Principale > Erpete

L'acne sul viso dei neonati: segni di "fioritura", trattamento e regole per la cura della pelle di un bambino

Spesso le madri notano eruzioni cutanee caratteristiche sul viso di un bambino - questa è l'acne nei neonati. La loro posizione: testa e faccia. Esternamente, i tumori ricordano l'acne giovanile, anche il reticolo vascolare visibile, dando un colore caratteristico. La gente chiama questo fenomeno della fioritura della pelle, e i pediatri avvertono i genitori che stanno trattando con pustole cefaliche neonatali o acne nei neonati. È facile per uno specialista distinguerli dalla manifestazione di un'allergia: l'eruzione ha un colore rosso alla base con una transizione alla perla bianca. L'acne dei neonati non influisce sul corpo, le eruzioni cutanee colpiscono la fronte, le guance, il naso, a volte le orecchie e il collo di un bambino.

Nei neonati, sbocciare sul viso assume una delle forme:

  • papule;
  • comedoni - piccoli brufoli bianchi (si consiglia di leggere: brufoli sul volto di un neonato);
  • ulcere.

Patogenesi e frequenza di eruzioni cutanee

Il meccanismo dell'acne nei bambini, come negli adulti, è lo stesso: il più delle volte è l'infiammazione dei dotti delle ghiandole sebacee. La fioritura dei neonati può essere vista a circa 2-3 settimane di vita, infine, le eruzioni cutanee passano di tre mesi. A volte tale eruzione ormonale si sviluppa anche nel periodo prenatale, e il bambino "fiorisce" a circa 6 mesi e con gravi manifestazioni - fino a un anno.

Cause di fioritura e formazioni malsane:

  1. Nella storia dei bambini con acne - un cambiamento nel background ormonale della donna. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, la futura mamma aumenta i livelli di estrogeni - questo ormone è responsabile della produzione di grasso sottocutaneo. Il bambino nei primi giorni di vita "eredita" un alto livello dell'ormone della madre.
  2. Con l'allattamento al seno, il processo di trasferimento degli estrogeni dalla madre al bambino continua. Le mamme dovrebbero scegliere con cura solo cibo sano, evitare lo stress. Il cortisolo è un ormone che entra nel corpo di un'infermiera durante il periodo di disordini, esperienze, influenza negativamente il metabolismo, aumenta la produzione di sebo.
  3. L'incapacità delle ghiandole sebacee del neonato alla corretta regolazione. L'eccesso di sebo porta al blocco dei dotti, uno specifico rash appare sul viso e sul collo di un neonato (leggi: un neonato ha un'eruzione cutanea sul viso). Secondo il dott. Komarovsky, l'acne del bambino passa senza lasciare tracce per 3-6 mesi di vita del bambino. Per la prima volta, la malattia può essere notata e successivamente diagnosticata da specialisti, quando il bambino ha 1 mese (si consiglia di leggere: sviluppo del bambino in 1 mese). La foto mostra qual è la localizzazione delle pustole, la loro struttura, il colore. I genitori sono anche in grado di distinguere l'acne dai neonati da altre manifestazioni cutanee patologiche in un bambino.

Se le eruzioni cutanee, come dice Komarovsky nella sua scuola di video, compaiono in bambini di un anno e più vecchi, non si riferiscono alla diagnosi di acne. Contattare un dermatologo pediatrico, allergologo, per identificare la natura, le cause e ottenere un trattamento adeguato delle eruzioni cutanee.

Come distinguere in modo indipendente l'acne dalle allergie?

I due problemi che iniziano con "A" sono molto simili. Se l'acne non richiede cure mediche di emergenza, o addirittura se ne va completamente senza cure mediche, le allergie richiedono un intervento tempestivo da parte di specialisti qualificati e una diagnosi accurata.

I genitori possono solo assumere che tipo di eruzione si trova nelle loro briciole, analizzando l'immagine della malattia dalle foto di altri bambini:

  • Se vedi un "iceberg rosso-bianco" che include sfumature di perle (una replica esatta dell'acne per adolescenti) - rilassati: questa non è un'allergia. È sufficiente razionalizzare la dieta della mamma, seguire la dieta del bambino - il problema scomparirà da solo, perché stiamo parlando dell'acne.
  • I cambiamenti della pelle non causano prurito, l'appetito del bambino non si deteriora. Dorme bene, allegro, giocoso - questa è anche l'acne.
  • Con altri cambiamenti nella pelle del bambino irrequieto, in lacrime, cercando di pettinare i brufoli. Possibile diagnosi - allergie. Sbrigati dal pediatra e fidati di lui.
  • Le macchie rosse "ingombravano" il corpo del bambino: non erano solo il viso e il collo ad essere colpiti, ma le pieghe naso-labiali. L'acne "nascosta" sui fianchi, sulla schiena, sul culo del bambino - senza trattamento, non scomparirà. Preparati per le procedure del sistema a lungo termine, la definizione di un allergene, la selezione della nutrizione artificiale.
  • Se hai notato non solo i cambiamenti della pelle, ma anche ruvidità, pelle secca, sconvolto sgabello del bambino - non appena possibile contattare il pediatra.

Trattamento e prevenzione

C'è un grande "sedativo" per i genitori: se un bambino ha una diagnosi di acne, passerà da solo, non dovrebbe essere trattato. Il bambino "supererà il problema", la madre regolerà la sua dieta e il suo stile di vita. Il bambino ti delizierà con pelle pulita, delicata e liscia 3-4 settimane dopo aver individuato i problemi dell'acne infantile.

Fare a meno del trattamento si rivelerà in caso di osservanza di alcune regole:

  • Inizia con te stesso, le mamme: raccomandiamo la giusta dieta, uno stile di vita sano, un atteggiamento ottimista;
  • cura con cura per la pelle delicata del neonato - fare il bagno ogni giorno in acqua bollita o corrente infusa con erbe;
  • ora indurisci il tuo bambino con il sole, l'aria, l'acqua;
  • osservare la modalità motorio attiva dei bambini.
I bagni d'aria sono un prerequisito per mantenere la pelle sana e liberarsi dell'acne. Devono essere eseguiti ogni giorno

Cosa è vietato con eruzioni cutanee?

C'è una grande tentazione per i genitori di risolvere il problema delle eruzioni pustolose o dei comedoni chiusi con mezzi meccanici: prendilo e spremilo. Sicuramente NO! Aumenterai l'area di eruzione cutanea, ottenendo un'intera colonia di papule sul viso del bambino. Da qui il percorso diretto verso un dermatologo pediatrico e un trattamento a lungo termine.

