenza di processi oncologici).

Il più efficace nel rimuovere le crescite di alto rischio oncogenico, ha metodi di elettrocoagulazione e distruzione laser.

Onkorisk HPV 16, 18, 31 e altri ceppi

  • Specie virali
  • Modi per trasferire
  • Segni e sintomi
    • verruche
    • papilloma
    • verruche
  • Clinica della malattia
  • Principi di diagnosi
  • Prevenzione e trattamento
  • Conseguenze dell'infezione da papillomavirus umano

Il papillomavirus umano è diventato molto diffuso nel mondo. Secondo le statistiche mediche, circa il 90% della popolazione è portatore di un tipo di papillomavirus. Nella medicina moderna vengono descritte oltre 70 varietà di questa infezione, che causano varie malattie della mucosa o della pelle. Un medico qualificato è in grado di determinare il genotipo del papillomavirus da manifestazioni esterne, ma per determinare un alto rischio di HPV oncogenico, ad esempio l'HPV 16, sono necessari esami più approfonditi.

Specie virali

  1. HPV 1-5, tipi di HPV 7, 10, 12, 14, 15, 17, 19-24, 26, 27, 29, 57 causano la comparsa di vari tipi di verruche:
    HPV 1, 2, 3, 4 causano verruche plantari che sembrano calli.
    HPV 3, 10, 28, 49 mostrano la verruca piatta. Specifici tipi di papillomi: HPV 27 è responsabile della formazione di "verruche da macellaio" e verruche comuni.
  2. I tipi di HPV 6, 11, 13, tipo HPV 16, 18, 31, 33, 35 causano danni agli organi genitali, alle vie respiratorie sotto forma di papillomi o verruche genitali. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle eruzioni cutanee causate da HPV 31, 33 tipi, 58, 52 tipi, 39, 70, 30, 40, 42, 43, 51, 55, 57, 59, 61, 62, 64, 67 - 69 tipi, quindi come sono associati a una condizione precancerosa.

Il più rilevante per i portatori di papillomavirus è la suddivisione in tipi in base alla presenza di rischio oncogenico. Alcuni tipi di virus sono sicuri dal punto di vista dell'oncologia. L'HPV delle seguenti varietà ha un basso rischio oncogenico: 6, 11, 42, 43, 44, 53, 54, 55. Formazione sulla cervice con verruche genitali associata a HPV 6 e 11, da una posizione di oncologia, questi tipi di HPV sono relativamente sicuri.

Si consiglia di rimuovere papillomi e condilomi causati da HPV 6 o 11. Prestare particolare attenzione a HPV 16! È possibile rimuovere papillomi e verruche genitali con l'aiuto di sistemi laser, che garantiscono la completa sterilità della procedura e accelerano la guarigione senza una cicatrice sulla pelle.

HPV 16, 18, 31, 33, 35, 45, 66 e altri sono indicati come papillomavirus ad alto rischio. Questi tipi di papillomavirus ad alto rischio aumentano la possibilità di malattie precancerose e successivamente cancerose degli organi genitali femminili, maschili e del canale anale.

Una maggiore attenzione allo stato di salute deve essere data anche alle persone con HPV 56 e papillomavirus di 66 tipi. Formazioni causate da papilloma di tipo 66 e HPV di tipo 56 possono provocare lo sviluppo di carcinoma (tumori).

Al contenuto

Modi per trasferire

Il papillomavirus viene trasmesso quando vi è uno stretto contatto con l'epitelio infetto, le vie principali di trasmissione del papillomavirus sono correlate al contatto e genitali. Possibile infezione del feto da una madre infetta. Fattori che innescano lo sviluppo di PVI:

  • precedente debutto sessuale, più partner sessuali;
  • immunità ridotta, uso di contraccettivi orali;
  • fumo, avitaminosi;
  • la presenza di infezioni a trasmissione sessuale;
  • vivere in una grande città.

Segni e sintomi

L'esistenza di papillomavirus nel sangue del trasportatore è spesso asintomatica se le difese immunitarie del corpo sono sufficienti a prevenire la sua eccessiva attivazione. Puoi parlare dei sintomi del PVI quando un paziente ha problemi con l'immunità.

In questo caso, i virus del papilloma si accumulano in grandi quantità in un'area specifica della mucosa o della pelle e cambiano le funzioni delle cellule epiteliali. Questi ultimi iniziano a dividere e causare la comparsa di tumori, che sono manifestazioni del papillomavirus. A seconda del tipo di virus, i sintomi dell'HPV possono includere papillomi, verruche genitali, verruche.

verruche

Le verruche sono benigne, dense al tatto, di piccole dimensioni, non superano i 2-10 mm di diametro. Le verruche sono di forma rotonda o irregolare, hanno una superficie irregolare, i contorni chiari e il loro colore varia dal giallo pallido al grigio-nero. Queste formazioni compaiono nei luoghi più traumatici: sui gomiti, le dita, le ginocchia.