Quando il pediatra ha confermato la diagnosi di acne di un neonato, dimentica gli oli, lozioni per la cura della pelle del bambino. Nella categoria proibita cadono anche:

  • Zelenka;
  • soluzione di manganese;
  • iodio;
  • pomata antibiotica;
  • in polvere;
  • creme ormonali.

Osservando semplici raccomandazioni, seguendo il buon senso e il nostro consiglio, passerai in sicurezza il periodo pericoloso di "fioritura" e il verificarsi dell'acne nelle briciole.

Ricorda - solo i primi sei mesi di vita di un bambino possono portare a problemi di acne. Le manifestazioni tardive di eruzione cutanea sono sintomi di altre malattie nei bambini. Un appello tempestivo agli esperti restituirà la salute di tuo figlio!

Acne di neonati (acne). Come non essere confusi con le allergie

Il tuo bambino ha solo pochi giorni, è completamente minuscolo e indifeso, e all'improvviso sul corpo piccolo apparvero uno sfogo o piccoli brufoli? I genitori, e talvolta anche un pediatra, trovano difficile determinare se si tratti di un'allergia o della cosiddetta acne dei neonati. Pertanto, è importante sapere che cos'è l'acne, come appare, come distinguerla dalle allergie e come trattarla (e se è necessario trattarla affatto).

Cos'è l'acne?

L'acne dei neonati si manifesta sotto forma di brufoli, rossi, con una punta purulenta bianca, molto simile all'acne giovanile (vedi foto sopra). Possono saltare sulle guance, sulla fronte, sul naso, sulla testa, persino sulle orecchie, meno spesso sul collo e sulla schiena. L'esantema non prude, non dà alcun fastidio al bambino. Compare nel 25-30% dei bambini. Il nome medico è pustus cefalico neonatale.

Cause di

Alcuni genitori pensano che l'acne sia dovuta a cure improprie per il bambino e alla non osservanza delle norme igieniche. Non lo è. La causa dell'acne è un'eccedenza di ormoni materni nel sangue delle briciole, così come il lavoro imperfetto delle ghiandole sebacee del bambino, che non hanno il tempo di affrontare l'aumento del carico durante l'alterazione ormonale del corpo.

Devo trattare?

L'acne dei neonati non è una malattia infettiva o allergica (è un'eruzione ormonale), non è necessario trattarla.

L'acne non è contagiosa.

Non c'è bisogno di spalmare l'eruzione cutanea che è comparsa con vernice verde, fucorcina, clorofillipus, manganese e altri antisettici. È meglio pulire delicatamente le aree interessate con il decotto del treno o della camomilla. Mantieni la pelle del tuo bambino pulita e asciutta. Puoi spalmare i brufoli con un unguento "bepanten" una volta ogni 3-4 giorni (l'unguento asciugherà le eruzioni cutanee).

Nota: non puoi spremere brufoli purulenti. Il recupero da questo non andrà più veloce, ma l'infiammazione si intensificherà, un'infezione può entrare nella ferita. Nel sito di acne spremuta dopo la guarigione possono rimanere brutte cicatrici.

L'acne scompare da sola dopo che gli ormoni materni sono stati completamente rimossi dal corpo del bambino, e il lavoro del suo sistema ormonale ritorna normale. Il processo di guarigione può richiedere da due settimane a un mese e mezzo. Dopo l'acne non ci saranno tracce (ovviamente, se non hai provato a spremerle).

Il pediatra di consultazione è necessario in ogni caso. Farà la diagnosi corretta, fornirà raccomandazioni per la cura e il trattamento. Dopo tutto, è molto facile confondere l'acne con le manifestazioni di allergie alimentari o orticaria. E le allergie e l'orticaria devono essere curati!

Non confondere l'acne con allergie.

  • La comparsa di brufoli con acne e allergie è significativamente diversa. Se c'è un'allergia, sulla pelle del bambino compaiono grandi macchie rosse o una piccola eruzione rossa, mancano i top purulenti bianchi. L'acne si manifesta con l'acne, il fondo rosso, le punte purulente bianche sulla parte superiore.
  • Prurito cutaneo allergia-infiammata, il bambino è preoccupato, pettinando l'acne, cattivo. Una eruzione cutanea con acne non infastidisce il bambino, si comporta, come al solito, mangia bene e dorme.
  • L'acne compare più spesso sulle guance, sulla fronte o sulla testa del bambino. Le manifestazioni allergiche possono essere viste in alcuni punti (sui glutei, sulla schiena, sulle guance) e in tutto il corpo del bambino.
  • In caso di allergie, le feci del bambino, il rossore delle guance, i punti ruvidi su tutto il corpo, la grave formazione di gas, il dolore addominale e il vomito possono cambiare.

È importante! Leggiamo di allergie alimentari (manifestazioni, sintomi, trattamento)

Come prevenire le allergie:

Se il bambino ha un'allergia, il trattamento deve essere effettuato rigorosamente sotto la supervisione di un medico.

In ogni caso, l'apparizione dell'eruzione dovrebbe avvisare i genitori, quindi, senza indugio, mostra al tuo bambino specialista. Segui le sue raccomandazioni, mantieni la pelle del bambino asciutta e pulita, mostra pazienza, e gradualmente le teste purulente si seccheranno, poi il rossore scomparirà e la pelle tenera del bambino tornerà pulita e sana.

Ripeti! L'acne non è pericolosa e non causa alcun disagio al bambino.

Ricorda: oltre all'acne nei neonati (ad esempio, i bambini dalla nascita al primo mese), c'è l'acne, che compare nei bambini dopo i tre mesi di età e oltre. Ha la stessa base ormonale e può impiegare molto tempo - anche fino a tre anni.

Per lo studio obbligatorio:

Brufoli nel neonato in faccia Come distinguere tra allergie?

Mio figlio ha un sacco di brufoli sul carlino, anche alcuni con una testa bianca.Il dottore ha detto che non era un'allergia, ma "sboccia" la pelle si adatta, per pulirla con una corda. e può andare via in un mese, ma il mio pensiero si insinua, e se si tratta di una reazione allergica a uno qualsiasi dei prodotti. Sul corpo, tuttavia, no... Chi ha avuto l'esperienza, vedere le allergie alimentari, come distinguerlo, non ha trovato nulla in internet, elenca solo le cause dell'acne sul viso dei bambini e una foto per tutti i disturbi)

Applicazione mobile "Happy Mama" 4.7 Comunicare nell'applicazione è molto più conveniente!

Questa testa bianca lo ha macchiato di vernice verde già da 3 giorni. non ha passato (

non molti di loro, ma questo è il più grande)

abbiamo anche piccoli brufoli, strisci d pantenolo, passiamo poco a poco)

Abbiamo anche, solo sul viso e irregolare. Penso che questo sia qualcosa come un vasino. Forse mangia di notte, il latte scorre lungo la sua guancia e compaiono brufoli. Ma non abbiamo la testa bianca.

ABBIAMO UNA DISTORSIONE DI BIANCA APPARTENENZA NEL MENTO. IL MEDICO HA DETTO CHE QUESTO MORSO OSSERVATO QUI, NON HA BISOGNO DI LASH NULLA. IL LORO GIÀ È MOLTO MENO. E SU UNA PERSONA, APPARISCONO PERIODICAMENTE CON IL COLORE ROSSO, RECENTEMENTE E SUL RETRO ERA. LI FACCIO BEPANTYAN E IL PROSSIMO GIORNO PASSATO

ungere il bepantonom! Ci aiuta dai brufoli, ma abbiamo solo scalato 1 e non molto.

il dottore ha detto che la vernice verde cauterizza se le teste saranno bianche

per due giorni prescrivemmo un finistilo nell'ospedale per la maternità e per un mese gocciolavo sul mio ordine, scomparivano, non toccavano, e ogni cosa, prendevo a turno una margherita e mi sedevo a 3 mesi. Allergie E ora, a volte, quando uno o due possono uscire, spalmo una crema da latte.

Passerà) Questa fioritura) L'allergia è quando la pelle rossa diventa così secca.

un'eruzione allergica non con una testa bianca, piuttosto una cosiddetta "eruzione di tre settimane", aggiustamento ormonale. abbiamo anche avuto una faccia cosparsa in 3 settimane, ma senza teste bianche, acne, rosse, piccole, e poi le croste sono andate, poi ho capito che non c'era nulla da aspettare e che era un'allergia

Ancora non capisco così allergico. o regolazione ormonale ??

tutti hanno detto che fioriscono, ho aspettato che io passassi, ma è solo peggiorato e non è andato via in un mese - era un'allergia. sulla gelatina che ho mangiato - pastorizzato formaggio e panna nel tè. quando il latte è stato rimosso è diventato migliore già in 3 giorni. l'allergia si manifesta con la secchezza generale della pelle, le eruzioni cutanee rosse pruriginose con secchezza (abbiamo solo avuto sul viso, tra l'altro), poi le croste già piangenti vanno nei siti di eruzioni. e una "eruzione di tre settimane", o "fioritura" nella gente comune, di solito con le teste bianche, ma non avevamo lo stesso, ma come descritto sopra. quindi guarda la situazione, molto probabilmente hai una fioritura e c'è, succede solo tra 3-4 settimane.

Sì, sì, tre settimane, abbiamo da 3 mesi. Passò circa, questa fioritura era.

Cosa fare se ci sono acne in un neonato

La nascita di un bambino è un evento tanto atteso ed eccitante. Ma quando la nascita è finita, la madre ha altre preoccupazioni e responsabilità.

Devi imparare a prenderti cura del tuo bambino, anticipare i suoi desideri e riconoscere i bisogni.

Spesso nel primo mese di vita compare un'esantema sul viso o sul corpo del bambino, i cui motivi sono sconosciuti ai giovani genitori.

  • Tutte le informazioni su questo sito sono solo a scopo informativo e NON UN manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può consegnare la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

L'acne in un neonato può terrorizzare una madre inesperta, perché il pensiero sorge immediatamente nella sua testa che non tutto è in ordine con la salute del bambino.

Ma non preoccuparti del panico prematuramente.

Dopo tutto, la maggior parte delle eruzioni infantili sono completamente innocue, in quanto sono un indicatore dell'imperfezione delle ghiandole sebacee e sudoripare o del mancato rispetto delle regole per la cura della pelle tenera.

Tuttavia, ci sono altri fattori che provocano l'acne nei bambini in 1 mese di vita, che mamma e papà conoscono meglio in anticipo.

cause di

Prima di tutto, dovresti prestare attenzione alle condizioni in cui il bambino è contenuto.

Fa caldo per lui, sta mangiando troppo, c'è abbastanza liquido nel suo corpo? Dopotutto, la pelle è un riflesso del lavoro coordinato di tutti i sistemi.

ormonale

I piccoli brufoli ormonali a testa bianca in medicina sono chiamati acne dei neonati.

Il fatto è che negli ultimi giorni prima del parto, il corpo della madre inizia a prepararsi attivamente per il processo di nascita del bambino nel mondo. L'ipofisi, la placenta e le ovaie della madre producono una grande quantità di ormoni che entrano inevitabilmente nel sangue fetale.

Ecco perché la pelle di un neonato a volte ricorda i tegumenti degli adolescenti durante la pubertà.

Il sintomo principale dell'acne è la loro localizzazione sul viso, sul collo e sul cuoio capelluto. Non è necessario trattare l'acne, è solo necessario mantenere la pelle pulita e asciutta.

Foto: acne in un neonato

allergia

Il corpo del bambino è sempre sensibile a qualsiasi cambiamento nella dieta.

Il latte materno è un alimento per bambini ideale ed equilibrato.

Ma se all'inizio della lattazione la madre non segue una certa dieta, allora il bambino potrebbe diventare allergico.

Una grande eruzione cutanea localizzata di solito appare sulle guance, pancia, glutei. Prude, a volte brucia, quindi il neonato è irrequieto, non dorme bene e piange.

La mamma ha bisogno di rivedere la sua dieta, ricorda quali nuovi cibi ha mangiato nelle ultime 24 ore.

  • La reazione può verificarsi in un bambino nutrito artificialmente se la miscela non gli si addice.
  • Le allergie sono anche causate da peli di animali, medicine, cosmetici, detersivi, polline da piante da fiore o punture di insetti.

Prima di tutto, i genitori devono scoprire l'irritante ed eliminarlo. Solo dopo questa eruzione gradualmente scomparirà.

Foto: eruzione allergica

dysbacteriosis

Nei paesi europei, la disbiosi non è considerata una malattia.

  • Questa è solo una condizione temporanea in cui la microflora intestinale è disturbata.
  • Immediatamente dopo la nascita, la sua mucosa è sterile.

E solo dopo la prima poppata, viene gradualmente colonizzata da microrganismi benefici. Aiutano a digerire il cibo, evidenziando enzimi speciali.

La causa più comune di disbiosi in un neonato è la sovralimentazione.

  • Di conseguenza, si possono verificare feci molli o, al contrario, costipazione, distensione addominale, coliche intestinali.
  • Raramente, con disbatteriosi prolungata, compare un'eruzione sul corpo. La terapia locale in questo caso è inefficace.

Risposta al cambiamento climatico

  • L'acne sulle aree della pelle che non sono protette dai vestiti spesso deriva da lunghe camminate con tempo freddo. Pertanto, prima di uscire in strada, è necessario lubrificare il viso del bambino con crema protettiva per bambini.
  • Inoltre, il bambino può spruzzare quando si muove o vola da una zona climatica a un'altra. Questa è la reazione dell'organismo ancora fragile da stressare. In questo caso, i genitori dovrebbero essere pazienti e aspettare fino a quando l'eruzione non si risolve da sola.

infettivo

I brufoli nei bambini sul viso possono essere un sintomo di infezione.