papilloma

I più comuni segni di infezione: formazioni morbide di forma rotonda di varie dimensioni, che sono montate sulla gamba o su una base larga. Papillomi coloranti vicini al colore della pelle: dal solido al marrone. Queste formazioni appaiono più frequentemente su viso, collo, ascelle e genitali. Un importante segno di papilloma è che crescono rapidamente, catturano sempre più aree, il loro numero e le dimensioni aumentano.

verruche

Un altro segno della presenza di papillomavirus nel sangue è il verificarsi di verruche genitali. Il condiloma è rappresentato da una formazione morbida bagnata su un gambo sottile colore rosa, la sua superficie è irregolare, ricorda una verruca. I condilomi di solito colpiscono i genitali e l'ano. Crescono molto rapidamente e l'area delle lesioni della mucosa cresce rapidamente.

Tutti i sintomi causati da papillomavirus, ad eccezione di alcune verruche che rischiano di rinascere come educazione contro il cancro, non sono troppo pericolosi per la salute. Ma tutti in gradi diversi rovinano l'apparenza, causano disagio fisico e psicologico, specialmente le verruche genitali nell'area degli organi genitali.

Al contenuto

Clinica della malattia

Il periodo di incubazione va da 2 mesi a diversi anni. La malattia è caratterizzata da un decorso nascosto, quando non ci sono segni clinici e durante gli esami colposcopici, istologici e citologici viene rilevata la norma. Nel 30% dei casi, il virus viene smaltito per 6-12 mesi. La diagnosi di infezione da papillomavirus umano latente può essere eseguita solo mediante PCR.

La combinazione del DNA del papillomavirus con il genoma cellulare provoca la displasia o la neoplasia (il più delle volte nella regione della zona di transizione cervicale). L'infezione con tipi di HPV 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, tipi di HPV 52, 56, 58, 59 e 68 provoca papuleose o buccule benigne o neoplasia intraepiteliale squamosa della cervice.

Al contenuto

Principi di diagnosi

Al fine di rilevare l'HPV ad alto rischio, viene utilizzata una reazione a catena della polimerasi in tempo reale per trovare il DNA del papillomavirus nel biomateriale in esame e per identificarne i singoli tipi. Il metodo si basa sull'amplificazione (aumento multiplo del numero di copie) di uno specifico segmento virale di un virus specifico.

Quando è infetto da papillomavirus ad alto rischio di cancro, la probabilità di cancro non è molto alta. Il tipo oncogenico di HPV aumenta il rischio di malattia pre-cancerosa circa 60 volte. Ma secondo le statistiche, solo l'1% delle donne con PVI, successivamente diagnosticato con cancro uterino. Il portatore del papillomavirus può essere asintomatico, pertanto sono necessari studi speciali per diagnosticare correttamente un tipo di papillomavirus.

Al contenuto

Prevenzione e trattamento

Eccellente prevenzione dell'attività virale e comparsa di tumori quando il test HPV ha rivelato la presenza di un virus nel sangue - ozono terapia. Il trattamento con i contagocce di ozono disattiva il virus per diversi anni. Se si identifica il papillomavirus ad alto rischio, è necessario contattare un oncologo, che eseguirà l'esame e prescriverà un trattamento.

Particolarmente pericolosi sono i tipi di HPV 16, HPV 18, 31, 33, 56, 66, 70, manifestati sotto forma di papillomi o verruche sugli organi genitali esterni e sulla mucosa degli organi genitali femminili. Questo è un motivo per visitare immediatamente un oncologo, un esame completo con la successiva rimozione di papillomi e condilomi. I portatori di HPV di un tumore ad alto rischio dovrebbero essere regolarmente esaminati e testati per la presenza di cellule atipiche.

Al contenuto

Conseguenze dell'infezione da papillomavirus umano

Un'infezione da papilavirus non è considerata una malattia terribile se lo stato portatore è asintomatico e il virus non appartiene al tipo oncogenico. Ma se le verruche genitali appaiono sulle mucose o sulla pelle, la valutazione della malattia cambia. Ogni condiloma - una sorta di riserva in cui il virus si moltiplica. Una volta sulla superficie del derma, i papillomi si moltiplicheranno e cresceranno. Questo indica la necessità della loro rimozione, trattamento antivirale.

Gli scienziati hanno dimostrato il ruolo del virus nello sviluppo di una condizione precancerosa - leucoplachia cervicale. Le complicanze più pericolose sono lo sviluppo del cancro cervicale nelle donne e il cancro genitale negli uomini. In questo caso, stiamo parlando solo di alcuni tipi di HPV: 16 e 18 tipi. Pertanto, la prevenzione e la prevenzione del cancro è la base per il trattamento e la prevenzione del papillomavirus umano. Con un trattamento tempestivo e appropriato, la possibilità di degenerazione dell'HPV ad alto rischio, inclusi HPV 16 e HPV 18, al cancro è ridotta al minimo.