Foto: eruzione cutanea sul corpo del bambino

Il più comune nei bambini sotto 1 anno è considerato improvvisa eruzione cutanea o roseola. Questo è un tipo sicuro di virus dell'herpes.

  • La malattia inizia con un'alta temperatura corporea. Altri sintomi sono assenti, le condizioni generali del bambino non sono infranti.
  • Il secondo giorno, la temperatura è normalizzata e l'intera pelle (compresa la testa) è coperta da una piccola eruzione rosa. La malattia non ha bisogno di cure.
  • Le eruzioni cutanee non causano disagio al bambino, è attivo e allegro.
  • Dopo alcuni giorni, la pelle si schiarisce.

Se i brufoli rossi sono accompagnati da altri sintomi (naso che cola, arrossamento della gola, congiuntivite, febbre, rifiuto di mangiare, debolezza, vomito, diarrea), allora si dovrebbe consultare un medico.

Potrebbe essere:

Foto: baby chicken pox

  • varicella - vesciche acquose, scoppiando e trasformandosi in piaghe;
  • morbillo - un'eruzione con segni di un raffreddore;
  • rosolia - macchie dietro le orecchie, che si diffondono gradualmente verso il viso e tutto il corpo;
  • scarlattina - un'eruzione cutanea all'inguine, sulla schiena, sotto le ascelle, accompagnata da mal di gola, vomito.

Nella bocca di un bambino puoi vedere una patina bianca che copre la lingua, le labbra e la superficie interna delle guance.

Questa è la stomatite candidosa o il mughetto causato da un fungo. Spesso, allo stesso tempo, si trova nella madre sui capezzoli. Se rimuovi delicatamente la fioritura con una benda, sotto di essa si notano focolai infiammatori rosa.

Foto: Mughetto nella bocca del bambino

Le ragioni dell'infezione sono l'igiene insufficiente della bocca del bambino, le mucose secche. I resti di latte dolce creano condizioni eccellenti per la crescita della flora fungina.

Pertanto, dopo aver mangiato, si dovrebbe sciacquare la bocca del bambino con l'acqua, dandogli da bere.

Video: "Pinnito - una malattia del neonato"

Varietà di acne nei neonati

Ci sono così tanti tipi di eruzioni cutanee nei bambini che a volte solo un medico esperto è in grado di comprendere la loro natura.

bianco

I brufoli bianchi escono più spesso sul viso, sulle guance e nella testa.

  • Di solito compaiono già nei primi giorni dopo la nascita, ma possono anche comparire in 2-3 settimane. Queste sono eruzioni non pericolose situate da gruppi localizzati.
  • In apparenza, i brufoli assomigliano a perline bianche o giallastre sulla superficie del tegumento. La loro base è rossastra e il pus si accumula in cima. Non fanno male, non si infiammano e non provocano danni alla salute.

Ci sono due ragioni per la loro formazione.

  1. Durante il parto, il corpo della madre rilascia una grande quantità di ormoni nel sangue, in particolare l'adrenalina. Aiuta il bambino a passare attraverso lo stretto canale del parto senza danni alla salute. La testa del bambino è appiattita, e lui, a causa degli ormoni dello stress della circolazione sanguigna materna, non sente dolore e tensione. Ma dai loro brufoli bianchi in eccesso compaiono sui tegumenti.
  2. Da insufficiente maturità delle ghiandole sebacee, si verifica un'eruzione sulla fronte, sul naso, sulle palpebre e sotto gli occhi. Non appena il bambino cresce, le eruzioni scompaiono senza lasciare traccia.

Foto: Milioni di persone

I punti bianchi sul viso di un neonato, delle dimensioni di una capocchia di spillo, sono milia.

  • Eccessiva secrezione di sebo, dotti escretori ostruiti di ghiandole.
  • Non possono scegliere, gestire l'alcol o spremere.

Dopo alcune settimane o mesi, scompaiono da soli.

rosso

Il colore rosso di un'eruzione cutanea è un segno di infiammazione.

  • La causa della piccola acne locale può essere allergica.
  • Un rash chiazzato o vesciche con contenuti poco chiari è una malattia virale della pelle.

Cosa fare se l'acne appare dopo la pulizia del viso? Scoprilo qui.

grande

La grande acne purulenta può essere un sintomo di un'infezione batterica (attivazione di stafilococco, streptococco e altri microbi patogeni).

L'auto-trattamento in questo caso è severamente proibito ed è irto di conseguenze negative e gravi complicazioni.

Calore pungente

Il calore pungente si verifica a causa del surriscaldamento del bambino o della scarsa igiene del corpo, soprattutto in estate.

Un'eruzione sotto forma di bolle appare nell'inguine, nelle pieghe naturali della pelle, sul collo, ed è accompagnata da arrossamento o desquamazione. L'abbigliamento sintetico non consente alla pelle dei bambini di respirare. Il bambino suda e il sudore non evapora dalla superficie del tegumento, provocando irritazione.

Se la cannella non è trattata, i piccoli brufoli si trasformeranno in pustole.

Foto: calore pungente in un neonato

Metodi di lotta

I rash da combattimento devono essere correttamente:

  • l'acne ormonale o la milia passeranno da sole, quindi non c'è bisogno di trattarli con nulla;
  • se hai il sospetto di allergie, devi ricordare che la madre e il bambino avevano mangiato nelle ultime 24 ore, che erano usate per lavare le cose, se venivano usati nuovi prodotti per la pulizia o profumi o cosmetici. La mamma dovrebbe introdurre gradualmente tutti gli alimenti nella sua dieta, osservando attentamente la reazione del bambino. Se non è possibile determinare la causa, è necessario consultare un medico. Egli prescriverà le droghe per bambini che alleviano il bambino dal prurito e dal bruciore;
  • la candidosi passerà, se dopo ogni poppata rimuova delicatamente la fioritura bianca con una benda imbevuta di una soluzione di soda debole. Inoltre, è necessario sciacquare la bocca del bambino con acqua pulita dai residui del latte. Puoi farlo con una siringa senza ago, versando del liquido dietro la guancia in piccole porzioni. La mamma dovrebbe lavarsi i seni e le mani con il sapone prima di nutrirsi. Se il mughetto non va via per un lungo periodo di tempo, puoi chiedere al medico di prescriverti un farmaco antifungino sicuro. Ad esempio, la soluzione di Candide, che con l'aiuto di un batuffolo di cotone, lubrifica la bocca e le gengive del bambino, i capezzoli della madre;
  • in caso di sudorazione, il bambino può essere immerso in acqua con l'aggiunta di un decotto del treno. Dopo questo, i posti irritati devono essere in polvere con uno strato sottile. È importante non usare i pannolini durante il periodo di trattamento. Idealmente, il bambino dovrebbe fare il bagno d'aria per gran parte della giornata, mentre non indossa vestiti;
  • se l'eruzione è causata da un'infezione, allora il medico dovrebbe occuparsi del trattamento. L'eccezione è roseola, che non ha bisogno di terapia. Il calore può essere abbattuto con paracetamolo o ibuprofene;
  • nella disbiosi, è importante stabilire uno sgabello regolare in un bambino. Per fare questo, la madre che allatta deve mangiare frutta secca (prugne, albicocche secche, uva passa), bere latte acido. Se il bambino viene allattato artificialmente, potrebbe essere necessario cambiare la miscela, prelevando la nutrizione da un altro produttore insieme al pediatra.

Un bambino che ha raggiunto l'età di un mese è utile per bere l'acqua passita.

Per questo, un cucchiaio di pura materia prima viene cotto a vapore in un bicchiere di acqua bollente e lasciato fermentare (preferibilmente in un thermos).

Cosa non fare

  • Categoricamente non è possibile utilizzare prodotti dell'acne destinati agli adulti. L'alcol, l'acido salicilico, gli antibiotici, gli unguenti ormonali e altre sostanze aggressive possono causare gravi ustioni cutanee, irritazioni o effetti collaterali sistemici.
  • È vietato spremere qualsiasi eruzione cutanea nei bambini. Questa è la causa più comune di infezione nelle ferite e infiammazioni. Tali manipolazioni portano alla formazione di cicatrici e cicatrici, che rimangono per tutta la vita.

Raccomandazioni generali

Se la pelle di una neonata acne, si dovrebbe seguire le raccomandazioni per la cura:

  • È necessario bagnare il bambino ogni giorno (nel caldo possibile e più spesso) nell'acqua con l'aggiunta di decotto del treno e della camomilla. Si consiglia di non utilizzare il permanganato di potassio, asciuga fortemente i tegumenti molli;
  • i resti di sapone e shampoo devono essere accuratamente risciacquati con acqua;
  • la pelle non viene pulita con un asciugamano e si bagna;
  • durante il giorno, è necessario pulire il viso del bambino con un batuffolo di cotone sterile imbevuto di acqua bollita;
  • dopo un movimento intestinale, lavare il culo del bambino con sapone. È anche importante assicurarsi che il pannolino non si riempia eccessivamente e che non sfreghi la pelle. Cambiando il pannolino, è necessario pulire l'area inguinale con un tovagliolo per bambini bagnato;
  • dopo aver fatto il bagno, il bambino dovrebbe indossare abiti freschi;
  • Lavare gli oggetti possono solo polvere speciale per bambini o sapone;

Foto: prodotti che una madre che allatta dovrebbe escludere dal menu

  • la mamma che allatta dovrebbe fare attenzione alla sua dieta. Escludere fritti, affumicati, salati, farina, agrumi, così come frutta e verdura rossa;
  • Per asciugare i brufoli, il medico può consigliare di lubrificarli con "Bepanten" o crema per neonati con pantenolo, unguento di zinco.

prevenzione

Il famoso pediatra E. O. Komarovsky nel suo libro "La salute infantile e il senso comune dei suoi parenti" descrive dettagliatamente come curare adeguatamente i neonati e i bambini.

Ecco le raccomandazioni più importanti, la cui osservanza aiuterà ad evitare problemi con la pelle delicata del bambino.

  1. Nella stanza in cui il bambino dorme e il più delle volte il bambino è, dovrebbe essere fresco e abbastanza umido. La temperatura ottimale dell'aria va dai 18 ai 21 gradi e l'umidità è del 65-75%.
  2. Il surriscaldamento nel complesso con una mancanza di assunzione di liquido per bambini può portare alla disidratazione. Questa condizione è molto pericolosa per la salute. Pertanto, il bambino, anche allattato al seno, dovrebbe essere offerto a bere acqua purificata con una composizione neutra, specialmente nel calore.
  3. I pannolini sono creati per la comodità della madre, il bambino può fare a meno di loro. In estate, per evitare il potnichki, dovresti cercare di usarli il meno possibile. Ideale se il bambino passa tutto il giorno nudo.
  4. È possibile fare il bagno a un neonato in un grande bagno dopo aver curato la ferita ombelicale, usando una speciale schiuma per bambini o uno shampoo. Ma non insaponare la pelle del bambino ogni giorno. Questo può seccare la pelle, portare a irritazione e desquamazione. Semplicemente facendo il bagno in acqua, a cui è possibile aggiungere un decotto del treno, se ci sono eruzioni cutanee.
  5. Esiste una regola universale per il trattamento dell'eritema non infettivo nei neonati. Idratare l'acne secca con crema o olio per bambini e asciugare l'acne con la polvere.
  6. Nella stanza del bambino, è necessario fare la pulizia giornaliera umida e ventilare la stanza. Per la pulizia delle superfici è meglio non utilizzare i normali prodotti chimici di uso domestico, in modo da non provocare una reazione allergica. Abbastanza acqua calda in cui è possibile diluire sapone per bambini.

Il corpo di un neonato non si adatta immediatamente all'ambiente esterno.

La sua pelle è ancora troppo tenera e non abituata agli irritanti. Pertanto, di tanto in tanto appaiono varie eruzioni cutanee.

Come applicare l'alloro per l'acne? Scoprilo qui.

Contractubex aiuta da cicatrici da acne? Continua a leggere.

Il sistema immunitario del bambino sta rapidamente migliorando, la normalizzazione delle ghiandole sebacee e sudoripare.

Dopo alcuni mesi, la sua pelle è meno esposta alle reazioni negative, gradualmente cancellata.

Ma se è impossibile scoprire le cause dell'eruzione cutanea, o l'acne è accompagnata da altri sintomi, allora non dovresti trascinarti a riferirti a un bambino specialista.

L'acne nei bambini sul viso: cause, metodi di trattamento

Un neonato per ogni genitore è una fonte di felicità e orgoglio. E ogni violazione del suo stato di salute non rimarrà inosservata da loro. Spesso i genitori premurosi devono guardare con paura, mentre la pelle liscia e vellutata delle loro briciole fa piovere brufoli. Qual è la ragione di questo? Quando dovrei cercare aiuto medico? Cercheremo di rispondere a queste e ad altre domande in questo articolo.

Cause e tipi di eruzioni cutanee nei bambini

Le eruzioni cutanee sulla pelle di un bambino sono elementi di natura patologica che sono facilmente identificabili dal loro diverso colore, consistenza e aspetto. Le eruzioni sono di natura e tipo diversi. Un bambino può apparire sulla pelle:

Solo dopo un esame approfondito e la determinazione del tipo di lesioni, è possibile effettuare la diagnosi corretta e, di conseguenza, prescrivere un trattamento adeguato. È molto importante che se un bambino ha l'acne, consultare uno specialista che può valutare professionalmente l'aspetto dell'eruzione e determinare la causa di questo problema.

Le principali cause di eruzione cutanea nei bambini:

  1. Neonati e milia dell'acne.
  2. Allergie alimentari
  3. Eruzione "medicinale".
  4. Dermatite (pannolino, contatto, atopico).
  5. Orticaria.
  6. Calore pungente
  7. Eruzione cutanea infettiva

Successivamente, consideriamo tutte le situazioni sopra descritte in maggior dettaglio.

Eruzioni cutanee in un neonato

Di norma, i genitori nelle prime settimane della vita del loro bambino si trovano di fronte a questo tipo di eruzioni cutanee sulla pelle, come ad esempio:

  1. Neonati dell'acne. Questi sono dell'acne bianca appena percettibile, il cui aspetto è fisiologico in natura. Secondo le statistiche, un terzo dei bambini nelle prime settimane e nei mesi successivi alla nascita affronta eruzioni simili. Di norma, l'acne bianca, che appare sul viso, sul cuoio capelluto e sul collo del neonato, non richiede alcun trattamento speciale e l'uso di droghe. Dal momento che non hanno pori comedone - intasati, in condizioni normali praticamente non si infiammano e non si alterano.

Secondo gli esperti, la causa della comparsa di questo tipo di acne è un'eccedenza nel corpo degli ormoni materni del bambino. Non appena lo sfondo ormonale del bambino ritorna alla normalità (in media, 1-3 mesi), l'acne scomparirà. Durante il periodo di eruzioni ormonali da parte dei genitori, è necessaria solo una cosa: mantenere la pelle del bambino asciutta e pulita.

  1. acne, coprendo grandi aree di pelle. Questo tipo di eruzione cutanea può essere identificato dalla base rossa e dall'acne bianca. Sotto la pelle si accumula pus di colore giallo-biancastro. Di norma, le eruzioni dell'acne compaiono entro una settimana dopo la nascita e possono rimanere sulla pelle per quasi un mese. Questo problema si verifica a causa del lavoro attivo delle ghiandole. Se l'eruzione non porta disagio al bambino (non prudere, non prudere), e non ci sono processi infiammatori, quindi i genitori non devono preoccuparsi di loro, tutto passerà e non ci sarà una sola traccia.
  2. milii - Questo è un altro tipo di eruzione cutanea, che è abbastanza comune nei neonati. Come risultato dell'accumulo di secrezioni nelle ghiandole sebacee, o in altre parole, blocchi dei dotti sebacei, piccoli punti bianchi compaiono sul viso del bambino, che alla fine scompare senza alcun trattamento. Questi acne sono vietati a spremere o strappare, perché è possibile infettare l'infezione, innescando così il processo infiammatorio.

Tutti i suddetti tipi di lesioni sono caratteristici solo per i neonati, non sono contagiosi e, fatte salve certe regole igieniche, passano senza cure mediche.

Allergie alimentari nei bambini

Sempre di più, l'acne nei bambini è il risultato di allergie alimentari. In apparenza, le eruzioni allergiche ricordano per lo più un'ustione di ortica e possono essere dipinte di rosa o di rosso. Tuttavia, ci sono casi in cui a causa di avvelenamento allergico appaiono macchie squamose sul viso (a volte possono essere viste su altre parti della pelle). Nelle situazioni avanzate, quando l'allergene continua ad entrare nel corpo del bambino, l'eruzione cutanea può assumere la forma di croste e iniziare a bagnarsi.

Le fonti di allergie alimentari per i bambini fino a un anno sono:

  1. La nutrizione della mamma (durante l'allattamento). Se una madre che allatta ha mangiato un prodotto allergenico per un bambino, la reazione corrispondente sul suo corpo appare di solito dopo 18 ore. Pertanto, è molto utile tenere un diario alimentare, in cui la madre dovrebbe annotare il nome del cibo mangiato con l'indicazione del momento del pasto. I prodotti allergenici includono:
    • pesce rosso;
    • latte vaccino (grasso);
    • bovine;
    • noci;
    • verdure rosse (pomodoro, barbabietola);
    • agrumi e altri frutti esotici.
  2. Componenti della miscela (con alimentazione artificiale). Sfortunatamente, ci sono situazioni in cui il bambino è allergico alle proteine ​​contenute nella miscela.
  3. Composto (per bambini da sei mesi). Si raccomanda inoltre di trattare gli alimenti che sono potenziali allergeni con un bambino durante l'alimentazione. È anche importante sapere che il corpo del bambino può rispondere con una reazione allergica a cibi a basso allergene con l'introduzione troppo precoce o non correttamente avviata.

Acne "medicinale"

L'acne sulla pelle dei neonati può anche comparire dopo l'assunzione di qualsiasi farmaco specifico.

Questa reazione corporea non si applica alle allergie, perché, di norma, è un effetto collaterale.

Le eruzioni possono apparire da:

  • complessi vitaminici;
  • gusci di pillole;
  • minerali: fluoro, ferro;
  • preparati a base di erbe

Se sei sicuro che l'acne sulla pelle di un bambino è associata all'uso di farmaci, allora prima devi cancellare il loro ricevimento. Se l'eruzione non scompare, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista.

Pannolino e dermatite da contatto

La dermatite da pannolino è la reazione della pelle del bambino al contatto prolungato con un pannolino bagnato. Il fatto che ci sia un problema simile è indicato dalla presenza di arrossamenti, bolle e screpolature esclusivamente sulla parte del corpo in cui la pelle del bambino viene a contatto con il pannolino. Poiché la dermatite da pannolino non è un'allergia, i farmaci antiallergici non sono appropriati qui. Il suo trattamento consiste in un'adeguata assistenza all'infanzia e un cambiamento tempestivo dei pannolini. Per guarire la pelle già ferita, è possibile applicare i mezzi più efficaci come:

Se l'infezione batterica è già entrata nella dermatite da pannolino, allora dovresti consultare un medico che prescriverà un appropriato ciclo di trattamento.

Quando la dermatite da contatto sulla pelle del bambino può essere una piccola eruzione cutanea o rossore, in apparenza simile alla pelle sfregata. Di norma, la comparsa di dermatite da contatto può essere associata a:

  • l'uso del detersivo in polvere, arricchito con le fragranze. Preferire i detergenti ipoallergenici per lavare i vestiti dei bambini;
  • usando risciacqui saturi;
  • composizione innaturale di abbigliamento per bambini;
  • peli di animali;
  • piante da fiore;
  • altri stimoli esterni.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è caratterizzata da arrossamento e desquamazione di alcune aree della pelle su mani, glutei, gambe. Dopo qualche tempo, possono comparire piccole bolle. Con la dermatite atopica, il bambino è infastidito dal prurito, le tonsille e le adenoidi sono un po 'ingrossate. Secondo gli esperti, le cause principali che provocano la comparsa di dermatite atopica sono:

  • alimentazione impropria del bambino (alimentazione scorretta della madre che allatta, introduzione troppo precoce o tardiva di alimenti complementari);
  • problemi nel tratto gastrointestinale (GIT) del bambino, inclusa la disbiosi;
  • l'uso di prodotti cosmetici per la pelle del bambino inadatti;
  • cura impropria;
  • suscettibilità genetica alla malattia.

La diagnosi in questo caso può essere solo un medico. La dermatite atopica si riferisce a malattie allergiche, quindi il suo trattamento è associato all'uso di antistaminici e all'esclusione degli allergeni dalla vita del bambino. Inoltre, i medici prescrivono l'unguento appropriato e altri trattamenti (prodotti biologici, decotti di erbe, ecc.).

Orticaria e calore pungente

L'orticaria in apparenza assomiglia a tracce di ustioni di ortica. Piccole eruzioni cutanee rosse possono manifestarsi nei neonati per vari motivi, in particolare:

  • a causa di grave stress sperimentato;
  • dalla radiazione solare;
  • dal freddo o dal caldo;
  • è molto raro dal forte attrito della pelle con i vestiti (elastico stretto sul lino, una cintura molto stretta, ecc.).

Quando l'orticaria del bambino può soffrire di prurito. Se tali eruzioni sulla pelle di un bambino non passano per molto tempo, allora è necessario visitare uno specialista che prescriverà un trattamento adeguato. Di norma, l'uso di antistaminici (ad esempio Fenistil o Suprastin) è indicato per l'orticaria e nei casi avanzati il ​​medico può prescrivere un unguento ormonale.

Un altro tipo di acne, che è abbastanza comune nei neonati dei bambini, è il calore pungente. Il motivo principale per la comparsa di questo tipo di eruzione è la sudorazione prolungata della pelle a causa del suo surriscaldamento. Cioè, l'aspetto di una piccola eruzione rosa leggermente convessa è inevitabile se:

  • il bambino è eccessivamente "avvolto";
  • nella stagione calda, il bambino è vestito con abiti realizzati con tessuti non naturali;
  • nella stanza in cui c'è un bambino, temperatura dell'aria elevata (consigliata non più di 22 gradi);
  • violare le regole di igiene del bambino, cioè con insufficiente cura della pelle.

La testa di pollo non è contagiosa e, di regola, con la normalizzazione della temperatura e la cura scompare. L'uso della normale polvere per neonati aiuta ad accelerare il processo di "guarigione" della pelle.

Eruzione cutanea infettiva

Sfortunatamente, l'acne sul corpo del bambino può anche indicare lo sviluppo di una malattia infettiva. Pertanto, ogni genitore dovrebbe sapere in presenza di eventuali sintomi associati dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico.

Malattie infettive dei bambini in cui un diverso tipo di eruzione cutanea appare sulla pelle del bambino:

  1. Varicella. Con questa malattia, sulla pelle del bambino compaiono eruzioni cutanee specifiche e quasi contemporaneamente la temperatura corporea aumenta in modo significativo. L'eruzione di pollo è una piccola vescica fluida che alla fine si rompe, trasformandosi in piaghe. Nel processo di guarigione le ferite sono coperte con una crosta, che in nessun caso non può essere strappata. Più tardi cadono. Con la varicella, si possono osservare eruzioni cutanee su tutto il corpo, compreso il cuoio capelluto.
  2. Scarlattina. Come risultato dell'infezione con questa malattia infettiva, piccole eruzioni cutanee puntate di colore scarlatto compaiono sulla pelle del petto, della schiena e del collo del bambino. Nel corso del tempo, l'eruzione compare su tutto il corpo, ma quando si prendono gli antibiotici, scompare molto rapidamente. Una caratteristica della scarlattina è un triangolo nasolabiale che spicca sul viso e rimane bianco.
  3. Morbillo. Approssimativamente al terzo o quinto giorno della malattia, accompagnata da un'alta temperatura corporea, l'acne grande e luminosa appare in abbondanza sul viso e dietro le orecchie. A poco a poco, queste eruzioni appaiono dappertutto. Vale la pena notare che in caso di morbillo, la comparsa di acne non indica l'insorgenza della malattia, ma piuttosto che il paziente si sta riprendendo.
  4. rosolia. Con questa malattia e con il morbillo, l'eruzione si manifesta intorno al terzo giorno della malattia. L'acne con la rosolia si applica anche a tutto il corpo, ma meno abbondantemente e chiaramente che con il morbillo. Dopo tre o quattro giorni l'eruzione scompare. Un segno caratteristico della rosolia sono i linfonodi occipitali ingranditi.
  5. Roseola pediatrica o febbre da tre giorni. Per questa malattia, è caratteristico che il bambino improvvisamente e significativamente aumenta la temperatura corporea, che scende anche bruscamente il terzo giorno. Dopo una febbre di tre giorni, sulla pelle del bambino compaiono focolai di eritemi rosa-rossi che scompaiono senza lasciare traccia in circa una settimana.

Per curare o non curare l'acne nei neonati? La risposta a questa domanda può solo dare un medico che ha esaminato e diagnosticato il tuo bambino. In ogni caso, tutti gli specialisti sono unanimi nel loro parere che in nessun caso si può auto-medicare, soprattutto quando si tratta di un bambino.

Tokareva Larisa, pediatra, revisore medico

8.486 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

La fioritura della pelle dei neonati: 7 regole per la cura di un bambino con acne

Qualsiasi malattia o cambiamento nello stato di briciole spesso provoca il panico dei genitori. I primi giorni della vita di un bambino possono essere oscurati dalla comparsa di eruzioni cutanee sul viso, popolarmente conosciuta come la fioritura dei neonati.

L'acne sul viso di un bambino indicherà questa malattia. In apparenza, sembra che il neonato stia "fiorendo".

La maggior parte dei bambini ha l'acne non solo sul viso, ma a volte sulla testa. La maggior parte delle eruzioni cutanee scomparirà spontaneamente entro quattro mesi. Pertanto, la maggior parte dei neonati non ha bisogno di cure per eliminare l'acne. In molti casi, l'acne scompare in poche settimane.

Che aspetto ha l'acne? Caratteristica del fiore

  • L'acne dei bambini appare come piccoli urti purulenti rossastri o pustole sul viso di un neonato. Soprattutto un sacco di loro sulle guance, sulla fronte o sul naso;
  • un'eruzione cutanea sul viso di un bambino appare di solito entro le prime 2 o 4 settimane dopo la nascita;
  • l'acne dei bambini diventa più evidente quando il bambino è instabile;
  • tutte le macchie sulla pelle o le vesciche che appaiono sul viso di un neonato non sono sempre fioriture ormonali.

Un bambino può avere una formazione miliare - cistica dalle ghiandole sebacee. E l'acne dei neonati in questo caso sembra un po 'sconnessa e gonfia.

Se le imperfezioni della pelle appaiono più squamose e secche, ciò può indicare una malattia della pelle causata da eczema o dermatite seborroica.

Cause della pelle che fiorisce nei neonati

Gli esperti sottolineano spesso che la fioritura della pelle nei neonati è causata dagli ormoni che i bambini ricevono dalla madre alla fine della gravidanza.

Stimolano le ghiandole sebacee del bambino, causando un'eruzione ormonale nei neonati sul mento, sulla fronte, sulle palpebre e sulle guance, e talvolta sulla testa, sul collo, sulla schiena e sul torace.

Quando il livello degli ormoni materni diminuisce, il bambino viene ripristinato dopo l'acne dei bambini. La pelle diventa liscia.

Il funzionamento dei pori nella pelle del bambino non è ancora stato completamente stabilito, il che li rende un facile bersaglio per la penetrazione dello sporco. Promuove l'aspetto dell'acne nei neonati.

È noto che le madri che allattano devono seguire una dieta. Se è spesso disturbato, può anche causare l'acne nei neonati.

Come distinguere l'acne neonata dalle allergie?

Un allergologo-allergologo descrive in modo dettagliato che aspetto ha un'eruzione allergica nei bambini piccoli e dice quali medicinali può prescrivere un medico.

Molti genitori spesso dubitano di guardare l'eruzione sul viso del loro bambino. Cos'è questo? Neonati o allergie acne?

L'acne nei bambini e le eruzioni allergiche sono due comuni condizioni della pelle, ed entrambe possono verificarsi quando i bambini hanno un'età compresa tra uno e sei mesi.

  • entrambi i fenomeni di solito colpiscono il viso. Tuttavia, l'acne di un bambino si trova più spesso nella sua parte centrale, e l'allergia si manifesta sulle guance e in altre parti del corpo;
  • L'acne e le eruzioni allergiche sono rosse. Ma l'acne dei bambini è gonfia e non prude. Le allergie pediatriche si manifestano come punti di prurito gonfio;
  • L'acne infantile, di regola, passa senza trattamento speciale. L'allergia può accompagnare un bambino per tutta la vita. E ha sempre bisogno di una dieta speciale, cura della pelle e trattamento farmacologico durante le esacerbazioni.

Trattamento della fioritura nei neonati

Nella maggior parte dei casi, l'eruzione ormonale nei neonati passa senza trattamento. Alcuni bambini possono avere l'acne che persiste per diversi mesi. Per il trattamento dell'acne nei neonati, questa forma testarda di acne da bambini, il medico può prescrivere una crema curativa o unguento che aiuterà a rimuovere l'acne dai neonati.

  1. Non spingere l'anguilla in fiore. L'acne dei bambini è molto diversa dall'acne dell'adulto o dell'adolescente. Per curare una malattia, non spremere mai l'acne sul viso di un bambino.
  2. Tieni pulito il viso del bambino. Utilizzare un sapone delicato che non si asciughi in modo che la pelle del bambino rimanga pulita e libera da contaminazioni. I pori ostruiti causano anche l'acne nei neonati. Poiché la pelle di un neonato è molto sensibile, usa una palla di cotone pulita immersa in acqua tiepida. Pulire delicatamente il viso con batuffoli di cotone. Questo è il metodo preferito per lavare il bambino in presenza di acne sul viso.
  3. Evitare l'uso di qualsiasi lozioni o oli. Creme, lozioni e oli intasano i pori sulla superficie della pelle del bambino, che contribuisce alla comparsa di acne. Evitare l'uso di oli e lozioni per la pelle fino a quando l'acne scompare completamente.
  4. Proteggi il tuo bambino da graffi. Fare attenzione che il bambino non graffi le vesciche della pelle o l'acne. Le unghie del bambino dovrebbero sempre essere tagliate corte. Il grattamento di eruzioni cutanee può peggiorare la condizione e portare a gravi infezioni della pelle.
  5. Mantenere la pelle del bambino asciutta. Non lasciare che l'acqua rimanga sul viso del neonato. L'umidità irrita i brufoli e rende il bambino più schizzinoso e irritabile.
  6. Pulisci regolarmente i vestiti del tuo bambino. È estremamente importante pulire adeguatamente i vestiti del bambino, per evitare un'eccessiva colonizzazione della pelle del bambino da parte dei batteri. Assicurati sempre che i vestiti e gli asciugamani nuovi siano lavati e stirati prima di usarli per un neonato.
  7. Mangia cibi sani durante l'allattamento. Durante l'allattamento, osserva la tua dieta. Evitare di mangiare cibi grassi o malsani, in quanto ciò può aggravare l'eruzione cutanea di un neonato. Bevi molta acqua in modo che il tuo corpo si sbarazzi dei prodotti indesiderati e dannosi, e il bambino ottiene un flusso pulito di latte materno. Mangia molta frutta e verdura fresca, poiché possono far rivivere non solo la pelle della madre, ma anche il bambino.
  8. Informa il tuo medico dei tuoi farmaci. Durante l'allattamento, l'assunzione di alcuni farmaci provoca un'eruzione cutanea sulle guance di un bambino.

Se uno qualsiasi dei farmaci provoca allergie, il medico può immediatamente sostituirlo con un farmaco alternativo.

Una visita dal medico e un esame generale è un ottimo momento per porre domande sull'acne del bambino e su eventuali altri problemi che potresti incontrare.

Quali genitori considerano l'acne può essere un'allergia nei neonati sul viso o eczema. Se si sospetta una reazione allergica, il medico valuterà i metodi per determinare l'allergene. L'eruzione cutanea dovrebbe essere eliminata dopo che l'allergene è stato rilevato e rimosso dall'ambiente del bambino. L'eczema può essere trattato con idratanti da banco per i bambini.

L'acne del bambino non complicata di solito scompare di 6 mesi, lasciando una bella pelle del bambino.

Essere consapevoli del fatto che l'acne dei bambini non lascia segni permanenti dietro, a differenza dell'acne adolescenziale. Non fanno presagire futuri problemi di acne.